Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 17:08 di Gio 21 Nov 2019

I Cadetti della Collection protagonisti “Ai confini delle Marche”

di | in: Il Mascalzone Sportivo, Primo Piano

Edoardo Giommarini, Stefano Cugnigni, Alessandro Caccini, Emma Silvestri, Arianna Bruno, Isabel Ruggieri, Emanuele Mancini

image_pdfimage_print

Emma Silvestri sfiora di un centesimo il record italiano sui 600 e Caccini trionfa nel tetrathlon.

 

 

Ancona, 2016-03-13 – Protagonisti indiscussi i giovani atleti della Collection Atletica Sambenedettese in occasione della sesta edizione del Trofeo “Ai confini delle Marche” svoltasi Domenica 13 marzo al Palaindoor di Ancona, interamente dedicata alla categoria Cadetti (under 16). Infatti ben tre dei quattro successi della rappresentativa marchgiana hanno visto primeggiare i nostri cadetti che hanno onorato alla grande la maglia della propria Regione.

Ancora una volta la stella nascente dell’atletica giovanile italiana Emma Silvestri, allenata da Patrizia Bruni ed Anna Mancini, ha mandato in visibilio gli spalti del Palaindoor di Ancona nei 600 metri, gara che ha condotto sin dal primo metro con un ritmo forsennato e vincendo con 1’34”89, crono di un solo centesimo inferiore al record nazionale di Rossana Morabito ottenuto nel lontano 1984.

Si tratta comunque di una performance eccellente considerando che Emma, ancora una volta, è stata costretta a correre in solitario considerando il gap enorme con le sue dirette avversarie e soprattutto ha sbriciolato il record regionale di 1’38”48 siglato nel 2011 da Eleonora Vandi, una delle atlete marchigiane più blasonate a livello nazionale.

Emma ha poi effettuato la prima frazione della staffetta 4 x 200 delle Marche dando un decisivo contributo alla squadra che ha vinto la competizione con un crono di 1’45”19 che rappresenta il miglior tempo di sempre relativamente a team regionali composti da atleti in possesso della cittadinanza italiana .

Emma Silvestri

Emma Silvestri

 

 

Eccellente anche il successo di Alessandro Caccini che compie un vero e proprio capolavoro nel Tetrathlon.

Il talentuoso atleta della Collection ha vinto con 2684 punti al termine di una gara avvincente che lo ha visto conseguire ben 3 personal best sulle quattro prove in programma: 12,53 nel peso ( che è anche record sociale ), 1,59 nell’alto e 3’01”11 nei 1000 metri oltre ad un buon 8”85 nei 60 metri ad ostacoli.

Caccini ha messo in fila i migliori atleti di categoria giunti da tutta Italia ed è giunto a soli 139 punti dal record italiano del tetrathlon Cadetti detenuto da un altro atleta sambenedettese ossia Loris Manojlovic che nel 2013 ottenne 2823 punti.

Alessandro Caccini

Alessandro Caccini

Altro risultato esaltante è stato quello ottenuto da Edoardo Giommarini, seguito dal tecnico Giuseppe Giorgini, che è giunto quarto nel salto con l’asta con la misura di 3 metri e 40 centimetri che eguaglia il record di categoria che dura da ben 23 anni, conseguito nel lontano 1993 dall’ascolano Marco Di Addezio.

L’astista sambenedettese, allenato da Giuseppe Giorgini, ha superato la misura di 3,50 per ben due volta ma purtroppo l’asticella è stata abbattuta dall’asta in entrambi i tentativi.

Edoardo Giommarini

Edoardo Giommarini

Infine da segnalare l’ottimo terzo posto di Arianna Bruno nei 60 metri ad ostacoli con il tempo di 9”90 ed i personal best di Emanuele Mancini nei 60 metri ad ostacoli con 8”97 giunto sesto e di Stefano Cugnigni nel triplo con 11,35 che si è classificato all’ottavo posto, stesso piazzamento conseguito dalla collega Isabel Ruggieri nel triplo cadette.

Questi lusinghieri risultati chiudono degnamente una stagione indoor di successi per la Collection Atletica, sicuramente tra le più importanti della storia Sambenedettese.

Appuntamento a Porto San Giorgio Domenica 10 marzo per i Campionati Regionali di Staffette di Corsa Campestre.

 Ph © Davida Zdrazilkova Ruggieri
Copyright © 
Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

RISULTATI
Cadetti. 60: Matteo Perugini (Lazio) 7.13; 5. Alessandro Renzi (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 7.56. 200: 1. Mattia Mecozzi (Marche) 23.03. 600: Amedeo Perazzo (Campania) 1:26.96; 4. Francesco Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli) 1:31.82; 12. Nicolò Loroni (Atl. Fabriano) 1:35.82. 60hs: Giuseppe Filpi (Campania) 8.47; 4. Federico Agostini (Asa Ascoli Piceno) 8.92; 6. Emanuele Mancini (Collection Atl. Sambenedettese) 8.97; 7. Vincenzo Croce (Asa Ascoli Piceno) 9.05. Alto: Collins Egbo (Friuli-Venezia Giulia) 1,81; 9. Lorenzo Falappa (Atl. Amatori Osimo) 1,60. Asta: Ivan De Angelis (Lazio) 4,40; 4. Edoardo Giommarini (Collection Atl. Sambenedettese) 3,40. Lungo: Simone Dal Zilio (Friuli-Venezia Giulia) 6,36; 11. Mario Caliò (Sport Atl. Fermo) 5,14. Triplo: Michele Bertoldo (Veneto) 12,54; 8. Stefano Cugnigni (Collection Atl. Sambenedettese) 11,35. Peso: Carmelo Musci (Puglia) 18,40; 9. Davide Sanginesi (Atl. Civitanova) 10,94. Marcia 3000: Carmine Greco (Puglia) 14:27.04; 5. Alberto Concetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 15:54.03.

Tetrathlon: 1. Alessandro Caccini (Marche) 2684. 60 extra: Marco Ugoccioni (Atl. Avis Fano-Pesaro) 7.65; Francesco Ghidetti (Atl. Fabriano) 7.72. 4×200: Veneto (Lorenzo Pilo, Giacomo De Osti, Harley Bance, Federico Guglielmi) 1:35.74; 5. Marche (Mattia Mecozzi, Alessandro Renzi, Francesco Ghidetti, Marco Ugoccioni) 1:37.65.
Cadette. 60: Giulia Guarriello (Emilia Romagna) 7.85; 4. Greta Rastelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 8.03. 200: Francesca De Mitri (Puglia) 25.66; 5. Aurora Olivetti (Atl. Chiaravalle) 26.88. 600: 1. Emma Silvestri (Marche) 1:34.89. 60hs: Margherita Guerra (Emilia Romagna) 9.17; 3. Arianna Bruno (Collection Atl. Sambenedettese) 9.90. Alto: Rebecca Pavan (Veneto) 1,70; 3. Benedetta Trillini (Atl. Amatori Osimo) 1,54. Asta: Francesca Zafrani (Umbria) 3,50; 7. Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo) 2,30. Lungo: Veronica Zanon (Veneto) 5,35; 8. Alena Binni (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 4,70. Triplo: Federica Ottoveggio (Lazio) 11,04; 7. Isabel Ruggieri (Collection Atl. Sambenedettese) 9,85; f.c. Alice Rodiani (Atl. I Gonzaga 2011) 12,64. Peso: Ludovica Montanaro (Abruzzo) 12,48; 8. Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) 8,95. Marcia 3000: Ida Mastrangelo (Puglia) 15:08.56; 3. Ludovica Ruzzetta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 15:26.15. Tetrathlon: Anna Roncato (Veneto) 2758; 7. Angelica Ghergo (Atl. Osimo) 2137. 60 extra: Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona) 8.01; 11. Noemi Dolciotti (Atl. Chiaravalle) 8.49. 4×200: 1. Marche (Emma Silvestri, Aurora Olivetti, Noemi Dolciotti, Benedetta Boriani) 1:45.19.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2016/REG10143/Index.htm

 

PROSSIME DATE STAGIONE INDOOR ANCONA 2016
19-20 marzo: Campionati italiani paralimpici indoor
29 marzo-3 aprile: Campionati Europei Master indoor

 

© 2016, Davida Zdrazilkova Ruggieri. All rights reserved.




13 Marzo 2016 alle 21:05 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata