Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:34 di Gio 17 Ott 2019

Si alza il sipario sulla XX Vetrina del Parco: grande Festa tra gusto, cultura e natura

di | in: Cronaca e Attualità

Vetrina

image_pdfimage_print

Da domani al 23 agosto speciale edizione 2015 per i venti anni della Vetrina. Alle porte del Parco tre giorni di mostre, spettacoli, laboratori artigianali, attività per ragazzi e gastronomia della tradizione con il Gran Galà della cucina montoriese

 

 

MONTORIO AL VOMANO – Torna per la sua 20esima edizione, da domani a domenica, “La Vetrina del Parco”.  Si rinnova alle porte del Parco l’appuntamento con la longeva manifestazione dedicata a valorizzare e promuovere le eccellenze paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche della vasta area protetta.  L’inaugurazione della Vetrina, alla presenza delle autorità, avrà luogo domani, venerdì 21, alle ore 18, davanti al palazzo municipale con il concerto bandistico Città di Montorio. Seguirà in piazza Orsini un dibattito sul tema: “Promozione e sviluppo: come rafforzare il binomio per il bene del territorio”.


 

I PROTAGONISTI. A presentare il ventennale della Vetrina sono intervenuti questa mattina al Consorzio Bim i vari partner dell’iniziativa: l’associazione promotrice “Il Chiostro”, il Consorzio Bim, il Gal Leader Teramano, la Camera di Commercio di Teramo, l’Ente Parco, il Comune di Montorio, la Provincia di Teramo e la Regione Abruzzo:

 

“Concerti, convegni, mostre, gastronomia e tanti eventi – spiega il presidente dell’Associazione promotrice “Il Chiostro”, Maurizio Di Giosia – animeranno la ventesima edizione della manifestazione, vera e propria vetrina aperta sul mondo della cultura, dell’arte e del gusto. Un ringraziamento a tutti i partner finanziatori dell’evento e alle associazioni locali che hanno collaborato”.

 

“Un’iniziativa – evidenzia il vicepresidente del Gal, Christian Corsi –  che rappresenta una delle buone prassi del territorio e un esempio dei risultati che si possono conseguire facendo squadra, con l’obiettivo comune di valorizzare le eccellenze locali e implementare modelli virtuosi di sviluppo”.

 

“Un’iniziativa che l’associazione porta avanti con passione da venti anni – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Giandomenico Di Sante -. Il futuro dell’area protetta si fonda proprio su eventi come questi, basati sulla capacità di esaltare i valori della nostra terra in chiave di rinnovamento”.

 

A mettere in luce l’importante ruolo della Vetrina “ai fini della valorizzazione delle eccellenze e delle peculiarità dell’area protetta” è intervenuto anche il delegato dell’Ente Parco, Graziano Ciapanna: “Significativo in tal senso che la Vetrina sia nata proprio con il Parco, venti anni fa”.

 

“Una lodevole iniziativa – aggiunge il consigliere regionale Sandro Mariani -, una delle poche che esalta le potenzialità della nostra montagna e mette in evidenza che il rilancio delle aree interne si gioca sulla capacità di innovazione e programmazione”.

 

“L’auspicio è che il ventennale – dichiara il sindaco di Montorio, Gianni Di Centa – sia punto di partenza per discutere delle possibilità di sviluppo e di messa in rete delle risorse della vasta area protetta che conta 44 Comuni, anche alla luce della recente costituzione del Distretto turistico Gran Sasso”. Anche l’assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Montorio, Alfonso Di Silvestro, nel ribadire che la “Vetrina è parte del patrimonio montoriese e non è mai stata a rischio”, ha fatto presente che l’amministrazione sta lavorando a un gemellaggio tra l’evento e la Festa della montagna che si svolge nell’aquilano, proprio per mettere in rete i due versanti del Gran Sasso.

 

GASTRONOMIA. Anche quest’anno sarà riproposta “La via del Gusto” lungo la Strada Maestra con la seconda edizione del “Gran Galà della Cucina Tradizionale Montoriese”, che vedrà protagonista l’alta gastronomia tramandata dagli antenati sapientemente rivisitata da ristoratori e chef locali, da godere nella suggestiva ambientazione di Piazza Orsini. L’evento, a cura del Gal Appennino Teramano in collaborazione con l’associazione “Montorio nel Gusto”, prevede la partecipazione di 8 ristoranti locali, che proporranno le loro specialità: “Osteria degli Ulivi”, “Fedora”, “Motel Tittina”, “Il Porcellino”, “Lu Mmascarone”, “Hotel Vomano”, “Totò” e “Tranqi”.  Ogni sera, dalle 19, sarà proposto un menù diverso e il percorso gustativo a base di piatti della tradizione – timballo e chitarra montoriese, baccalà, cif ciaf, zuppe di legumi ecc. – sarà condotto dal giornalista enogastronomico Roberto De Viti.

 

In contemporanea, presso il Chiostro degli Zoccolanti si svolgerà la Rassegna “I Sapori del Parco” a cura dell’associazione culturale “Il Chiostro”, con degustazioni di salumi, formaggi e tipicità dell’area parco e di vini delle colline teramane. In piazza della Corte e Corso Valentini, invece, percorso dedicato a “I dolci della tradizione montoriese” con degustazione dei prelibati prodotti dolciari locali. Il 29 agosto, inoltre, sempre in collaborazione con il Gal, ci sarà il dopo-vetrina con la rievocazione “Lu Matrimunie de na vodde”, serata con degustazione di piatti del tipico pranzo montoriese con rappresentazione teatrale tematica (evento gratuito ma su prenotazione obbligatoria via mail a galvillage@gmail.com).

 

ARTIGIANATO IN VETRINA. Altra novità dell’edizione, in centro storico, “L’Artigianato in vetrina”: un percorso tra mostre d’arte e di oggetti artigianali ospitate nei suggestivi fondaci delle storiche vie Patrizi e Beretra. Una sorta di laboratorio-bottega dell’artigiano interattiva, animata da 12 artisti artigiani locali oltre agli artisti Alberto Biocca e Claudia Scarpone, nella quale il pubblico avrà modo di sperimentare le diverse tecniche, mentre i più piccoli potranno cimentarsi in due laboratori, sabato e domenica dalle ore 18.30, a cura di Gabriella Fiori: sabato “Riciclo creativo”, con la trasformazione di materiali di scarto, e domenica “Mi racconti di Mazz’marelli”, con racconto e creazione dei folletti delle credenze popolari.

 

LE MOSTRE. Molto ricca anche la sezione “Mostre” della XX edizione che si potranno visitare da domani al 30 agosto nella Sala Conferenze e nel Chiostro degli Zoccolanti. Tre le esposizioni in programma: “Ri-Scritture” di Francesca Casolani (in memoria di uno dei soci fondatori dell’Associazione “Il Chiostro”, Piero Ferretti), “Let’s Play” di Donatella Giagnacovo e la mostra fotografica “I Luoghi dell’anima” di Alessandro De Ruvo e Mario Di Basilio.

 

LA VETRINA DEI RAGAZZI. E’ una sezione ideata appositamente per i più piccoli “La vetrina dei ragazzi” con una tre-giorni di attività e sport a contatto con la natura da domani a domenica, dalle ore 17 alle 24. Affiancati da istruttori qualificati, i ragazzi potranno cimentarsi in varie discipline sportive: equitazione con l’Associazione Equestre “Il Parco”, mountain bike per vivere il Parco in bici con i percorsi organizzati dall’Associazione MTB Teramo. Sabato e domenica, alle 18.30, avranno luogo spettacoli acrobatici di bike trial con il vice campione italiano  Renatas Salichovas. Infine, approccio all’arrampicata in collaborazione con esperti alpinisti dell’Associazione “Falchi del Gran Sasso”. Nella tre giorni la Compagnia “Teatri de la Rùe” si esibirà, inoltre, con spettacoli itineranti di teatro di strada e musica per le vie del centro storico con attori, danzatrici e musicisti.

 

CONCERTI E SPETTACOLI. Infine, per la sezione spettacoli un evento nel Chiostro ogni serata, alle ore 21.  Domani musica e danza con Anna Anconitano e il gruppo “Abruzzo a Sud – Notte del Saltarello”, sabato concerto jazz “Suoni e ritmi diffusi” con Sabatino Matteucci & Gabriele Mascitti Quintet, domenica concerto di chitarre con “Macapea” Acousting Band.  In piazza Orsini, sabato 22 alle 22.30 spettacolo “Vincenzo Olivieri Show”, domenica gli Allabua in concerto con la travolgente Pizzica salentina. Alle 24 grande chiusura della 20esima edizione affidata al grandioso spettacolo “Fuoco” della Compagnia dei Folli che, con coreografia di teatro danza, trampoli, fuoco e pirotecnica, trascineranno gli spettatori in un viaggio tra personaggi ed eroi mitologici.

 

Per info.  www.vetrinadelparco.it

Fb: www.facebook.com/vetrina.delparco  ; www.facebook.com/gal.appenninoteramano

© 2015, Redazione. All rights reserved.




20 Agosto 2015 alle 15:19 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata