Il comune di Grottammare celebra il Giorno del Ricordo

Il comune di Grottammare celebra il Giorno del Ricordo

IL GIORNO DEL RICORDO
Grottammare, Biblioteca “Mario Rivosecchi”, 10 Febbraio, ore 21.15

 

 

Grottammare – Una solennità civile nazionale Italiana, il 10 febbraio di ogni anno. Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92 essa vuole conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale». Al Giorno del ricordo è associato il rilascio di una medaglia commemorativa destinata ai parenti delle persone soppresse e infoibate in Istria, a Fiume, in Dalmazia o nelle province dell’attuale confine orientale dall’8 settembre 1943 al 10 febbraio 1947. Sono esclusi dal riconoscimento coloro che sono stati uccisi mentre facevano volontariamente parte di formazioni non a servizio dell’Italia. La data prescelta è il giorno in cui, nel 1947, fu firmato il trattato di pace che assegnava alla Jugoslavia l’Istria e la maggior parte della Venezia Giulia. La serata, Ricordo delle vittime delle Foibe  e degli esuli giuliano – dalmati, tra visioni e letture, che si svolgerà  a  Grottammare, Biblioteca “Mario Rivosecchi”, 10 Febbraio, ore 21.15 è stata curata dell’Associazione Culturale Blow Up di Grottammare.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com