dalla Città

dalla Città

Concorsi in Comune, 300 domande per istruttore contabile

Ben 268 quelle per specialista in materie giuridiche

 

L’Ufficio Gestione del personale ha concluso l’acquisizione delle domande di partecipazione alle selezioni pubbliche per l’assunzione di due istruttori contabili (categoria C1) per 36 mesi e uno specialista in materie giuridiche (categoria D1) per 18 mesi prorogabili.

 

Il termine per la presentazione era fissato al 5 novembre: sono pervenute 300 domande per i posti di istruttori contabili (per i quali è richiesto il possesso del diploma) e 268 per il posto di specialista in materie giuridiche. Un dato, quest’ultimo, abbastanza sorprendente, se si considera che per partecipare occorre essere in possesso della laurea magistrale in giurisprudenza o del diploma di laurea in giurisprudenza conseguito secondo il vecchio ordinamento e aver compiuto il tirocinio di pratica forense, oltre alla conoscenza di inglese ed informatica.

 

Le domande ora saranno sottoposte a verifica sulle eventuali cause di esclusione. Poi si procederà alla convocazione delle prove preselettive.

Contributi per i morosi incolpevoli

Pubblicato il bando per assegnare i fondi della Regione a chi non può pagare l’affitto per comprovate motivazioni 

 

Il Comune di San Benedetto del Tronto ha pubblicato un bando per la concessione di contributi ad inquilini morosi incolpevoli, che si trovano cioè nell’impossibilità di pagare l’affitto a causa della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare.

 

Tale impossibilità deve essere imputabile a perdita del lavoro per licenziamento, accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell’orario di lavoro, cassa integrazione che limiti notevolmente la capacità reddituale, mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici, cessazioni di attività libero professionali o di imprese derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente, malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato la consistente riduzione del reddito della famiglia.

 

Per fare domanda occorre avere un contratto di affitto per un’abitazione situata a San Benedetto del Tronto, in cui si ha la residenza, essere destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità, aver subito una perdita o la consistente riduzione della capacità reddituale a causa di una o più situazioni prima indicate, avere un reddito I.S.E. non superiore a € 35.000 o reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore I.S.E.E. non superiore ad € 26.000, non avere la proprietà o altro diritto reale nella provincia di residenza di altro immobile adeguato alle esigenze familiari.

 

Il contributo è concesso a inquilini con sfratto che sottoscrivano con il proprietario un nuovo contratto a canone concordato inferiore di almeno il 10% rispetto al precedente, ad inquilini che non possono versare il deposito cauzionale per stipulare un nuovo contratto, per il ristoro, anche parziale, del proprietario dell’alloggio che consente a differire l’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile di almeno 6 mesi.

 

Le domande vanno presentate in Comune entro il 14 dicembre 2015. Il bando integrale e i modelli di domanda sono disponibili sul sito comunale www.comunesbt.it (voce “Altri bandi e avvisi”), all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o all’Ufficio Politiche per la Casa (tel. 0735/794323 – 370) al quale ci si può rivolgere per ulteriori informazioni.

 

Premio nazionale per un disegno dedicato al Museo del Mare

di  | in: Cronaca e AttualitàNoi che… Quelli che…

disegno famu Michelledisegno famu Michelle

Premiato il lavoro della piccola Michelle Collini per il lavoro svolto nella “Giornata delle famiglie al museo” 

 

San Benedetto del Tronto, 13-11-2015 – La piccola Michelle Collini di Grottammare ha vinto il secondo premio della categoria “bimbi fino a 6 anni” del concorso nazionale “L’albero dei musei” promosso nell’ambito delle iniziative collaterali della “Giornata nazionale delle famiglie al museo” svoltasi domenica 4 ottobre per iniziativa di “Famiglie al museo – F@MU”.

 

Michelle, che riceverà in dono un libro d’arte sull’arte e dei gadget, ha realizzato la sua piccola opera nel corso della visita compiuta quella domenica al Museo del Mare di San Benedetto del Tronto e sulla base della narrazione di una storia da parte degli operatori museali. La valutazione dei disegni è stata sviluppata in due fasi: la prima interamente gestita da ciascun museo, la seconda affidata allo staff nazionale di “F@MU”.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com