Giovani delle Marche per il tricolore indoor

34 atleti della regione in gara nei Campionati italiani juniores e promesse del weekend

Ancona – Tutto pronto ad Ancona per i Campionati italiani juniores e promesse indoor. Sabato 6 e domenica 7 febbraio si sfidano i migliori talenti delle categorie under 20 e under 23, per contendersi ben 52 titoli nazionali. Grandi numeri di partecipazione al Palaindoor, con 1170 atleti-gara iscritti provenienti ogni angolo della penisola, in rappresentanza di oltre 200 società, a garantire il tutto esaurito nelle strutture ricettive della zona. E per la ventiduesima volta su 41 edizioni, la città dorica ospita la rassegna che più di ogni altra la vede come sede preferenziale. Molti i nomi di punta annunciati fra gli juniores, come il campione mondiale allievi di salto in alto Stefano Sottile (Atl. Valsesia) e l’emiliano Tobia Bocchi (Carabinieri), secondo nel salto triplo sia agli ultimi Europei juniores che nei Giochi olimpici giovanili. In campo femminile, sui 400 metri scenderà in pista la brianzola Ilaria Verderio (Fiamme Gialle), quarta l’anno scorso nei 400hs della rassegna iridata allieve, mentre nel lungo ci sarà Beatrice Fiorese (Atl. Vicentina), argento giovanile a cinque cerchi. Nelle gare delle promesse, da seguire l’ostacolista lombardo Lorenzo Perini (Aeronautica) che nello scorso weekend è diventato il secondo italiano di sempre in questa fascia di età con 7.79 sui 60hs, ma anche il pesista reatino Sebastiano Bianchetti (Atl. Studentesca CaRiRi). Tra le donne Ayomide Folorunso (Fiamme Oro), azzurra della 4×400 ai Mondiali di Pechino che è attesa nei 400 metri, quindi la saltatrice vicentina Ottavia Cestonaro (Forestale), su lungo e triplo dopo aver vinto due settimane fa il titolo assoluto nel pentathlon, mentre andranno in pedana nell’asta Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) e la primatista italiana assoluta Roberta Bruni (Forestale).
Non mancheranno i giovani delle Marche, desiderosi di rinnovare la tradizione che li vuole in prima fila, con 34 atleti della regione al via. Sui 5000 di marcia promesse è iscritto il 21enne Michele Antonelli (Atl. Recanati), a pochi giorni di distanza dal titolo italiano assoluto nella 50 km su strada. Nei 60 ostacoli under 20 si presenta da capolista stagionale Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), che nella scorsa stagione ha conquistato l’argento e invece due anni fa la maglia tricolore allievi dei 110hs all’aperto, mentre sui 5000 di marcia juniores uno dei favoriti è Giacomo Brandi, il fabrianese della Sport Atl. Fermo protagonista agli ultimi Mondiali U18 con il nono posto, e negli 800 promesse farà l’esordio stagionale Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata). Attenzione quindi al rettilineo del Palaindoor dove Sonia Kebe (Team Atl. Marche), sprinter di Corridonia, entra in gara con il terzo accredito sui 60 juniores e poi cercherà un buon risultato anche nei 200 metri. Altri marchigiani puntano alle posizioni di vertice: tra gli under 23 Andrea Pacitto (Collection Atl. Sambenedettese) nei 60hs, l’anconetana Martina Piergallini (Atl. Brescia) sui 60 piani, nelle prove più lunghe la pesarese Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata), Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) e Samuele Grasselli (Sef Stamura Ancona), senza dimenticare nelle sfide juniores l’ostacolista Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese), il lunghista Jacopo Tasso (Atl. Avis Macerata) e la marciatrice Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata).

ELENCO ATLETI MARCHIGIANI ISCRITTI
Sef Stamura Ancona: Lorenzo Berdini (1500 juniores); Martina Buscarini (400, 4×200 promesse); Samuele Grasselli (1500, 3000 promesse); Arianna Carbonari, Lucia Salvi, Lorenza Tamberi (4×200 promesse)
Asa Ascoli Piceno: Anna Rita Paoletti (asta juniores); Luca Rongoni (asta promesse)
Mezzofondo Club Ascoli: Zakaria Rouimi (1500, 3000 promesse)
Collection Atl. Sambenedettese: Martina Aliventi (60, lungo juniores); Loris Manojlovic (60hs juniores); Andrea Pacitto (60hs promesse)
Sport Atl. Fermo: Giacomo Brandi (5000 marcia juniores); Costanza Muratori (200 juniores); Sofia Piergallini (asta promesse)
Team Atl. Marche: Debora Baldinelli (800 juniores); Sonia Kebe (60, 200 juniores); Simone Sabbatini (60hs, 4×200 juniores); Gioele Giachè, Enrico Luciani, Edoardo Mercuri (4×200 juniores)
Atl. Avis Macerata: Nicola Bordi (60hs juniores); Elisabetta Bray, Giulia Cippitelli (3000 marcia juniores); Nicola Cesca (60hs, 4×200 juniores); Ilaria Sabbatini (1500, 3000 promesse); Jacopo Tasso (lungo, 4×200 juniores); Eleonora Vandi (800 promesse); Francesco Ranzuglia, Massimiliano Sileoni (4×200 juniores)
Atl. Recanati: Michele Antonelli (5000 marcia promesse); Harri Olumakinwa (60 juniores); Claudia Semplici (60 juniores)
Atl. Brescia 1950: Martina Piergallini (60 promesse)IL PROGRAMMA – Si comincia sabato mattina alle ore 9.00 con le gare dei Campionati italiani juniores e promesse, poi nel pomeriggio le finali su pista fino alle 19.00 circa. Anche domenica l’inizio è previsto alle ore 9.00 per circa dieci ore di gare non-stop. Nei prossimi week-end andranno in scena al Palaindoor marchigiano le altre rassegne tricolori.

INGRESSO A COSTO ZERO – Sarà uno spettacolo per tutti, e senza dover pagare il biglietto. Infatti l’entrata è completamente gratuita, per scoprire i volti dei campioni di domani e tifare per i giovani atleti delle Marche. Nelle intere giornate di sabato 6 e domenica 7 febbraio, al Palaindoor di Ancona in via della Montagnola, zona Palombare, tra il comando provinciale dei Carabinieri e lo stadio Italico Conti.

DIRETTA STREAMING – Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta streaming su http://fidal.idealweb.tv/. Oltre dieci ore al giorno di trasmissione autoprodotte dalla FIDAL per seguire le sfide e le emozioni di questa affollatissima rassegna giovanile, di cui anche RaiSport manderà in onda una sintesi nei prossimi giorni.

RIEPILOGO DATE PRINCIPALI STAGIONE INDOOR ANCONA 2016
6-7 febbraio: Campionati italiani juniores e promesse indoor
13-14 febbraio: Campionati italiani allievi indoor
26-28 febbraio: Campionati italiani master indoor e di lanci invernali master all’aperto
5-6 marzo: Campionati italiani assoluti indoor
10-13 marzo: Campionati Mondiali indoor Inas (disabili intellettivo-relazionali)
13 marzo: Trofeo “Ai confini delle Marche” per rappresentative regionali cadetti
19-20 marzo: Campionati italiani paralimpici indoor
29 marzo-3 aprile: Campionati Europei Master indoor

TUTTI GLI ISCRITTI: http://www.fidal.it/risultati/2016/COD5560/Index.htm
PROGRAMMA ORARIO: http://calendario.fidal.it/files/Orario.Camp.JunPro.Indoor_Ancona.pdf
LA SEZIONE DEDICATA SU FIDAL.IT: http://www.fidal.it/calendario/CAMPIONATI-ITALIANI-JUNIORES-e-PROMESSE-INDOOR/COD5560

CAMPESTRE: I CAMPIONI GIOVANILI E DI STAFFETTE A MACERATA
Assegnati nel Cross Helvia Recina al parco di Rotacupa (Macerata) gli scudetti marchigiani della specialità, con lo svolgimento della seconda prova per i Societari cadetti e ragazzi

Anche quest’anno il parco di Rotacupa, a Villa Potenza (Macerata), è stato lo scenario del Cross Helvia Recina. Un appuntamento giunto all’edizione numero 21 e valido come Campionato regionale di staffette assolute di corsa campestre, oltre che per l’assegnazione dei titoli giovanili individuali nell’ambito della seconda prova per i Societari ragazzi e cadetti, La manifestazione, organizzata dall’Atletica Avis Macerata, ha messo quindi in palio gli scudetti nella specialità che si compone di quattro frazioni dedicate a diverse fasce di età: allievi (2 km), under 20 (2 km), promesse-juniores (3 km) e over 18 (3 km). Doppia vittoria della Sef Stamura Ancona con Simone Barontini, Lorenzo Berdini, Samuele Grasselli e Gianmarco Ceresani, tra le donne con Maria Giulia Firmani, Federica Masini, Agnese Marucci ed Elena Schintu. La staffetta di cross sarà anche nel programma dei Campionati italiani, che si terranno a Gubbio (Perugia) il 20-21 febbraio.
La gara cadetti ha visto il successo di Leonardo Salvucci (Atl. Amatori Osimo) che dopo 2,5 chilometri è riuscito a precedere Simone Pulcini (Asa Ascoli Piceno) e Francesco Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli), mentre fra le cadette (2 km) si è imposta Andree Fioretti (Atl. Jesi) su Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno), terza Lucia Crosta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti). Nella prova dei ragazzi (1,5 km), affermazione per Daniele Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) nei confronti di Alberto Capponi (Asa Ascoli Piceno) e Tommaso Ajello (Atl. Osimo), titolo ragazze sulla stessa distanza per Eva Luna Falcioni (Atl. Avis Fano-Pesaro) seguita dalla compagna di club Nora Elkheir e da Bianca Albertini (Asa Ascoli Piceno). Successo finale nella classifica a squadre del 21° Cross Helvia Recina all’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, davanti a Sef Stamura Ancona e Atletica Civitanova.

RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2016/REG10041/Index.htm

LINK ALLE FOTO
Michele Antonelli (autore Giancarlo Colombo/FIDAL): http://www.fidal.it/upload/gallery/2015/Campionati-Italiani-Juniores-e-Promesse-di-Rieti-2015/rieti15_209.jpg
Nicola Cesca (autore Maurizio Iesari): http://www.fidal.it/upload/Marche/2016/Cesca_Ancona2016.jpg
Giacomo Brandi (autore Giancarlo Colombo/FIDAL): http://www.fidal.it/upload/gallery/2015/Ancona2015-Campionati-Italiani-Allievi-Indoor/anc_all_213.jpg
Sonia Kebe (autore Maurizio Iesari): http://www.fidalmarche.com/upload/2015/Kebe_Allievi2015.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.