Orgoglio Sambenedettese presenta “la buona politica”

Orgoglio Sambenedettese presenta “la buona politica”

San Benedetto del Tronto, 2016-02-19 – Orgoglio Sambenedettese ringrazia tutti i partecipanti al primo confronto con la la città tenutosi oggi pomeriggio presso l’auditorium comunale.  Circa 160 cittadini arrivati in un orario lavorativo che per noi possiede un enorme valore di interesse alla alternativa politica. I relatori ( Benito Rossi per la sanità – Giuseppe Formentini per la buona amministrazione – Simone De Vecchis per presentazione del movimento – Pietro Infriccioli per la sicurezza ed il decoro urbano)  in circa venti minuti a testa hanno sintetizzato una prima analisi del percorso da intraprendere quindi da sviluppare in un confronto nei prossimi tre mesi. Simone ha sottolineato l’energia dei componenti del movimento che hanno profuso per servire ai sambenedettesi una alternativa innovativa rispetto la faccia della stessa medaglia dei Partiti tradizionali. Insomma prima di tutto l’amore per San Benedetto e non per gli interessi di nicchia di pochi.

Pietro ha posto in evidenza che la sicurezza va incentivata attraverso una più cospicua collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine anche attraverso l’ausilio di maggiori strumenti tecnologici. In più il decoro urbano un elemento da recuperare sia in centro che in periferia per una città turistica quasi assente nei confronti di uno scenario nazionale ed internazionale sempre più ricco di concorrenza.

Benito ha tracciato l’argomento sanità su due scenari, uno regionale ed uno locale. In particolare nessun reparto o servizio del Madonna del Soccorso può essere tagliato sin quando non hanno terminato il decantato ospedale unico che per Orgoglio Sambenedettese andrebbe previsto in zona costiera perché più agilmente raggiungibile. Maggiore attenzione al controllo pubblico della lungodegenza per meglio garantire l’anziano e maggiore attenzione all’emergenza territoriale. Parole e voce quindi ai sindaci ed ai consiglieri regionali che non mancheremo di stimolare sul terreno pubblico.

Giuseppe ha posto in evidenza la nostra visione di una amministrazione che prevediamo come “normale amministrazione”,  non una amministrazione come questa che indisturbata ha profuso  contributi elettorali a pioggia oppure di bilanci fantasiosi più dediti agli equilibri politici piuttosto che alle esigenze dei cittadini.

Ha chiuso il convegno il candidato sindaco Giorgio De Vecchis sottolineando che in assenza di opposizione le primarie del centro sinistra dei 4 candidati dovrebbero rappresentare più elementi di bilancio politico piuttosto che di proclami ; noi crediamo che i cittadini non potranno credere alle loro promesse dopo il governo che hanno dimostrato sulla città. Giorgio ha sottolineato la necessità di uno sviluppo della città con una visione attraverso un prg che ne preveda lo sviluppo per i prossimi 40 anni.

la buona politica
la buona politica

Fotocronaca

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com