Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 05:45 di Mer 30 Set 2020

Si avvicina la conclusione dell’undicesima edizione del Clown&Clown Festival

di | in: Cultura e Spettacoli

Clown&Clown Festival

image_pdfimage_print

UN INTENSO, EMOZIONANTE E COLORATO SABATO CON GRANDI EVENTI DI PIAZZA, TANTI SPETTACOLI, MUSICA E WORKSHOP AL 10° CLOWN&CLOWN FESTIVAL

 

3 ottobre 2015 | Monte San Giusto (MC)

 

Sabato 3 ottobre i grandi eventi di piazza ‘COLORS HUGS’ ed ‘ESPLOSIONE DI COLORI’, workshop emozionale con SIMONA ATZORI, seminari di clownterapia e arte di strada, musica con l’ORCHESTRA MANCINA, spettacoli con DAVID LARIBLE e tanti altri artisti.

E intanto cresce l’attesa per ENRICO BRIGNANO che domenica 4 ottobre riceverà il “Premio Clown nel Cuore”


Monte San Giusto – Si avvicina la conclusione dell’undicesima edizione del Clown&Clown Festival. Dopo il taglio del nastro, l’accensione del grande naso rosso sul campanile, gli incontri con le scuole e il divertentissimo ClownFactor con numerosi artisti che si sono avvicendati nel corso della settimana, sabato 3 ottobre sono in programma seminari di yoga della risata e clownterapia, i grandi eventi di piazza ‘Esplosione di colori’ e ‘Hugs of Colors’, tantissimi spettacoli con DAVID LARIBLE che partecipa anche alle finali del Premio Takimiri, il workshop emozionale con SIMONA ATZORI e la NotteClown con il concerto finale dell’ORCHESTRA MANCINA.
Cresce intanto l’attesa per la grande giornata finale del 4 ottobre nella quale è atteso ENRICO BRIGNANO che riceverà il “Premio Clown nel Cuore” per il suo impegno nel sociale.
Nella serata di ieri, giovedì 1° ottobre, ENZO IACCHETTI è stato grande protagonista di una intervista-spettacolo intitolata “Storia di un ragazzo che scoprì di avere un cuore Clown” in cui ha raccontato senza filtri e in maniera autentica e genuina molti aneddoti della sua vita privata ed artistica. Il grande show man ha raccontatato cosa significa per lui essere un clown ponendo l’accento sull’anima del clown, importante più del cuore, ed ha raccontato come sono nate le canzoni bonsai che lo portarono al successo tanti anni fa con le presenze al Maurizio Costanzo Show.

I WORKSHOP E I SEMINARI DEL MATTINO
Nella mattinata di sabato 3 ottobre si svolgono seminari e workshop: all’Auditorium la seconda sessione del seminario per diventare ‘Leader Internazionale di Yoga della Risata’ condotto da Lara Luccaccioni, uno dei 4 Master Trainer italiani, al Teatro Comunale il workshop “Buone Prassi” con Roberto Flangini della Federazione Nazionale Clown Dottori e al tendone da circo il workshop “On the Road a Game” a cura dell’artista Mr David che insegnerà i segreti della street show, su come creare uno spettacolo di strada dal nulla, come fermare il pubblico, conquistarlo, intrattenerlo e convincerlo a pagare un biglietto…

IL GRANDE EVENTO “HUGS OF COLORS” ED IL PREMIO TAKIMIRI CON DAVID LARIBLE
Alle ore 10.00 si svolgerà “HUGS OF COLORS” con l’eccezionale partecipazione del grande clown DAVID LARIBLE e dell’artista di strada Andrea Fidelio in un grande evento di animazione di piazza a cura di Mattia Orsili ed Elia Aliberti che con l’aiuto di 70 volontari faranno si che circa 700 bambini di Monte San Giusto si daranno tanti abbracci colorati. Tutti i bambini indosseranno delle magliette bianche ed ognuno di loro potrà immergere le mani in vernici colorate per poi abbracciarsi e lasciare così nelle t-shirt degli altri un segno indelebile.
DAVID LARIBLE è uno dei più noti e bravi clown al mondo, vincitore del Clown d’Argento al Festival di Montecarlo nel 1988 e del Clown d’Oro nel 1999, con il quale divenne il terzo clown nella storia a raggiungere questa onorificenza dopo Charlie Rivel nel 1974 e Oleg Popov nel 1981,  e conosciuto al pubblico della TV per aver affiancato Andrea Lehotská nella conduzione di Circo Estate su Rai 3 nel 2012 e nel 2013.
David Larible è stato il principale protagonista del “Gran Galà della Risata” del 2 ottobre e, oltre ad animare “Hug of  Colors”, sabato 3 ottobre farà anche parte della giuria delle finali del  Premio Takimiri che si svolgono dalle ore 15:00 nell’atrio di Palazzo Bnafede.
Il “Premio TAKIMIRI 2015, Una Vita per il Circo” è curato dall’attrice e regista Vanessa Spernanzoni e le compagnie finaliste, selezionate attraverso il surreality ClownFactor che si è svolto da lunedì a mercoledì, sono Cristina Geninazzi, Collettivo Clown, Peppeina Marabita e Nicola Pesaresi che si esibiranno davanti al pubblico, ad una giuria popolare composta da bambini e ad una giuria di esperti tra i quali Davdi Larible ed Andrea Accattino, direttore creativo Filmaster Events.

SIMONA ATZORI E IL WORKSHOP “IL CORAGGIO DI ESSERE FELICI”
Dalle 14:30 alle 17:30 si svolgerà, all’interno del tendone GalizioTorresiCircus “Il coraggio di essere felici”, workshop emozionale con SIMONA ATZORI, ragazza priva di braccia dalla nascita che non si è mai persa d’animo intraprendendo sin da giovane l’attività di pittrice e di ballerina classica.
Chi è Simona Atzori
Simona Atzori, figlia di genitori sardi, nasce nel 1974 a Milano ed esprime ai genitori fin dalla più tenera età il desiderio di ballare e dipingere, attività che oggi pratica come professionista. Si è avvicinata alla pittura come autodidatta all’età di 4 anni e da allora non ha mai smesso, entrando a far parte nel 1983 dell’ Associazione dei Pittori che Dipingono con la Bocca e con il Piede. Nel 2001 si laurea in “Visual Arts” presso la “Univesity of Western Ontario” in Canada e ad oggi partecipa a mostre collettive e personali in tutto il mondo. Dal 2008 i suoi quadri sono in Mostra Permanente nella città di London Ontario, Canada.
All’età di 6 anni comincia a danzare e da allora, come per la pittura, l’amore per la danza classica non la abbandona mai. Nel 2000, durante l’anno giubilare, è stata Ambasciatrice per la Danza, portando per la prima volta nella storia la danza in Chiesa. Nello stesso anno riceverà il Premio Michelangelo per la danza. Nel 2010 nasce la SimonArte Dance company, con la quale porta in tournée i suoi spettacoli: “Me”, “Cosa ti manca per essere felice” e “Una stanza viola”.
Partecipa come ballerina a molti eventi pubblici: nella trasmissione televisiva “Amore” di Raffaella Carrà, durante due tappe del “Roberto Bolle and friends” al Teatro Antico di Taormina e alla Fenice di Venezia, è stata protagonista alla cerimonia di apertura delle paralimpiadi di Torino nel 2006 e durante il festival di Sanremo nel 2012; Nel 2014 danza in Piazza Plebiscito a Napoli davanti a 40 mila persone.
Nel 2011 esce il suo primo libro “Cosa ti manca per essere felice?” che nel 2014 diventa un Best Seller. Nel 2014 esce il suo secondo libro “Dopo di te”, entrambi editi con la Mondadori. Ha ricevuto negli anni numerosi premi: Primo Premio “Angelo d’Arrigo” nel 2007;  nel 2009, ad Hammamet (Tunisia) riceve un importantissimo e prestigioso riconoscimento “ Premio MONDIALE TOYP “ (the outstending young person), nel 2010 il PREMIO ATREJU, nel 2012 il DONNE ECCELLENTI , sempre nello stesso anno è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana dal Presidente Giorgio Napolitano, nel 2013 riceve Premio Mimosa d’oro-Agrigento.

IL GRANDE EVENTO ESPLOSIONE DI COLORI
Alle ore 18:00 nell’area dei Giardini Pubblici si svolgerà l’atteso “Esplosione di Colori”, animazione di piazza che viene riproposta a grande richiesta dopo il successo ottenuto nelle ultime due edizione, con musiche, balli e tantissime buste di polvere colorata che verranno lanciate in aria creando enormi nuvole che coloreranno dalla testa ai piedi i partecipanti in un tripudio di risate ed abbracci. Un evento adatto ad un popolo che ama colorarsi e per il quale è consigliato indossare una T-shirt bianca da ”tingere di emozioni”.

GLI SPETTACOLI DI STRADA NEL POMERIGGIO, LA NOTTE CLOWN E IL DOPOFESTIVAL
Alle ore 15.30 dalla frazione di Villa San Filippo partirà la 1° Marcialonga della Città del Sorriso a cura della Nuova Atletica Sangiustese e dalle ore 15:30 vicoli e piazze della ‘Città del Sorriso’ saranno palcoscenico all’aperto di artisti di strada tra i quali gli artisti italiani Ugo Sanchez Jr. e Matteo Galbusera e il duo nord americano Strange Comedy.
Dalle 21:30 inizierà la NotteClown una serata con tanti spettacoli all’aperto e concerto finale dell’ORCHESTRA MANCINA. L’Orchestra Mancina nasce nel 1997 e suona principalmente musica ska, regghae, funky e musica italiana d’autore. Gruppo musicale rivolto ad un pubblico vasto riarrangia pezzi storici della buona discografia italiana da De Andre’ a Battisti, Mina, Massimo Ranieri, ecc… Arrangiamenti studiati dai maestri musicisti per rendere i brani frizzanti e quasi nuovi all’orecchio. I loro concerti sono uno spettacolo tutto da gustare con costumi musica e divertimento assicurato. Il gruppo è composto da Antonio Tinelli – voce e chitarra, Benedetto Ferricelli – batteria, Peppe Angelini – tromba, Maurizio Cardone – trombone, Ferdinando Filomeno – sax tenore e clarinetto, Giuseppe Damati – chitarra elettrica acustica classica e mandolino, e Nicola spera – basso .La biografia completa è in http://orchestramancina.it. Dalla mezzanotte nel tendone da circo inizierà anche il DopoFestival al quale parteciperanno tanti artisti a sorpresa.

IL 4 OTTOBRE RIMBALZI DI GIOIA E ENRICO BRIGNANO
Domenica 4 ottobre sono in programma tantissimo spettacoli ed eventi e l’oramai famoso e atteso “RIMBALZI DI GIOIA”, entusiasmante e gigantesca animazione di piazza con migliaia di mega palloncini colorati che ogni anno mandano letteralmente in delirio i sempre più numerosi presenti (più di 15.000 nell’ultima edizione).
Proprio durante questa grande festa finale che verrà consegnato il premio “Clown nel Cuore” ad ENRICO BRIGNANO noto attore, comico, regista e conduttore televisivo italiano spesso impegnato nel sociale, come per esempio nei confronti dell’Associazione Andrea Tudisco Onlus di Roma, attiva dal 1997 in progetti rivolti in particolare a bambini affetti da gravi patologie ed alle loro famiglie attraverso la clown-terapia.

 

“Storia di un ragazzo che scoprì di avere un cuore clown”
Giorgio Centamore ha intervistato ENZO IACCHETTI
davanti a un folto pubblico, tra travolgenti risate e momenti di commozione

1° ottobre 2015 – Monte San Giusto (MC)
11^ Clown&Clown Festival

Ieri, giovedì 1 Ottobre alle ore 22:00, il tendone da circo GalizioTorresiCircus era gremito di folla per assistere all’intervista pubblica ad ENZO IACCHETTI che è tornato per l’ennesima volta al Clown&Cloen Festival confermandosi grande amico e testimonial principale della manifestazione.
Accolto dalle note di “Senza Corazza” – canzone eseguita insieme alla Mabò Band nel 2011 – tra applausi e striscioni, “Zio Enzino” come viene chiamato affettuosamente a Monte San Giusto, ha raccontato se stesso senza filtri e in maniera autentica e genuina, senza nascondere la commozione, nonostante sia ormai legato a doppio filo con la comunità della “Città del Sorriso” che considera una sua seconda casa e nella quale è tornatao per la quinta volta.
Giorgio Centamore, attore di cinema e teatro oltre che autore di Enzo Iacchetti, ha condotto una intervista informale e divertente, tra imitazioni, aneddoti della vita privata ed artistica dello show man e domande del pubblico, talmente attento da riportare alcune volte l’intervistato sui binari del racconto,  tra una risata ed un applauso.
Enzo ha raccontato gli inizi, la dura gavetta come cantante e cabarettista in molti locali milanesi in cui veniva anche insultato e deriso, i primi provini e l’ingresso nello storico Derby Club di Milano.
Ha poi raccontato come è nata l’idea della poesie bonsai, nel periodi in cui aveva deciso di mollare la ricerca di una carriera artistica e svolgeva il lavoro di cameriere in un rifugio di montagna, e come è riuscito ad arrivare al Maurizio Costanzo Show in cui sono nate, improvvisando, anche le canzoni bonsai.
Al termine dell’intervista ha eseguito con la chitarra alcune delle più celebri liriche bonsai che l’hanno portato alla ribalta e ha lanciato un messaggio per lui molto importante: “del clown non dobbiamo vedere solo il cuore… c’è anche l’anima che bisogna scoprire perchè è meno leggibile, ma è molto molto importante”

© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




2 Ottobre 2015 alle 21:45 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata