Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 07:32 di Mer 16 Ott 2019

Ancona: Trost tricolore a 1.94, domani Tamberi

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Alessia Trost

image_pdfimage_print

La vicecampionessa europea a un centimetro dal suo record stagionale.

Grande attesa per l’alto maschile con il primatista italiano, beniamino del pubblico di casa al Palaindoor (ore 14.20).

Ancona, 2016-03-05 – Nella prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti Indoor ad Ancona, l’argento europeo Alessia Trost supera 1,94 a un solo centimetro dal recente primato stagionale, poi 3 errori a 1,97. Per la quasi 23enne pordenonese delle Fiamme Gialle (è nata l’8 marzo) si tratta della quarta vittoria consecutiva in altrettante gare. Nel triplo è il campione uscente Fabrizio Schembri (Carabinieri) ad aggiudicarsi il duello con il bronzo olimpico Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) a cui viene dedicato uno striscione gigante con la scritta“guida e orgoglio della Nazionale italiana”. Tra i due in pedana finisce 16,82 a 16,74 e per entrambi ci sono anche un paio di nulli in zona 17 metri. Sul gradino più basso del podio si presenta, invece, Simone Forte (Fiamme Gialle) che incrementa a 16,62 la già sua terza migliore prestazione italiana under 23. Sempre in chiave giovanile nell’asta vinta da Alessandro Sinno (Aeronautica) con 5,35 si fanno notare il 5,20 dello junior Matteo Capello (Atl. Piemonte) e il 4,90 con cui Francesco Masci (CaRiRi) eguaglia la MPI under 18 al coperto. Nei 1500 ancora a segno la quasi 17enne Marta Zenoni (Bergamo 59 Creberg, 4:24.59 in solitaria) e l’argento europeo under 23 Mohad Abdikadar (Aeronautica, 3:44.68 in volata) nei 1500.
Gli ultimi acuti arrivano dal rettilineo centrale del Palaindoor ad opera dell’ostacolista Lorenzo Perini (Aeronautica) che si migliora a 7.76 sul rientrante Emanuele Abate (Fiamme Oro) 7.85 e sull’italo-britannico Gianni Frankis (7.85). Al femminile Giulia Pennella (Esercito) centra il tris tricolore sui 60hs in 8.12 su Micol Cattaneo (Carabinieri) 8.19 e sulla primatista assoluta Veronica Borsi (Fiamme Gialle) 8.20. Attenzione, però, al quinto posto di Desola Oki perchè l’8.40 dell’ancora 16enne del CUS Parma vale la migliore prestazione italiana under 18 sugli ostacoli senior (84cm). Dieci centesimi in meno del precedente limite di categoria che da 31 anni apparteneva ad Antonella Bellutti (8.50 il 24 febbraio 1985 a Monaco di Baviera). Nel peso, diciottesimo titolo assoluto per Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) con 17,55 davanti a Julaika Nicoletti (Forestale) 16,60. Nel triplo femminile a Simona La Mantia (Fiamme Gialle) basta un 13,57 per conquistare la maglia di campionessa d’Italia, mentre nella marcia festeggiano Sibilla Di Vincenzo (Bracco Atletica) 13:10.99 nei 3000m e Francesco Fortunato (Fiamme Gialle) 19:12.00 nei 5000m.
L’attesa è già alta: l’appuntamento è per domani (domenica 6 marzo, ore 14.20) con Gianmarco Tamberi in pedana nel salto in alto. Il 23enne delle Fiamme Gialle si presenta davanti al pubblico della sua città con un biglietto da visita scintillante: leader mondiale stagionale con record italiano assoluto migliorato a 2,38. L’obiettivo dichiarato dell’azzurro, ottavo ai Mondiali di Pechino 2015, è quello di aggiungere altri centimetri potendo contare anche sulla spinta del tifo dei numerosi supporter di mister “half-shave” e sullo stimolo della concorrenza del vicecampione europeo indoor Silvano Chesani (Fiamme Oro). Occhio anche al 18enne Stefano Sottile (Atl. Valsesia): il campione del mondo allievi quest’anno ha già saltato 2,22 e punta al primato nazionale junior (2,23 di Paolo Borghi nel 1980).
Per le Marche, nella giornata inaugurale, nono posto del 19enne camerte Samuele Grasselli (Sef Stamura Ancona) sui 1500 metri in 4:04.22 e per la sangiorgese Silvia Del Moro (Team Atl. Marche) nel triplo con 12,26. Sui 400 metri, si qualifica per la finale con 55.28 l’ex primatista italiana Daniela Reina, 34enne di Camerino che ora difende i colori della Lazio Atletica Leggera, mentre chiude con il decimo tempo Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) in 56.20. Nei 60 ostacoli, l’urbinate Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo) è al 19° posto con 8.99.


RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI – PRIMA GIORNATA
9. Samuele Grasselli (Sef Stamura Ancona) 1500 metri 4:04.22
9. Silvia Del Moro (Team Atl. Marche) triplo 12,26
10. Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) 400 metri 56.20
19. Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo) 60 ostacoli 8.99

Qualificata per la finale
Daniela Reina (Lazio Atl. Leggera) 400 metri 55.28 batt.

INGRESSO A COSTO ZERO
Sarà uno spettacolo per tutti, e senza dover pagare il biglietto. Infatti l’entrata è completamente gratuita, per godersi le gare della più importante manifestazione italiana dell’atletica al coperto. Anche nella giornata di domenica 6 marzo, al Palaindoor in via della Montagnola. Possibilità di parcheggio, con oltre 500 posti auto gratuiti disponibili.

ORARIO SINTETICO DELLE FINALI
Domenica 6 marzo
12.30 Asta F
13.00 Lungo F
14.20 Alto M
14.50 400 F
15.00 400 M
15.10 800 F
15.15 Lungo M
15.30 800 M
15.50 3000 F
16.00 Peso M
16.10 3000 M
16.40 60 F
16.50 60 M
17.15 4×200 F
17.40 4×200 M

TV – I Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona saranno trasmessi su RaiSport 1 domenica 6 marzo in diretta dalle 14.45 alle 17.00.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2016/COD5569/Index.htm
PROGRAMMA ORARIO AGGIORNATO: http://www.fidal.it/upload/files/2016/Ancona2016_orarioNEW.pdf

PROSSIME DATE STAGIONE INDOOR ANCONA 2016
5-6 marzo: Campionati italiani assoluti indoor
10-13 marzo: Campionati Mondiali indoor Inas (disabili intellettivo-relazionali)
13 marzo: Trofeo “Ai confini delle Marche” per rappresentative regionali cadetti
19-20 marzo: Campionati italiani paralimpici indoor
29 marzo-3 aprile: Campionati Europei Master indoor

LINK ALLE FOTO (autore Giancarlo Colombo/FIDAL)
Alessia Trost: http://www.fidal.it/upload/gallery/2016/Ancona-Campionati-Italiani-Assoluti-indoor/anc_italy_079.jpg
Galleria fotografica completa: http://www.fidal.it/gallery_one.php?gid=478

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.

© 2016, Redazione. All rights reserved.




5 Marzo 2016 alle 21:28 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata