dalla Regione Marche

dalla Regione Marche
04/12/2015
GIORNATA DELLE MARCHE, LE SCUOLE INNOVATIVE CHE PARTECIPERANNO ALLE CELEBRAZIONI
All’auditorium della Mole Vanvitelliana per la celebrazione dell’undicesima edizione della Giornata delle Marche del 10 dicembre, oltre a rappresentanti istituzionali e cittadini, sono stati invitati molti studenti che con le loro scuole si sono distinti nelle iniziative promosse dall’Ufficio scolastico regionale per le Marche, anche con il Ministero dell’Istruzione, in occasione dell’Esposizione Universale di Milano. Tra gli Istituti, i vincitori dei concorsi: “La scuola per EXPO” (che ha decretato quattro istituzioni marchigiane vincitrici assolute e undici eccellenze marchigiane); “Togheter in Expo”, Concorso Expo Federchimica, e “1, 2, 3… Terra!”, indetto dal FAI sempre in occasione di Expo Milano 2015. All’interno dell’iniziativa “Expo e territori” le scuole marchigiane si sono caratterizzate per il grande impegno nell’accoglienza delle delegazioni straniere e per l’attività di promozione del territorio. Notevole è stata la partecipazione degli istituti ai concorsi “PoliculturaExpo”, “Cibo-territorio-cultura-legalità” e “Risparmiamo il Pianeta”. Attese anche le tre Avanguardie educative delle Marche tra le prime 22 scuole più innovative d’Italia firmatarie del Manifesto AE. Info: www.giornatadellemarche.it 

“PICENUM REGIO QUINTA”, UN TUFFO NEL PASSATO CON LO SGUARDO AL FUTURO IN UNA MOSTRA ITINERANTE PROMOSSA DALLA POLIARTE DESIGN SCHOOL: ACCESSORI DI MODA ISPIRATI AI PICENI. L’INIZIATIVA PRESENTATA IN RAGIONE ALL’ASSESSORA BORA

“Cercare il futuro nel passato, perché l’arte e il design sono soprattutto rimescolamenti degli stili dei nostri progenitori. Nel passato si ritrovano i segni d’attualità”. È l’obiettivo degli eventi in calendario sul territorio, promossi dalla Poliarte Design School di Ancona. Un progetto di Donatella Fogante, artista internazionale e docente della scuola, che, da gennaio a marzo 2016, toccherà Ancona (14 gennaio), Pesaro (22 gennaio), Macerata (12 febbraio), Fermo (26 febbraio) e Cagli (18 marzo). Un’anteprima è in corso ad Ascoli Piceno, presso il Palazzo dei Capitani. In esposizione una collezione di moda ispirata ai Piceni, costituita da accessori in argento (medaglie, monili, fibule) che ripercorrono iconologia (interpretazioni di immagini e simboli) e mitologia dell’antico popolo, realizzati dagli studenti della Poliarte. Il progetto si sviluppa attraverso esposizioni itineranti di monete e gioielli, convegni e seminari. È stato presentato all’assessora all’Artigianato Manuela Bora dal direttore della scuola Giordano Pierlorenzi. “Vogliamo fare vedere quello che i nostri progenitori hanno realizzato – ha detto Pierlorenzi – Una sorta di tuffo nel passato, sull’artigianato aulico dei nostri progenitori (latini, piceni oscoumbri). Gli studenti della Poliarte, da 44 anni, fanno queste immersioni, dando la possibilità di recuperare dalla storia stimoli e motivazioni per un nuovo design. Il progetto Picenum Regio Quinta è un modo per rendere omaggio ai nostri progenitori come precursori di una grande cultura che sentiamo ora lontana, sopraffatti dalla frenesia del quotidiano”. L’assessora Bora ha espresso apprezzamento per l’iniziativa che valorizza l’artigianato artistico marchigiano.

Manuela Bora, assessore all’Artigianato con Giordano Pierlorenzi , direttore Poliarte
Manuela Bora, assessore all’Artigianato con Giordano Pierlorenzi , direttore Poliarte

 

 

Riunione di Giunta

Approvata la proposta di legge per il bilancio di assestamento 2015

La giunta regionale ha approvato la Proposta di Legge di Assestamento di Bilancio 2015. Una manovra annuale di 110 milioni di euro che, compresi i 60 milioni per il sociale, in un quadro di grande difficoltà per le finanze regionali, consente di mantenere gli impegni assunti dall’esecutivo regionale con il contestuale mantenimento degli equilibri e del pareggio di Bilancio.

‘La manovra, soprattutto quest’anno – spiega l’assessore Cesetti – si colloca in un contesto sempre più difficile per la finanza regionale dopo i tagli avvenuti negli anni da parte degli esecutivi nazionali. Dopo aver anticipato, con la DGR di Novembre, l’obiettivo prioritario costituito dall’allocazione delle risorse per il Sociale, pari a 60 milioni di euro, necessarie a soddisfare le esigenze della comunità regionale, sono state stanziate ulteriori risorse per un ammontare complessivo di oltre 50 milioni di euro, di cui 39 milioni necessari a garantire la copertura integrale degli oneri relativi al trasporto pubblico locale per l’anno 2015 a titolo di anticipazione regionale della quota statale non ancora erogata, 3 milioni di euro a titolo di anticipazione finalizzata a garantire il pieno utilizzo delle risorse comunitarie, 4 milioni di euro destinati al comparto Province per l’esercizio delle funzioni non fondamentali di cui alla L.R.13/2015, 1,2 milioni di euro per le Aree Protette, 968 mila euro per garantire i cofinanziamenti del settore Cultura, 1,5 milioni di euro per garantire l’erogazione degli ultimi bimestri 2015 agli emotrasfusi, 2,4 milioni di euro per Attività Produttive. Ulteriori finanziamenti per le borse di studio saranno previsti nella manovra di febbraio, visto che la parte relativa ai cofinanziamenti è già stata stanziata precedentemente’.

Chi (si) ama… chiama

un momento della conferenzaun momento della conferenza

 
Ancona – Dare un aiuto concreto ai genitori e alle famiglie di giovani e adolescenti sul fenomeno del consumo di droghe e di sostanze psicoattive legali e illegali. E’ questo lo scopo della Campagna informativa “Chi (si) ama…chiama” lanciata dalla Regione Marche e presentata questa mattina dall’assessore regionale alle Politiche sociali, Loretta Bravi. “Plaudo a questa Campagna informativa – ha spiegato la Bravi durante la conferenza stampa – perché il concetto di dipendenza oggi è diventato molto pericoloso. L’iniziativa invita i cittadini, in particolare i genitori di giovani e adolescenti, a contattare il numero verde regionale 800.012277 per ricevere informazioni da parte di operatori professionali che effettuano una prima analisi dei quesiti ricevuti ed offrono un primo livello di informazioni. Valutato il caso, gli operatori possono orientare l’utente verso la rete dei servizi territoriali specialistici dell’ASUR, fissando un appuntamento con lo specialista. L’utente potrà quindi avere un incontro ed usufruire di un percorso di presa in carico, se ritenuto opportuno o necessario”. 

un momento della conferenza

un momento della conferenza
“Al fine di rendere più capillare ed efficace la diffusione delle informazioni – ha concluso l’assessore – la Campagna informativa prevede la diffusione di materiale cartaceo (manifesti, locandine, segnalibri) da apporre in luoghi strategici, oltre al supporto web all’indirizzo www.chisiamachiama.it, nonché tramite newsletter elaborata e veicolata con cadenza mensile. Naturalmente, tutto ciò che oggi presentiamo non intende fornire messaggi allarmistici né fornire messaggi che minimizzino i rischi”. I risultati dell’Osservatorio Regionale sui Comportamenti d’Abuso nelle Marche hanno fatto emergere che gli utenti in carico al sistema regionale sono 7.959 (dato al 31/12/2014) di cui: 7544 in trattamento ambulatoriale e 415 in trattamento residenziale e semiresidenziale (comunità terapeutiche). Rispetto alle dipendenze: 5.829 da sostanze illegali, 1.725 da alcol e 405 da gioco d’azzardo patologico. Per quest’ultimo i dati forniti dal numero verde regionale attraverso 727 contatti significativi nel 2014, indica che il 79% sono maschi e 21% femmine. Il profilo tipo è un giocatore maschio di età compresa tra i 40/60 anni (73%). Le persone che hanno difficoltà con i giochi sia legali che illegali, dichiarano di abusare di diverse tipologie di giochi a premio o con vincita. Il soggetto ha dimestichezza e pratica con tutti i tipi di giochi, ma la maggioranza ha particolari predilezioni per le video-lottery, slot e simili, mentre il target femminile si orienta maggiormente su giochi tradizionali quali il lotto.

Chi (si) ama… chiama

Chi (si) ama… chiama

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com