dal Cinema Margherita

dal Cinema Margherita

Cupra Marittima, 2015-12-15 – 

Cattedrali della Cultura da un progetto di Wim Wenders (parte II)

Martedì d’Essai – Frammenti di Festival
Programma della rassegna

  • martedì 1 dicembre Un mondo fragile di César Augusto Acevedo
  • mercoledì 9 dicembre Cattedrali della Cultura di James Marsh, Karim Ainouz, Margreth Olin, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Wim Wenders (parte I)
  • martedì 15 dicembre Cattedrali della Cultura di James Marsh, Karim Ainouz, Margreth Olin, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Wim  Wenders (parte II)
martedì 15 dicembre ore 21.15

Al Cinema Margherita di Cupra Marittima proseguono gli appuntamenti con i Martedì d’Essai, presentando Frammenti di Festival
Per il secondo appuntamento sarà proiettata la parte I di Cattedrali della Cultura documentario nato da una idea di Win Wenders.
Cattedrali della Cultura vede tra i registi che hanno partecipato al progetto James Marsh, Karim Ainouz, Margreth Olin, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Wim Wenders.

Cattedrali della Cultura documentario nato da una idea di Win Wenders. Il progetto è stato presentato al festival di Berlino 2015.

Cattedrali della Cultura: Se queste costruzioni potessero parlare cosa ci potrebbero raccontare? Celebri registi come Robert Redford, Michael Madsen e Wim Wenders, ciascuno con il proprio stile, confezionano un progetto in 3D per dare voce ad alcuni degli edifici più rappresentativi delle comunità umane e per mostrare allo spettatore come essi siano in realtà dei punti di riferimento, dei guardiani della memoria, delle manifestazioni materiali del pensiero e dell’azione umana.
(da www.trovacinema.it)

“L’obiettivo era quello di «tirar fuori» l’anima di alcuni celebri edifici, di «farli parlare» in prima persona. Il risultato è ‘Cathedrals of Culture’, presentato (…) in prima mondiale alla Berlinale, un documentario in 3D di 158 minuti dove sei registi internazionali «danno la parola» ad altrettante costruzioni. All’origine del progetto (e della scelta di girarlo tutto in 3D) c’è Wim Wenders, che apre il film raccontando la sede della Berliner Philharmonic. A seguire l’austriaco Michael Glawogger che ha scelto la Biblioteca nazionale russa, a San Pietroburgo, poi il danese Michael Madsen con la prigione norvegese di Halden (secondo ‘Time’ «la più umana prigione del mondo»), Robert Redford che ha filmato il Salk Institute a La Jolla, in California, la norvegese Margreth Olin con l’Opera House di Oslo e il brasiliano (ma trapiantato a Berlino) Karim Ainouz che chiude con il Centre Pompidou di Parigi. Ognuno ha scelto in totale libertà l’oggetto del proprio film, secondo affinità di tipo culturale (per Ainouz il Beaubourg impersonifica la «casa della cultura») o affettive (Redford ha visto nascere e crescere l’istituto perché abitava nei paraggi). Ogni episodio è accompagnato da un narratore (e una narratrice) che «parla» in prima persona a nome dell’edificio (come hanno scelto Wenders, la Olin e Ainouz), usa testi classici (Glawogger che cita Gogol, Dostoevskij, Bunin e altri celebri scrittori russi), affida a una psicologa il compito di rendere esplicito l’implicito (per il film sul carcere) oppure, come fa Redford, fa dialogare la voce dell’architetto Louis I. Kahn (morto nel ’74) con quella dei ricercatori che utilizzano il centro da lui progettato. Il risultato è un viaggio affascinante e a tratti visivamente emozionante dentro sei luoghi capaci di influenzare con le proprie forme le attività che ospitano (i corridoi pieni di libri della biblioteca, il gioco interno/esterno dell’Opera di Oslo) ma soprattutto testimoniare lo sforzo dell’uomo per aiutare a vivere (o a redimersi) al meglio.” (Paolo Mereghetti – Corriere della Sera)

Programma della rassegna

  • martedì 1 dicembre Un mondo fragile di César Augusto Acevedo
  • mercoledì 9 dicembre Cattedrali della Cultura di James Marsh, Karim Ainouz, Margreth Olin, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Wim Wenders (parte I)
  • martedì 15 dicembre Cattedrali della Cultura di James Marsh, Karim Ainouz, Margreth Olin, Michael Glawogger, Michael Madsen, Robert Redford, Wim Wenders (parte II)

Rassegna organizzata dal Centro Culturale “J. Maritain” di Cupra Marittima, in collaborazione con CGS-ACEC “Sentieri di Cinema” (www.sentieridicinema.it), Comune di Cupra Marittima e Regione Marche.

Ingressi unico € 5,00

Cinema Margherita
Via Cavour, 23
63064 Cupra Marittima (AP)

Telefono: 0735 778983 / 340 7322062
Fax: 0735 777118
Email: info@cinemamargherita.com

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com