Ad UniCam la finale del progetto “Le libertà in gioco”

A Camerino si terrà la giornata conclusiva del progetto di formazione – orientamento dedicato alle scuole superiori

 

 

Camerino, 8 marzo 2016 – Si terrà il prossimo 11 marzo la giornata conclusiva del progetto di formazione-orientamento denominata “Le libertà in gioco” organizzata dalla Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino e rivolta ad alcuni Istituti di istruzione superiore delle Regioni Marche e dell’ Umbria.

 

Gli studenti del 5° anno degli Istituti di istruzione superiore che hanno aderito al progetto, raggruppati in squadre in rappresentanza delle Scuole di provenienza, si sfideranno in una gara ad eliminazione diretta che si svolgerà presso la Scuola di Giurisprudenza. Vincerà la squadra che avrà totalizzato un maggior numero di punti rispondendo esattamente a domande, di differente difficoltà, aventi ad oggetto conoscenze giuridiche implicate da alcuni temi di attualità (diritti umani e migranti; ambiente, paesaggio, diritto al cibo; famiglia, formazione sociale, diritti dell’individuo; web e diritto) approfondite in 16 ore di lezioni frontali e sviluppate in un saggio di circa 50 pagine scritto ad hoc da alcuni docenti Unicam.

 

Hanno partecipato all’iniziativa i seguenti istituti: I.I.S. ‘C.Varano’ di Camerino, I.I.S. ‘Corridoni – Campana’ di Osimo, I.I.S. ‘F. Filelfo’ di Tolentino, I.I.S. ‘G.Galilei’ di Jesi, I.I.S. ‘R. Battaglia’ di Norcia, Liceo Classico ‘F. Stelluti’ di Fabriano e il Liceo Scientifico ‘V.Volterra’ di Fabriano.