Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:01 di Ven 20 Set 2019

Torna l'”Abruzzo Irish Festival”

di | in: Cultura e Spettacoli

Abruzzo Irish Festival 2015

image_pdfimage_print

A Notaresco dall’11 al 13 settembre 

Tre giorni di musica, cultura e gastronomia tipica irlandese. Oltre 20 percorsi culturali, mercato celtico-medioevale, dimostrazioni di artigianato storico, stage di danza, show cooking, degustazioni di birre e whisky irlandesi

NOTARESCO – Torna per la seconda edizione a Notaresco questo fine settimana, dall’11 al 13 settembre, l’Abruzzo Irish Festival.A presentare la seconda Rassegna di cultura, tradizioni e tipicità irlandesi in terra d’Abruzzo sono intervenuti questa mattina in conferenza stampa al Consorzio Bim il sindaco di Notaresco, Diego Di Bonaventura, e Matteo Canzari dell’associazione promotrice “Innocent Smith”.

Notaresco si appresta ad ospitare un grande evento – spiega il sindaco Di Bonaventura – che l’anno scorso ha registrato oltre 16mila presenze. L’edizione 2015 si presenta con tante novità e approfondimenti culturali. Questa manifestazione, evento di riferimento per tanti appassionati di cultura irlandese del centro-sud Italia, ha rappresentato un po’ una scommessa che nasce dall’intuizione di dare vita a un gemellaggio territoriale tra la regione verde e l’isola di Smeraldo. Un ringraziamento a tutta la squadra che è al lavoro per assicurare la migliore riuscita del Festival, in particolare all’assessore agli eventi, Antonina Speziale, e ai giovani dell’associazione”.

La seconda edizione del Festival – sottolinea Matteo Canzari – offre un programma ancora più ricco, con oltre 100 musicisti, più di 20 live session e percorsi culturali per approfondire cultura e tradizioni irlandesi. Ampliata anche l’area food con due punti catering, un’area dedicata all’Abruzzo Street Food e una selezione di 18 tipi di birre irlandesi. Dopo il successo di pubblico della prima edizione, quest’anno puntiamo a oltre 20mila presenze”.

Tra le novità dell’edizione ci saranno un mercato di rievocazione celtico-medioevale con la presenza di oltre 40 espositori – dove sarà possibile trovare kilt, coroncine di fiori, corni, abiti cerimoniali celtici ed altro -, dimostrazioni di artigianato storicoe antichi mestieri a cura degli artigiani organizzati da “Mercati Medioevali” di Cinzia Franceschelli. Dal mastro delle pergamene a quello dell’impagliatura, dalle rune agli oracoli, dalle armi agli abiti tradizionali: sarà un salto nel passato in piena regola nel magico mondo delle usanze e tradizioni celtiche.

MUSICA. In programma concerti e sessioni di musica live per tutta la durata della tre-giorni. Cinque i concerti che si terranno sul “main stage” del Festival: l’11 settembre dei “Finnegan’s’ Wake” e “Uncle Bard & the Dirty Bastard” , il 12 settembre la speed folk band “Fiddler’s Green”(unica data italiana), il 13 settembre il musicista e compositore Andy Irvine e i Lennon Kelly. Inoltre, le sessioni di musica tradizionale irlandese: Marco Fabbri e Christy Leahy, i “Mountain Waves”, “The Partyin’Glass” e “Ar Meitheal” animeranno la giornata di apertura del Festival, sabato “The Shire” e il compositore Adriano Sangineto, esperto in arpa celtica e strumenti antichi, domenica session dei “New Road”. Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

WORKSHOP E PERCORSI CULTURALI. Molto nutrita la sezione Workshop con percorsi culturali interattivi, che si terranno per tutta la durata del Festival, dalle ore 18 in poi. Alle ore 18 iniziano: il percorso storico-culturale interattivo “Druidi, esoterismo e mitologia celtica”; Racconto “Le conseguenze dell’Irlanda” di Francesco Memoli con presentazione del libro; alle 18.30: “Flauteria e Arpa”, esposizione strumenti, spiegazione e performance musicale interattiva a cura dei maestri Marco Felicioni e Lucia Antonacci; introduzione all’opera “L’enigma del Battista” di Lorena Marcelli, l’Irlanda del Medioevo (ore 18 e 21.30). Dalle ore 19: Percorso di degustazione di birre irlandesi e introduzione alla storia, fabbricazione e curiosità; alle 19.30 percorso storico culturale “IRA e terrorismo, storie, passioni e vicende di un popolo libero”. Dalle ore 20: percorso di degustazione di sigari toscani e whiskey irlandesi; percorso leggendario culturale e interattivo “Castelli irlandesi infestati dai Fantasmi”; percorso di letteratura, romanzi e favole irlandesi. Alle 20.30 e alle 22 sarà possibile addentrarsi in “Un viaggio in Irlanda, i posti misteriosi legati alle leggende”. Alle 21 la Mostra fotografica dedicata agli scenari irlandesi a cura di Simona Capaldi, spettacolo-performance musicale “Lo spirito di un popolo cantato attraverso le sue canzoni”, narrazione e presentazione del libro “Le conseguenze dell’Irlanda” di Francesco Memoli. Alle ore 22, infine, “Irish Songs from Pubs Autors”, performance musicale con canzoni scoperte ed imparate conoscendo cantautori free-lance dei pub di Dublino. Tutti i workshop e percorsi culturali sono ad ingresso libero.

GASTRONOMIA. Saranno allestiti due punti catering per gustare le specialità culinarie della gastronomia irlandese, dall’irish breakfast ai piatti immancabili della tavola irlandese, una selezione di 18 tipi di birre irlandesi, accuratamente selezionate e spillate e i migliori whiskey irlandesi, invecchiati fino a 25 anni, da gustare in una session appositamente dedicata. E per suggellare l’incontro tra culture e sapori ci sarà anche l’Abruzzo Street Food: un’accurata selezione di pietanze tipiche regionali, quali arrosticini, mazzarelle teramane, tacchino alla canzanese, salsiccia al Montepulciano e altre specialità. Tutte le sere del Festival, alle ore 20, nell’area catering in programma l’irish cooking show a cura dello chef irlandese Jimmy Malone, che si esibirà in alcuni piatti dolci e salati tradizionali come  la “zuppa Molly Malone”, l’apple pie, l’Irish coffee.

ESCURSIONI E STAGE. Sabato e domenica, inoltre, sarà possibile partecipare, alle ore 10, al viaggio-esplorazione alla scoperta della Fortezza di Civitella del Tronto con degustazione enogastronomica di prodotti abruzzesi. Alle ore 11 ci sarà la tipica “Irish full breakfast”. Alle 18 spettacolo e stage di danze irlandesi a cura dell’Accademia di danza irlandese Gens D’Ys Irish Dance di Roma.

ALLOGGIO. Sono disponibili pacchetti con strutture convenzionate per alloggiare a Notaresco e dintorni a tariffe agevolate e un’area camper attrezzata. Tutte le info al link: http://www.abruzzoirishfestival.it/pacchetti-turistici/

TRASPORTI. Sono disponibili dei bus navetta per raggiungere il Festival, con partenze dai capolinea di Pescara e San Benedetto del Tronto alle 16.30, con tappe intermedie e ritorno alle ore 2.00 circa. Info. su orari bus navetta a http://www.abruzzoirishfestival.it/come-raggiungerci/servizio-navette/

INFO: www.abruzzoirishfestival.it; https://www.facebook.com/events/1176348152378678/


Programma Completo “Abruzzo Irish Festival 2015”

MUSICA

Venerdì 11 Settembre 2015

18:00 – Finnegan’s Wake, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Main Stage
18:00 –
Mountain Waves, Pescara, Session Tradizionale Irlandese, Palco Dublin
18:00 –
The Partyin Glass, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Galway
18:00 –
Ar Meitheal, Caserta, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
20:00 –
Marco Fabbri & Cristhy Leahy, Roma e Dublino, Session Tradizionale Irlandese, Palco Galway
20:00 –
New Road, Milano, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
20:00 –
Finnegan’s Wake, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Dublin
22:00 –
Mountain Waves, Pescara, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
22:30 –
Uncle Bard & The Dirty Bastard, Busto Arsizio, Concerto Irish Folk Rock, Main Stage
00:00 –
Dj Set Musica irlandese

Sabato 12 Settembre 2015

18:00 – The Partyin Glass, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
18:00 –
Adriano Sangineto, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Dublin
18:00 –
Finnegan’s Wake, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Galway
20:00 –
Andy irvine & Mountain Waves, Dublino e Pescara, Session Tradizionale Irlandese, Palco Dublin
20:00 –
The Partyin Glass, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Galway
20:00 –
The Shire, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
20:30 –
New Road, Milano, Session Tradizionale Irlandese, Main Stage
22:00 –
Finnegans Wake, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
23:00 –
Fiddler’s Green, Berlino, Concerto Irish Speed Folk Rock, Main Stage
00:30 –
Dj Set Musica irlandese

Domenica 13 Settembre 2015

18:00 – The Partyin Glass, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
18:00 –
Adriano Sangineto, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Galway
18:00 –
Finnegan’s Wake, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Dublin
20:00 –
Andy irvine, Dublino, Spettacolo Session Tradizionale Irlandese, Main Stage
20:00 –
Moutain Waves, Pescara, Session Tradizionale Irlandese, Palco Dublin
20:00 –
Ar Meitheal, Caserta, Session Tradizionale Irlandese, Palco Galway
20:00 –
The Shire, Roma, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
22:00 –
New Road, Milano, Session Tradizionale Irlandese, Palco Cork
22:30 –
Lennon Kelly, Forlì, Concerto Irish Punk Rock Folk, Main Stage
00:30 –
Dj Set Musica irlandese

WORKSHOP E ATTIVITA’ CULTURALI

11-13 Settembre 2015

18:00 – Druidi, esoterismo e mitologia celtica, Percorso storico culturale interattivo, Spazio Oscar Wilde
18:00 –
Racconto “Le conseguenze dell’Irlanda” di Francesco Memoli, Presentazione Libro, Spazio James Joice
18:30 –
Flauti e Arpe irlandesi. Esposizione ed illustrazione strumenti con performance interattive a cura dei maestri Marco Felicioni e Lucia Antonacci, Concerto di Flauto ed Arpa, Spazio Oscar Wilde
18:30 – Introduzione all’opera
“L’enigma del Battista” di Lorena Marcelli, l’Irlanda del Medioevo, Presentazione Libro, Spazio James Joice
19:30 –
IRA e terrorismo, storie, passioni e vicende di un popolo libero, Percorso storico culturale
20:00 –
Degustazione sigari toscani e Whiskey irlandesi, Percorso di degustazione ed introduzione alla storia, all’arte produttiva ed alle curiosità dei whiskey irlandesi, Spazio Molly Malone
20:00 –
Castelli irlandesi infestati dai Fantasmi, Percorso leggendario culturale interattivo, Spazio Oscar Wilde
20:00 –
Letteratura irlandese, romanzi e favole irlandesi, Percorso culturale di letteratura irlandese introdotta, spiegata e narrata, Spazio James Joice
20:30 –
Un viaggio in Irlanda, i posti misteriosi legati alle leggende, Percorso leggendario culturale interattivo, Spazio Oscar Wilde
21:00 –
Un viaggio in Irlanda, tra scenari incantati e sensazioni di una terra magica a cura di Simona Capaldi, Mostra fotografica introdotta e raccontata da una esploratrice a caccia di sensazioni da immortalare, Spazio Oscar Wilde
21:00 –
Il cuore profondo del popolo irlandese svelato tramite i suoi canti, Spettacolo performance musicale con introduzione dei canti a partire dallo spirito popolare che li anima e gli da vita, Spazio Thomas Moore
21:00 –
Racconto “Le conseguenze dell’Irlanda” di Francesco Memoli, Presentazione Libro, Spazio James Joice
22:00 –
Un viaggio in Irlanda, i posti misteriosi legati alle leggende, Percorso leggendario culturale interattivo, Spazio Oscar Wilde
21:30 – Introduzione all’opera “
L’enigma del Battista” di Lorena Marcelli, l’Irlanda del Medioevo, Presentazione Libro, Spazio James Joice
22:00 –
Irish Songs from Pubs Autors, Spettacolo performance musicale con introduzione di canzoni scoperte ed imparate conoscendo cantautori free-lance dei Pub di Dublino, Spazio Thomas Moore

12 e 13 Settembre 2015

10:00 – Viaggio esplorazione alla scoperta della Fortezza di Civitella del Tronto e degustazione enogastronomica di prodotti abruzzesi
11:00 –
Irish Full Breakfast
18:00 –
Gens D’Ys Irish Dance, Roma, Spettacolo + Stage di danza irlandese, Main Stage

© 2015, Redazione. All rights reserved.




8 Settembre 2015 alle 15:20 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata