Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:35 di Gio 27 Feb 2020

Pietre della Memoria

di | in: Cronaca e Attualità

Anmig – Associazione nazionale invalidi e mutilati di guerra

image_pdfimage_print

Quattro scuole della provincia Ascoli – valle Tronto – partecipano al concorso Pietre della Memoria, indetto con Regione, Anci, Upi e altri. Offida, Colli e altri

Lavori entro il 19 marzo.

 

 

Ascoli Piceno – Sono quattro le scuole della provincia di Ascoli Piceno, due medie e due primarie, che hanno aderito quest’anno al concorso “Pietre delle Memoria”, indetto dall’Associazione nazionale invalidi e mutilati di guerra (Anmig) con il sostegno del Consiglio regionale delle Marche, dell’Anci, dell’Upi e di altri organismi.

Si tratta delle scuole primarie “Cinaglia” di Colli del Tronto e di Cossignano (Istituto comprensivo di Ripatransone), e delle scuole medie “Ciabattoni” di Offida e di Cupramarittima. Il concorso, giunto alla sua terza edizione, è finalizzato a promuovere la concoscenza del passato e della storia italiana attraverso le vicende delle due guerre mondiali, attraverso la ricerca e la realizzazione di elaborati di qualsiasi tipo che valorizzino i monumenti e i documenti più rilevanti presenti in ogni territorio, con l’obiettivo di acccrescere negli studenti la consapevolezza dei valori di pace e democrazia sui quali è fondato il nostro Paese.


“L’adesione al progetto 2016 di quattro scuole è un ottimo risultato per noi – dice Andrea Quaglietti, presidente provinciale dell’Anmig e vicepresidente regionale – perchè dimostra l’attenzione e la sensibilità che ancora molti istituti, docenti e comunità hanno nei confronti della storia recente dell’Italia, e del sacrificio fatto dalle generazioni precedenti per consegnarci un Paese più libero, civile e aperto alla tolleranza e al confronto. Ci rammarichiamo solo che nessuna scuola del capoluogo ha colto questa occasione per sviluppare il programma lanciato dall’Anmig a livello nazionale, che proprio ai più giovani è rivolto.” Quaglietti sottolinea anche, ricordando che la sezione provinciale Anmig è pronta a fornire ogni supporto tecnico e di orientamento alle scuole partecipanti, che lo scopo dell’iniziativa è soprattutto quello di “favorire l’attuazione di utili e concreti contributi da parte degli studenti, ai fini del miglioramento della cultura storica e civile di tutto il territorio.” L’Associazione invalidi e mutilati di guerra fu fondata nel 1917.Negli ultimi anni ha rilanciato la sua attività in particolare verso le nuove generazioni. La sua sede provinciale è Corso Mazzini 237, ad Ascoli Piceno. Per maggiori informazioni sul concorso, si può consultare anche il sito www.pietredellamemoria.it. I lavori dei ragazzi dovranno essere presentati entro il 19 marzo. info : 3494103507

Nota Anmig provinciale Ascoli Piceno.

© 2016, Redazione. All rights reserved.




16 Gennaio 2016 alle 18:00 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata