Atletica, Assoluti indoor ad Ancona: cifre e protagonisti

Atletica, Assoluti indoor ad Ancona: cifre e protagonisti

Sabato 5 e domenica 6 marzo, il capoluogo delle Marche ospita la massima rassegna tricolore in sala per la nona volta

Ancona – Si torna ad Ancona per i Campionati Italiani Assoluti Indoor. Nel prossimo weekend, sabato 5 e domenica 6 marzo, il capoluogo marchigiano ospiterà l’edizione numero 47 della massima rassegna nazionale in sala. Per la nona volta in riva all’Adriatico, dopo quelle organizzate nel triennio 2005-2007 e poi dal 2010 al 2014, mentre nel 2015 la manifestazione si è svolta a Padova. Tra pista e pedane del Palaindoor anconetano, sono annunciati nelle gare individuali 444 atleti (207 uomini e 237 donne) in rappresentanza di 116 società, oltre a una trentina di staffette 4×200 metri. Nelle due giornate saranno in palio 26 titoli, 13 maschili e altrettanti femminili, ma anche gli scudetti dei Campionati Italiani Indoor di Società conquistati l’anno scorso dai reatini della Studentesca CaRiRi e dalle milanesi della Bracco Atletica. L’evento sarà l’ultima occasione in cui si potrà puntare agli standard richiesti per la partecipazione ai Mondiali Indoor di Portland (USA, 17-20 marzo). In campo femminile, la partecipazione maggiore è prevista sui 60 metri con 41 velociste e al maschile nei 400 con 28 atleti. Nella stagione 2016 del Palaindoor di Ancona si sono già svolte tre rassegne tricolori: juniores-promesse (6-7 febbraio), allievi (13-14 febbraio) e master (26-28 febbraio), poi dal 29 marzo al 3 aprile toccherà ai Campionati Europei Master indoor.I PROTAGONISTI – Una delle gare più attese sarà quella di salto in alto maschile che vede iscritto l’atleta di casa Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle), primatista italiano assoluto e leader mondiale dell’anno con 2,38 a Hustopece (Rep. Ceca), insieme a Marco Fassinotti (Aeronautica), salito a 2,35 in questa stagione, e al vicecampione europeo indoor Silvano Chesani (Fiamme Oro). Da seguire anche la prova femminile con Alessia Trost (Fiamme Gialle), argento continentale al coperto, terza nelle graduatorie mondiali del 2016 a quota 1,95. Nel salto triplo si prepara a tornare in azione Fabrizio Donato (Fiamme Gialle), bronzo olimpico della specialità, mentre nel lungo è annunciata la partecipazione fra gli altri di Andrew Howe (Aeronautica), da poco rientrato alle competizioni come lo sprinter Michael Tumi (Fiamme Oro), bronzo europeo 2013 nei 60 metri indoor.

ISCRITTI E RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2016/COD5569/Index.htm
PROGRAMMA ORARIO: http://calendario.fidal.it/files/Orario.Campionati.Italiani.Assoluti.Indoor.2016.pdf

LINK ALLA FOTO
Il Palaindoor di Ancona: http://www.fidal.it/upload/images/4_palaindoor.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.

Luca Cassai

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com