Danzando per le Marche

Danzando per le Marche

AnticorpiXLcolorDAL 18 AL 20 SETTEMBRE LA VETRINA DELLA GIOVANE DANZA D’AUTORE A RAVENNALa Vetrina della giovane danza d’autore è l’azione condivisa da tutti i partner del network Anticorpi XL. Nasce da un attento lavoro di scouting da parte dei partner regionali del network nei rispettivi territori. Si struttura attraverso un bando annuale rivolto ai giovani coreografi italiani attivi da meno di cinque anni. I coreografi mandano la propria candidatura, completa del video della propria creazione autoriale, ai partner presenti nella propria regione. Alla chiusura del bando la commissione composta da tutti i membri del network Anticorpi XL si riunisce e seleziona i lavori più meritevoli che entreranno nel cartellone Vetrina.

SCOPRI I PROTAGONISTI DELLA VETRINA 2015 QUI

 

 

 leonarduzzi ci sono cose okSABATO 26 SETTEMBRE UNA VETRINA PER LA DANZA INTERNAZIONALE A PESAROLa vetrina ESSERE CREATIVO propone uno sguardo sul panorama della scena contemporanea europea indipendente, offrendo a coreografi e performer emergenti di talento opportunità di crescita ed arricchimento artistico e professionale, attraverso residenze offerte dai festival e teatri partner di Hangartfest. Sabato 26 settembre nell’ambito di HANGARTFEST al Teatro Sperimentale di Pesaro le 5 proposte selezionate dalla commissione…

SCOPRI CHI SONO QUI

 

 

 marta bevilacqua400CIVITANOVA CASA DELLA DANZA, ARTISTI IN RESIDENZA NEL MESE DI SETTEMBRESpazi di creazione artistica e di programmazione di spettacolo che operano in uno stretto legame con la comunità di riferimento: questo racchiudono le “residenze artistiche” ospitate a Civitanova Marche su inziativa di Comune, Teatri di Civitanova e AMAT. La città marchigiana conferma la sua vocazione di centro della danza aperta alla esperienze più innovative della scena. Archiviato da poco il festival internazionale, con un grande successo di pubblico e critica, Civitanova torna ad ospitare per tutto il mese di settembre progetti di residenze di allestimento ospitate nella città alta che vanno sotto il nome di Civitanova Casa della Danza. Grazie alla presenza dell’attrezzata foresteria Imperatrice Eugenia nelle immediate vicinanze del Teatro Annibal Caro, gli artisti trovano le condizioni ideali – in lunghi soggiorni di lavoro – in cui sviluppare le loro nuove creazioni.

CONTINUA A LEGGERE QUI

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com