Psicologia dell’emergenza

Psicologia dell’emergenza

Settimana europea della sicurezza: seminario, in Regione, per gli operatori della protezione civile e delle forze dell’ordine.

Sciapichetti: “Capacità operativa anche di fronte alle criticità emotive”

Ancona, 2015-10-22 – La “Psicologia dell’emergenza” è il tema trattato nel secondo seminario promosso dalla Regione Marche in occasione della Settimana europea della sicurezza. Rivolto agli operatori della protezione civile e delle forze dell’ordine, è stato organizzato in collaborazione con il Tavolo tecnico dei responsabili dei servizi di protezione e prevenzione delle Regioni e delle Province Autonome. Si è svolto presso Palazzo Li Madou, con due sessioni, nell’arco dell’intera giornata. Sono stati affrontati i temi della gestione emotiva dell’emergenza e il ruolo che giocano le reazioni umane di fronte a scenari di rischio.

Sicurezza-Protezione Civile
Sicurezza-Protezione Civile

“Nonostante il grande progresso avvenuto negli ultimi anni nel settore della sicurezza, permangono ancora situazioni di rischio e di imprevedibilità in cui l’intervento degli operatori della Protezione Civile e delle Forze dell’ordine può rivelarsi vitale – ha evidenziato l’assessore alla Protezione Civile, Angelo Sciapichetti, nel saluto rivolto ai partecipanti – Spesso bisogna agire in situazioni di emergenza, di pericolo, in condizioni estreme, in cui accanto alla capacità operativa, occorrono sensibilità e coraggio. È quindi necessario acquisire le specifiche competenze per garantire la salvaguardia della comunità anche negli scenari di rischio che coinvolgono le criticità emotive degli operatori della sicurezza intervenuti”. Il primo seminario, promosso nell’ambito della Settimana europea della sicurezza, aveva trattato il tema della gestione dello stress e dei rischi psicosociali nei luoghi di lavoro.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com