Il settore Calzaturiero del Piceno al Micam

Il settore Calzaturiero del Piceno al Micam

MILANO – Il presidente della Camera di Commercio di Ascoli geom. Gino Sabatini insieme al vice presidente Giancarlo Romanucci hanno visitato l’ottantesima edizione di theMicam. La partecipazione della delegazione dell’ente camerale sottolinea l’attenzione che la Camera di Commercio ha nei confronti di un settore particolarmente importante per l’economia della provincia di Ascoli. Secondo i dati diffusi da Assocalzaturifici e aggiornati al primo trimestre del 2015, infatti, il distretto calzaturiero della provincia di Ascoli, con riferimento alle esportazioni, occupa l’undicesimo posto in Italia e le vendite oltreconfine di calzature hanno un’incidenza del 17% sul totale regionale. La rassegna milanese si sta svolgendo in un quadro congiunturale caratterizzato da alcune incertezze. Una situazione che trova riscontro nei dati relativi alle esportazioni. Infatti nei primi tre mesi di quest’anno le vendite all’estero di calzature prodotte in provincia di Ascoli hanno subito una flessione pari a -4,3%. In valori assoluti il Piceno ha esportato calzature nei primi tre mesi di quest’anno per un ammontare complessivo di 77,37 milioni di euro contro gli 80,89 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno.

Il settore calzaturiero del Piceno al Micam
Il settore calzaturiero del Piceno al Micam

<Sicuramente questa manifestazione è importantissima per il settore calzaturiero della provincia di Ascoli Piceno – ha commentato il presidente Sabatini – che ha un posto di rilievo nel contesto nazionale e internazionale e vanta una delle più grandi del comparto marchigiano per volumi, la IMAC che ha sede a Montefiore dell’Aso. Ma ci sono anche altre importanti realtà localizzate ad esempio a Grottammare quali: Elle Italia S.R.L. (Marchi: Méliné ) e Vueffe Srl Calzaturificio (Marchi: Lilimill).

Il MICAM è una fiera importante ed ha ragione la Presidente di Assocalzaturifici Annarita Pilotti che ha ottenuto lo spostamento delle date del MICAM che permettono alla rassegna di consolidare la propria leadership come l’evento più importante del settore a livello mondiale. Potremmo portare, per il settore calzaturiero, altre proposte come il finanziamento dei campionari che sono costi importanti da sostenere per le piccole e medie aziende e le agevolazioni per la digitalizzazione e il sostentamento di alcune ferie importanti che possono sopperire alla mancanza del mercato russo che sta creando un enorme disagio a tutto il comparto>.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com