da Grottammare

da Grottammare

Controlli ambientali, multe in Zona Ischia.

Sono partite le attività di sorveglianza per contrastare l’abbandono errato dei rifiuti.

 

Multe in zona Ischia per errato conferimento di rifiuti. Questa mattina, la polizia municipale, in collaborazione con la Picenambiente spa, ha attuato un servizio di controllo ambientale nei quartieri Ischia I e Ischia II, elevando due multe (entrambe da 50 € + 20 € di notifica) per abbandono di rifiuti urbani in luogo pubblico, ovvero, in un giorno diverso da quello stabilito per il tipo di rifiuto.

 

I controlli sono stati effettuati nell’area di piazza Carducci e nelle vie adiacenti al centro commerciale L’Orologio.

I due verbali elevati dai vigili urbani riguardavano il conferimento errato di rifiuti riciclabili, il cui ritiro, in quelle zone, è previsto nella giornata di giovedì (e non oggi, mercoledì). I riscontri per risalire all’utente conferente sono stati rinvenuti all’interno dei sacchetti stessi.

 

Il mancato rispetto delle norme di comportamento da parte dell’utenza determina problemi igienico-sanitari e arreca pregiudizio al decoro cittadino. Per questo motivo, poche settimane fa, la giunta comunale aveva deciso di istituire in forma stabile il servizio di sorveglianza ambientale, fornendo al Comando dei vigili urbani indirizzi specifici per l’organizzazione dell’attività, da svolgersi almeno 2 volte alla settimana con rendicontazione puntuale.

I controlli, pertanto, proseguiranno con regolarità: la raccomandazione dell’amministrazione comunale, dunque, è di fare attenzione al calendario dei conferimenti e, naturalmente, anche alla qualità della raccolta differenziata.

 

Il comune di Grottammare ha attivato il sistema di raccolta differenziata dei rifiuti con modalità differenti nelle diverse parti del territorio. La raccolta è calendarizzata a seconda del tipo di rifiuto e della zona di riferimento. E’ imminente l’estensione della raccolta con conferimento informatizzato – al momento localizzato solo nel quartiere Bellosguardo Sgariglia con buon successo (la percentuale di differenziata ha superato i 70 punti in soli sei mesi) – a tutto il territorio comunale: la prossima tappa sarà il quartiere Ischia I, come annunciato nei giorni scorsi.

Il mondo delle api in biblioteca.

Sabato 12 marzo libri e laboratorio per bambini

 

Sabato prossimo 12 marzo la biblioteca comunale “Mario Rivosecchi” ospita “Buon comnpleanno Ape!”, iniziativa per bambini dedicata al mondo delle api. L’evento si terrà nella Sala conferenze (secondo piano) dalle ore 16.30 alle ore 18.30 circa.

 

Il programma prevede lo svolgimento di un laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 10 anni, dal titolo “Io ape”; la presentazione di un libro a tema contenente i disegni della giovane illustratrice Valeria Colonnella di Ascoli Piceno; la presenza dell’apicultore Quirino Pontani che racconterà attraverso la sua esperienza il mondo delle api.

La partecipazione al laboratorio creativo è gratuita ma è necessario prenotarsi al numero 3398435290.

 

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’associazione Blow Up ed è patrocinata dall’Amministrazione comunale-Assessorato alle politiche giovanili.

 

 

Rifiuti, sacchetti di raccolta a domicilio.

Mariani (Ambiente): “Presto i mastelli intelligenti anche a Ischia I”.

 

E’ iniziato ieri da via Lame il periodico giro di consegna dei kit per la raccolta differenziata presso tutte le famiglie del Comune di Grottammare servite dal sistema “Porta a Porta”.

Intanto, l’amministrazione comunale annuncia per la prossima primavera l’estensione del metodo di raccolta porta a porta con tracciabilità elettronica anche al quartiere Ischia I.

 

La distribuzione in corso riguarda i sacchetti del porta a porta tradizionale ed è effettuata dalla Picenambiente spa, gestore del servizio di raccolta, in collaborazione dell’associazione “On the Road”, che ha messo a disposizione due volontari e sono gli unici autorizzati alla consegna del materiale alle famiglie e a disposizione per chiarimenti e informazioni.

I kit in consegna comprendono i sacchetti azzurri per il conferimento di plastica-vetro-alluminio, quelli gialli per carta-cartone e quelli di carta per la raccolta degli scarti di cucina.

 

La consegna è partita dalla zona nord della città e, nel corso delle prossime settimane, coprirà tutto il territorio fino a raggiungere la piazza Carducci e le vie limitrofe. Fuori dal tour il quartiere Bellosguardo-Sgariglia, dove dalla scorsa primavera è in corso il nuovo sistema di raccolta con i mastelli dotati di sistema elettronico di riconoscimento dell’utenza conferente, ai fini della tracciabilità dei rifiuti.

 

“La raccolta differenziata è un obbligo di legge e deve essere svolta nelle modalità, nei giorni e negli orari stabiliti per ogni zona del Comune: presto avvieremo il sistema di raccolta con tracciabilità elettronica anche al quartiere Ischia I – annuncia l’Assessore alla Sostenibilità ambientale, Daniele Mariani, il quale ricorda – Con l’impegno e la collaborazione della gran parte dei cittadini, la qualità della raccolta differenziata è molto migliorata in questi ultimi anni, ma ci siamo resi conto che ancora qualche nucleo familiare sfugge a questo obbligo e non differenzia i rifiuti prodotti. Con il supporto di persone debitamente formate, speriamo di coinvolgere attraverso l’informazione, quella parte di popolazione attualmente fuori dal meccanismo della raccolta differenziata”.

 

Il superamento del valore legale del 65% di raccolta differenziata è ormai un dato stabile per il comune di Grottammare e, anzi, in via di ulteriore crescita. I primi rilievi della sperimentazione avviata nel quartiere Bellosguardo Sgariglia indicano che in quella zona della città è stato sforato il 70% (con picchi del 73%, dato al 31.10.2015 a sei mesi dall’attivazione del servizio).

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com