dalla Città

dalla Città

Il comandante della Polizia Stradale in visita alla città

Cordiale colloquio con il Sindaco e primo scambio di vedute sui problemi di comune interesse

 

Il nuovo comandante della Polizia Stradale di Ascoli Piceno, il vicequestore aggiunto Nadia Carletti, ha fatto visita questa mattina al sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari.

 

Dal 4 gennaio la dr.ssa Carletti ha infatti sostituito il dr. Maurizio Collina trasferito presso il Compartimento Polizia Stradale di Ancona.

 

La nuova dirigente, accompagnata dal comandante del distaccamento di San Benedetto del Tronto, sostituto commissario Stefania Farroni, ha scambiato con il primo cittadino alcune impressioni sulla realtà che si troverà a gestire.

 

“La dr.ssa Carletti – spiega il sindaco Gaspari – si è detta molto contenta di essere arrivata nel Piceno. Ha offerto tutta la sua disponibilità a collaborare con noi e in particolare con la nostra Polizia Municipale. Siamo certi che, come avvenuto con i suoi predecessori, anche con la dr.ssa Carletti troveremo il modo di affrontare insieme le questioni di comune interesse”.

Venerdì 19 febbraio torna “M’Illumino di Meno”

Lezioni in classe sulle buone pratiche ambientali e spegnimento della Torre dei Gualtieri

 

Anche quest’anno il Comune di San Benedetto del Tronto ha aderito a “M’illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico prevista per venerdì 19 febbraio.

 

“M’illumino di meno” è un’iniziativa della trasmissione di Rai Radiodue “Caterpillar” che, negli anni, gradualmente ha accresciuto la sua valenza fino a diventare un grande evento nazionale grazie al quale enti pubblici e privati, cittadini, associazioni propongono le iniziative più disparate con l’unico obiettivo di sensibilizzare la pubblica opinione a consumare meno energia e aiutare così l’ambiente a “respirare” meglio.

 

A San Benedetto sono diverse le iniziative promosse dall’assessorato all’Ambiente d’intesa con gli istituti scolastici comprensivi “Nord”, “Centro” e “Sud”. Nelle scuole primarie e dell’infanzia della città saranno infatti promossi dibattiti in classe sul tema del risparmio energetico mentre agli alunni sarà distribuito l’Eco – codice delle buone abitudini. Nelle classi, inoltre, ci sarà il “silenzio energetico”, ovvero saranno spente le luci di tutte le aule dalle 12 fino al termine delle lezioni.

 

Per quanto riguarda gli edifici comunali, dalle 18 alle 19,30 sarà spenta l’illuminazione della Torre dei Gualtieri al Paese Alto.

 

 

Cento anni in ottima forma per Maria Alesiani

La signora ha festeggiato il bel traguardo con le figlie Carla e Giovanna

 

Maria Alesiani è nata a Corropoli, è vissuta in gioventù ad Alba Adriatica ma da 80 anni risiede a San Benedetto. La Prima Guerra Mondiale le portò via il padre ma il clima patriottico dell’epoca non impedì alla mamma di attribuirle, oltre al nome di Maria, anche quelli di Italia e Vittoria.

 

A vent’anni si è sposata con Sestilio Chioma, imprenditore del settore ortofrutticolo, e si è trasferita a San Benedetto del Tronto dedicandosi totalmente alla famiglia e ai tre figli: Domenico (primario all’ospedale di San Severino, venuto a mancare qualche anno fa), Carla e Giovanna. Ha cinque nipoti e sette pronipoti.

 

Donna molto intelligente, ha sempre amato leggere, giocare a carte (oggi soffre un po’ l’assenza di compagne di tavolo) e da giovane adorava ricamare. Ancora pienamente autonoma e, a detta delle figlie, dal carattere forte, trascorre le sue giornate in casa ma anche uscendo per brevi passeggiate e anche per fare la spesa.

 

“Vivo da 80 anni a San Benedetto e mi sento marchigiana – dichiara la signora Maria – ma sono nata in Abruzzo e ho tutte le qualità che si attribuiscono a quella regione: forte e gentile!”

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com