Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:17 di Gio 12 Dic 2019

Consegnati i premi Gran Pavese Rossoblù 2015

di | in: Primo Piano

Gran Pavese Rossoblù

image_pdfimage_print

Alla presenza di tantissimi cittadini e autorità sono stati premiati i “figli più illustri della città” 

 

San Benedetto del Tronto, 10-10-2015 – In una sala consiliare piena si è svolta stamattina, sabato 10 ottobre, la cerimonia di consegna del Gran Pavese il riconoscimento assegnato, come recita il regolamento, “a personaggi caratteristici locali, istituzioni, associazioni, enti e società nelle varie attività economiche, sociali, assistenziali, culturali, formative, sportive, nonché per elevati atti di coraggio e di abnegazione civica”.

 

Pierluigi Camiscioni - Giovanni Gaspari

Pierluigi Camiscioni – Giovanni Gaspari


Quest’anno a ricevere il premio, diploma e medaglia d’argento con l’effigie del martire S. Benedetto sono stati ben 19 “figli più illustri della città”: l’ex presidente dell’Azienda di soggiorno Ivano Pennesi, il compositore Luigi Pulcini, l’imprenditore Filippo Damiani, gli ex nazionali di rugby Giambattista Croci e Pier Luigi Camiscioni, l’ex calciatore e allenatore Ottavio Palladini, lo stilista Vittorio Camaiani, il medico ed ex ministro Antonio Guidi, il designer Flavio Girolami (impegnato a Los Angels per lavoro, ha ritirato il premio il padre Francesco), l’insegnante di musica Emanuela Marcattili, il presidente dell’Amat Marche Gino Troli, l’imprenditore vitivinicolo Dino Illuminati, il biologo Lodovico Parmegiani, il Pro Rettore dell’Università di Macerata Rosa Marisa Borraccini, il nuotatore Francesco Fiscaletti, l’imprenditore nel settore ittico Giuseppe Troli, il volontario storico della Croce Verde Piero Di Salvatore, la Fondazione Banco Alimentare Onlus (ha ritirato il premio Francesco Galieni referente per il magazzino di San Benedetto) e l’azienda CADLAND che si occupa di progettazione e innovazione nel campo della realtà virtuale.
Il sindaco Giovanni Gaspari, nel saluto, ha voluto ricordare il significato della cerimonia che si svolge per i festeggiamenti della Festa del Patrono: “E’ il mio ultimo anno da Sindaco e qualcuno mi ha detto che, forse, 19 premiati erano tanti, ma abbiamo cercato di conferire i riconoscimenti che negli anni passati non siamo riusciti a dare. Mi auguro che il prossimo Sindaco della città possa continuare a mantenere vivo questo premio che significa gratitudine per i figli più illustri per ciò che hanno fatto e continuano a fare per la comunità, perché sono esempi da seguire”.

 

Durante la cerimonia non sono mancati momenti emozionanti, divertenti e attestati d’amore verso la città. Di Salvatore ha letto una poesia in dialetto sul conferimento del premio, Camiscioni ha donato al Sindaco la cravatta ufficiale della nazionale italiana di rugby, Rosa Marisa Borraccini ha ringraziato e ricordato che San Benedetto resta sempre “un porto sicuro per i suoi affetti”.

 

Standing ovation e qualche lacrima alla premiazione del nuotatore Francesco Fiscaletti premiato da Don Romualdo Scarponi che ha detto del premiato: “il più bel fiore per la Città e per il Paese Alto”. Antonio Guidi, nel ringraziare e ricordare il suo impegno di medico a San Benedetto e politico, ha sottolineato che ci si conosce poco tra i premiati, ma che “l’eccellenza più grossa è essere sambenedettese”.

 

La prof.ssa Marcattili ha ringraziato i genitori che affidano i loro figli all’Istituto “Vivaldi”. Parmegiani ha dichiarato: “Da 25 anni vivo a Bologna ma faccio fatica a chiamare <casa> un’altra città”. Accompagnata dalle note de “Il profumo del mare” (colonna sonora del cortometraggio di Giacomo Cagnetti e Rovero Impiglia), la consegna a Pulcini è stata una dedicata ai musicisti del territorio che spesso devono lavorare con difficoltà. Pulcini ha anche ricordato Marcello Centini, figura di spicco nel mondo musicale locale, scomparso qualche tempo fa. Gino Troli ha dichiarato: “Spero in questi anni di aver dato un contributo pubblico e un riscatto alla città che amo e che è tante cose insieme: questo parterre di premiati lo dimostra”.

Al termine della cerimonia, il sindaco Gaspari ha annunciato che il prossimo 4 novembre, in occasione della festa delle Forze Armate e dei 100 anni della fine della Grande Guerra, verrà consegnato un riconoscimento alla Capitaneria di Porto in occasione dei 150 anni dalla nascita del corpo.

Fotocronaca

Ph Davida Zdrazilkova Ruggieri
Copyright © 
Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

Motivazioni Gran Pavese

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015                          

a

ANTONIO GUIDI

 

 

La Città ringrazia e rende omaggio ad un uomo

che ha speso tutta la sua vita

e le sue competenze professionali

per affermare i diritti dei più deboli,

prima contribuendo in modo determinante

a costituire sul nostro territorio una rete

di protezione sociosanitaria pubblica

e poi a combattere le più nobili battaglie civili

dalle più alte e prestigiose

sedi governative e parlamentari.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

al

BANCO ALIMENTARE

 

Preziosa istituzione operante nella nostra città,

ha saputo in pochi anni conquistarsi

un ruolo indispensabile nel supporto

alle politiche pubbliche di sostegno

alle sempre più numerose fragilità

che affliggono anche questa Città.

L’altruismo e la dedizione dei suoi volontari

costituiscono presidio essenziale

per fronteggiare le difficoltà quotidiane

di tante persone.

La Città riconoscente ringrazia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

CADLAND srl

 

In un mondo in cui l’innovazione

e la capacità di offrire nuove professionalità

diventano determinanti leve di successo,

la Città e ringrazia rende merito a tre giovani

che hanno saputo dare forma e contenuto alle loro capacità realizzando un piccolo gioiello dell’imprenditoria tecnologica

capace di imporsi come fornitore

di contenuti multimediali e di animazione

che raccolgono crescente successo

aprendo scenari sempre nuovi nel settore

della comunicazione per immagini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

DINO ILLUMINATI

 

 

L’amore per la terra e per le cose buone

si è trasformato

grazie a sapienza antica

e moderno spirito d’intrapresa,

sviluppati in anni di duro ed appassionato lavoro,

in qualità apprezzata

sui mercati italiani e stranieri.

La Città lo ringrazia

per averne abbinato il nome

alla migliore espressione

del valore enologico del “made in Italy”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

Emanuela Marcattili

 

Con la sua passione innata per l’insegnamento

ha saputo trasmettere l’amore per la musica

a generazioni di giovanissimi.

Insegnante competente, amata e apprezzata

è punto di riferimento insostituibile

per l’Istituto musicale “Vivaldi” che

anche grazie al suo entusiasta impegno

rappresenta un’istituzione culturale ormai radicata

nel cuore dei sambenedettesi.

La Città riconoscente la ringrazia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

Filippo Damiani

 

per la lungimiranza e la capacità imprenditoriale

che hanno permesso all’azienda che porta il suo nome

di rappresentare per decenni

un punto di riferimento per l’economia cittadina,

fonte di sostentamento per tante famiglie.

Imprenditore illuminato ed attento ai bisogni della collettività

non ha fatto e non fa mancare il suo supporto

a chi opera nello sport

come strumento di promozione sociale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

FLAVIO GIROLAMI

 

Figura esemplare di sambenedettese

intraprendente e ricco di inventiva,

ha saputo creare una propria reputazione

a livello internazionale

trasformando il concetto

della calzatura sportiva e pronta all’uso

in un oggetto di culto ricercato

sui mercati di tutto il mondo

grazie all’unione tra estro personale

e rinomata tradizione marchigiana.

La Città lo premia, onorata di averlo tra i suoi figli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

Francesco Fiscaletti

 

per i brillanti risultati conseguiti

a livello nazionale e mondiale

nello sport natatorio

che hanno recato prestigio alla sua Città.

Splendido esempio di capacità

di affrontare e superare le difficoltà della vita

dedicando energia ed entusiasmo

ad una grande passione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

GIAMBATTISTA CROCI

 

per aver legato il nome di San Benedetto del Tronto

ad una delle più belle pagine dello sport rugbistico italiano.

Atleta di primissimo ordine

nel panorama nazionale ed internazionale,

ha onorato la maglia azzurra della Nazionale

con risultati di assoluto rilievo.

A lui guardano le giovani leve del rugby cittadino

con la speranza di poterne emulare la luminosa carriera.

La Città riconoscente lo ringrazia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

GINO TROLI

 

Autentico innamorato della sua Città,

ha messo al servizio della comunità sambenedettese

la sua profonda competenza

offrendo un apporto determinante

alla ricostruzione della memoria locale e

contribuendo da amministratore comunale

al risveglio intellettuale della città.

Le sue capacità hanno poi trovato conferma

sia nella gestione delle politiche culturali regionali

sia nei prestigiosi incarichi che gli sono stati affidati

in prestigiose istituzioni culturali delle Marche.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

GIUSEPPE TROLI

 

 

Imprenditore di antico stampo

ha saputo interpretare

con spirito di inventiva

la tradizione marinara della città

avviando e consolidando nei decenni

un’attività che ha saputo valorizzare

il prodotto ittico sambenedettese

sui mercati e sulle tavole italiane

promuovendo al contempo

l’immagine della città

che lo ringrazia e lo premia.

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

IIVANO PENNESI

 

 

Protagonista indiscusso della storia del turismo cittadino,

ha recato prestigio e fama alla sua città

promuovendone la reputazione e le bellezze

in ambito nazionale ed internazionale.

Per decenni ai vertici dell’Azienda di Soggiorno

ha interpretato il ruolo con dinamicità, inventiva

e amore per San Benedetto del Tronto.

Con la stessa passione ha poi rivestito

importanti incarichi nell’Amministrazione pubblica

e in prestigiose realtà del terzo settore.

La Città riconoscente lo ringrazia.

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

LODOVICO PARMEGIANI

 

Giovane studioso che ha saputo affermarsi

grazie alle competenze acquisite

e alle brillanti intuizioni scientifiche,

raccoglie apprezzamenti crescenti

per i progressi che ottiene

nel settore della embriologia clinica

aiutando tante coppie

ad esaudire il desiderio di avere un figlio.

Illustre figlio di questa Città

che orgogliosa lo ringrazia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2014

a

LUIGI PULCINI

 

per aver saputo conquistare

con competenza, gusto e sensibilità

un ruolo di prestigio

nel settore della narrazione musicale delle immagini

conquistando la fiducia di registi e produttori

e imponendosi nel difficile mondo del cinema americano.

Dagli Stati Uniti mantiene intatti i profondi legami

con la sua Città che è fiera

di annoverarlo tra i suoi figli

più intelligenti e creativi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

Ottavio Palladini

 

 

Splendida figura di sportivo,

eclettico calciatore amatissimo dalle tifoserie

delle squadre in cui ha militato,

è figlio illustre di questa Città

sia per gli alti traguardi sportivi che ha raggiunto

sia per aver saputo ritagliarsi un posto particolare

nel cuore dei sostenitori della Sambenedettese

che lo hanno eletto a simbolo della generosità

e della tenacia proverbiali della squadra rossoblù

non facendogli mai mancare il loro affetto anche

nei momenti più delicati della storia societaria.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

PIER LUIGI CAMISCIONI

 

Protagonista indiscusso

di una gloriosa stagione del rugby italiano,

simboleggia, anche per l’aspetto fisico,

questa nobile disciplina

di cui ha incarnato i valori più nobili

sia come giocatore sia come dirigente sportivo.

Ha ereditato dal padre Marcello,

indimenticabile pioniere del turismo locale,

l’amore per la nostra Città

e la generosità nel gettarsi nella mischia

per difenderne l’identità e mantenerne alta la reputazione.

La Città grata gliene rende merito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

PIERO DI SALVATORE

 

Sambenedettese autentico e verace,

ha saputo mettere l’innata simpatia

e la propensione alle relazioni umane

a servizio dei meno fortunati

costituendo un punto di riferimento

per i deboli e i sofferenti.

La Città riconoscente lo premia

anche per l’amore che le manifesta

nella sua poliedrica e instancabile

partecipazione alla vita sociale della comunità

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

Rosa Marisa Borraccini

 

Figlia illustre di questa terra

con la quale non ha mai reciso

un legame profondo e radicato

ha saputo mettere

al servizio dei giovani

il grande amore che da sempre nutre

per la cultura e per i libri

raggiungendo prestigiosi traguardi accademici

che testimoniano della grande stima

e del vasto apprezzamento di cui gode

nella comunità degli studiosi

e del mondo universitario.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO GRAN PAVESE ROSSOBLU’ 2015

a

VITTORIO CAMAIANI

 

 

per aver dato lustro e prestigio in Italia e all’estero

alla Citta di San Benedetto del Tronto

facendosi apprezzare

per le innate doti di creatività

che ne stanno decretando il crescente successo.

La città ringrazia e omaggia un sambenedettese

che ha saputo affermare la propria identità

di campione dell’eleganza e dello stile

nel complesso e affascinante mondo della moda.

© 2015, Redazione. All rights reserved.




10 Ottobre 2015 alle 21:42 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Le Marche… domani
• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata