Come avviare e finanziare una Start-Up innovativa

Come avviare e finanziare una Start-Up innovativa

San Benedetto del Tronto, 2016-03-11 – La Regione Marche  guida, insieme al Friuli Venezia Giulia, la classifica delle regioni con la maggior incidenza di giovani imprese innovative sul totale delle imprese attive. Ad oggi sono 250, in crescita continua rispetto alle 82 del 2013 ed alle 145 dell’anno scorso. La provincia di Ascoli Piceno è la 4° provincia in Italia (Ancona 3°, Macerata 7°). 

Vuoi creare una startup innovativa? Hai un’idea ma non conosci quali sono i requisiti necessari? SMARTEAM organizza un corso operativo il 29 aprile 2016 per illustrare requisiti e opportunità utili.

 

Il Decreto Crescita 2.0 introduce per la prima volta nell’ordinamento del nostro Paese la definizione di start-up innovativa, stabilendo a suo favore agevolazioni fiscali e semplificazioni che incidono in tutte le fasi del ciclo di vita di una start-up, dalla nascita alla fase di sviluppo, fino alla sua eventuale chiusura.

L’Italia ha in questo modo fatte proprie le raccomandazioni dell’Unione Europea che indicano nelle startup il giusto impulso alla crescita e alla creazione di occupazione e le indicazioni del Programma di Riforma che ogni anno definisce gli interventi da adottare per il raggiungimento degli obiettivi nazionali di crescita, produttività, occupazione e sostenibilità delineati dalla Strategia Europa 2020.

smarteam
smarteam

Le start-up e PMI innovative hanno:

–          priorità nell’accesso al credito bancario con garanzia gratuita dello Stato ed ai contributi a fondo perduto a valere sui fondi europei 2014-2020 e possono utilizzare il crowfunding;

–          hanno agevolazioni nella fase di costituzione (senza notaio, bolli e diritti CCIAA), nella gestione dell’impresa (non pagano bolli e diritti CCIAA, etc.), nella gestione del personale (possono utilizzare contratti a tempo determinato, pagare il lavoro con azioni, avere contributi per le assunzioni di personale tecnico);

–          particolari agevolazioni per chi investe nelle start-up innovative e/o usufruisce dei loro servizi e prodotti;

–          etc.

 

SMARTEAM, organizza in collaborazione con FIDEAS e con il patrocinio della Università di Camerino, un corso di formazione dal titolo “START-UP E PMI INNOVATIVE”, in data 29 aprile della durata di 5 ore, presso la propria sede in via Pasubio, 77  a San Benedetto del Tronto.

Attraverso il corso la startup innovativa SMARTEAM intende fornire tutte le informazioni utili per la creazione di una startup o PMI innovativa e fornire una panoramica dettagliate delle agevolazioni UE e nazionali, nonché delle opportunità di finanziamento regionali a disposizione degli imprenditori o aspiranti tali.

Sconti particolari sono riservati a:

–          studenti iscritti ad UNICAM

–          tributaristi iscritti all’ANCOT

–          iscrizioni multiple

 

Per iscrizioni e ulteriori informazioni:

http://www.smarteam.net/start-up-e-pmi-innovative/

 

È possibile contattare SMARTEAM alla seguente mail:

formazione@smarteam.net

oppure telefonare a 339 585 2890 (Dottoressa Vincenzina Beatrice Martella)

 

SMARTEAM E FIDEAS

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com