Grande successo per Calici d’Arte

Grande successo per Calici d’Arte

A MONTECOSARO ONORE AL BUON VINO MARCHIGIANO

Nello scorso weekend oltre 500 presenze per la manifestazione organizzata dalla Pro Loco

 

MONTECOSARO – Grande successo e un’ottima partecipazione di pubblico hanno contraddistinto l’appena conclusa terza edizione di Calici d’Arte, manifestazione organizzata annualmente dalla Pro Loco Montecosaro e dal Centro d’Arte e Cultura Verum presso il convento agostiniano del ‘200.

Ben oltre 500 le persone che nello scorso weekend hanno affollato i corridoi della struttura sede del Comune, degustando i vini delle 12 cantine presenti: Azienda agricola La Capinera, Viticoltori Finocchi, Cantina Lumavite, Sgaly Vini Biologici, Azienda vitivinicola Vittorini, Lucangeli, Cantine d’Ercoli, Azienda Agricola Ciù Ciù, Azienda Agricola Castignani, Antica Tenuta Pietramore, Conti degli Azzoni e Cardelli.

Un risultato entusiasmante forte anche di una delle novità di quest’anno come è stata la prima edizione di Antiquariato nel Chiostro che ha visto la partecipazione di una ventina di espositori al piano terra del complesso agostiniano.

Un bel viaggio quello che ha consentito questa terza edizione di Calici d’Arte, dove, perdendosi tra i corridoi e le ampie stanze che vi si aprono tra arte, enogastronomia e oggettistica antica, è stato possibile attraversare più mondi stando in un luogo unico e affascinante.

Tra i visitatori quest’anno anche alcuni dei foodblogger dell’Associazione Italiana Foodblogger, che hanno degustato sia i vini delle cantine presenti che i piatti serviti nell’apericena del secondo piano preparati da Tre Torri e Fabbrica del Gusto. Una delle novità di questa edizione che cerca anno dopo anno di aumentare la visibilità, l’offerta e l’autorevolezza della manifestazione.

«A nome di tutta la Pro Loco Montecosaro – dichiara la presidente Alessandra Massari – ringrazio l’amministrazione comunale per aver patrocinato l’evento, le 12 cantine partecipanti, il Salumificio Tre Torri e la Fabbrica del Gusto, l’associazione Verum, gli espositori della mostra d’antiquariato, tutti i collaboratori e gli sponsor che, con il loro contributo, hanno reso possibile l’edizione. Siamo estremamente soddisfatti della massiccia adesione ottenuta quest’anno, – conclude la presidente – e questo ci dà la giusta energia per pensare ad una prossima edizione entusiasmante, ancora più ricca di proposte».

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com