da Grottammare

Lavori a scuola, pavimento nuovo in tre classi

Le opere di manutenzione continuano all’esterno di tutti i plessi cittadini.

 

Manutenzione straordinaria a scuola: una nuova pavimentazione è stata realizzata nel corso delle vacanze di Pasqua nel plesso didattico di via Alighieri, a Zona Ascolani. Sono in corso le ultime rifiniture, ma i bambini sono rientrati nelle loro classi immediatamente dopo la pausa festiva.

Le opere in ambito scolastico continuano anche all’esterno delle altre sedi scolastiche, con la manutenzione dei giardini e degli arredi verdi.

 

Nell’edificio scolastico di Zona Ascolani si era reso necessario sostituire la pavimentazione di mattonelle in tre aule. La posa in opera del nuovo rivestimento, per il quale è stato scelto un materiale legnoso ignifugo, è stata realizzata dagli operai del servizio Manutenzioni. La spesa sostenuta dal Comune per la fornitura del pavimento e relativi accessori di lavorazione (sottopavimento e battiscopa) è di complessivi 1.692,27 €

 

“Gli edifici scolastici sono come sempre al primo posto per quanto riguarda la manutenzione dle patrimonio pubblico – fa notare l’assessore alla Qualità urbana Stefano Troli – La sicurezza di questi ambienti deve essere sempre garantita. Per quanto riguarda le scuole, inoltre, i nostri giardinieri stanno lavorando alla manutenzione del verde dei cortili e dei giardini che circondano gli edifici”.

Il biliardino tra gioco e romanzo.

Domenica 10, tornei per adulti e bambini insieme al fumettista Spataro

 

 

Per gli appassioanti del calcio balilla è in programma una domenica pomeriggio di intrattenimento a tema presso la ludoteca “Stile Libero”. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Piceno Calcio Balilla e prevede tornei di biliardino per bambini e adulti e la presentazione del romanzo a fumetti “Biliardino”, alla presenza dello stesso autore, il fumettista Alessio Spataro.

La partecipazione e l’iscrizione ai tornei sono gratuite.

 

Il Torneo per bambini dai 6 agli 11 anni aprirà il pomeriggio alle ore 15. I vincitori del torneo saranno premiati con buoni acquisto offerti da alcuni pubblici esercizi grottammaresi che l’associazione, a nome del presidente Lucio Ragni, ringrazia: Caffettiamo, Pizzaccia, Osterix, Gelateria Meraviglia e Pizzeria del Mare.

 

Alle ore 17, il fumettista Alessio Spataro presenta il romanzo illustrato “Biliardino” (ed. Bao publishing, 2015). L’opera nasce dopo un monumentale lavoro di documentazione testuale e sul campo; è un romanzo grafico stampato solo in rosso e blu (come i giocatori del biliardino), che ripercorre la vita di Alexandre Campos Ramírez, il galiziano che ha brevettato la moderna versione del biliardino. La storia dell’evoluzione del popolare gioco è il filo conduttore delle vicende del libro, che attraversano la guerra civile spagnola, il secondo conflitto mondiale, la dittatura franchista e l’affermarsi delle democrazia in Europa.

 

Il pomeriggio proseguirà alle ore 18 con la “Baraonda”, il Torneo di biliardino riservato ai più grandi. Trofei ai primi tre classificati.

 

L’evento ha il patrocinio dell’assessorato alle Politiche giovanili: “L’iniziativa – dichiara l’assessore Lorenzo Rossi – è volta a valorizzare l’esperienza dell’associazione Piceno Calcio Balilla e confermare l’interesse che stiamo mostrando per il mondo del fumetto”.

 

La ASD Piceno Calcio Balilla è la più recente realtà sportiva nata sul territorio grottammarese e conta al momento 70 iscritti. E’ composta da giocatori provenienti da varie località della provincia: il direttivo è composto da Lucio Ragni di Grottammare, che riveste il ruolo di presidente, Luca Di Mattia (vice presidente) e Alessandro Del Moro (tesoriere).

 

E’ l’unica associazione sportiva delle Marche affiliata alla Federazione Italiana Calcio Balilla (FICB) e al Centro sportivo educativo nazionale (CSEN).

L’associazione si riunisce tutti i martedì sera (21.30-24) in un locale della ludoteca Stile Libera in via del Mercato, concessa dall’amministrazione comunale. Il giovedì sera presso il Little bar di Ascoli Piceno, dalle ore 21:30.

 

www.picenocalciobalilla.it

 

 

“Insieme per il Saharawi”, ultimi giorni per aderire alla serata.

Conviviale di solidarietà per sostenere il progetto di assistenza sanitaria rivolto all’infanzia.

 

 

Ultimi giorni per aderire all’undicesima edizione della cena di solidarietà “Insieme per il Saharawi”. L’iniziativa si terrà sabato 9 aprile è ospitata ancora una volta dalla direzione del Residence Club Hotel Le Terrazze presso il ristorante della struttura, sul lungomare De Gasperi.

La partecipazione va prenotata ai numeri 0735 739247 (8.30/13.30, sabato escluso) – 3498089267 – 3936252042.

 

Intanto, sono circa una trentina gli sponsor dell’evento organizzato dalla Consulta per la fratellanza tra i popoli della città di Grottammare: il programma della serata, infatti, prevede oltre alla cena di gala, anche la tradizionale lotteria con oltre 50 premi tra buoni sconto e acquisto, gadget e prodotti di consumo offerti dalle attività commerciali del territorio comunale e anche oltre. L’ intrattenimento musicale vedrà la partecipazione del front man della nascente band Sugar Friends di Grottammare, Bernardino Novelli, oltre alle immancabili incursioni canore di Lucio Scartozzi.

 

Il costo della cena è di 25 €. La quota è comprensiva del contributo di 10€ che andrà a sostenere il Progetto Saharawi, il programma di cure e accoglienza sanitaria rivolto ai bambini del “Popolo del Deserto”, in attesa dell’indipendenza da 40 anni.

 

Con una serie di iniziative di solidarietà e di comunicazione, il comune di Grottammare sostiene dal 1999 la causa politica di un Popolo che vive profugo in una delle zone più inospitali del deserto del Sahara in attesa di rientrare nei territori di provenienza, situati sulla costa nordoccidentale dell’Africa. I Saharawi, infatti, sono rifugiati dal 1975 nel deserto del Sahara algerino, da quando cioè il Marocco ha occupato le colonie nordafricane lasciate dalla Spagna, dove loro vivevano.

 

il popolo Saharawi ha deciso di preferire la via diplomatica a quella delle armi, intentata in un primo momento, e attende pacificamente di rientrare in possesso dei propri territori per procedere al referendum per l’autodeterminazione, stabilito e più volte riconfermato anche dalle Nazioni Unite. Le estreme condizioni di vita nelle tendopoli, però, minacciano l’esistenza

 

cena 2016 SAHARAWI
cena 2016 SAHARAWI

 

ISC Leopardi, rinnovato il gemellaggio con la Francia.

Con il coinvolgimento delle famiglie per l’ospitalità, delegazione in visita a palazzo Ravenna

 

Ancora un’esperienza insieme per i ragazzi delle medie dell’Istituto comprensivo Leopardi e i coetanei francesi provenienti dall’Istituto Olivier De Serres di Clèon d’Andran (località della regione Rodano-Alpi).

Una delegazione di giovani è stata ricevuta nei giorni scorsi a palazzo Ravenna da alcuni amministratori per il saluto ufficiale della città a un’occasione di scambio culturale e relazionale in pieno spirito europeista.

 

“La conoscenza e l’incontro con gli studenti francesi arricchisce tutta la nostra comunità” hanno dichiarato gli amministratori comunali che hanno accolto la delegazione.

Da anni ormai l’IC Leopardi è partner dell’Istituto De Serres, nel progetto di scambio culturale Italia-Francia, che prevede anche il coinvolgimento delle famiglie per quanto riguarda l’ospitalità dei giovani.

 

Oltre a scopi didattici, legati alla comprensione della lingua e delle diversità culturali, il progetto punta ad avviare amicizie tra gli studenti dei due istituti tramite scambi epistolari; dare la possibilità ai futuri cittadini europei di comunicare sempre più e di lavorare insieme, sviluppando tra i giovani una coscienza e una solidarietà europee; favorire la mobilità degli studenti e del sapere; promuovere tra i giovani l’idea che il gemellaggio è un’occasione straordinaria di azione interculturale tra due o più realtà d’Europa per superare i pregiudizi, incentivare gli incontri umani e sviluppare valori quali la tolleranza e la fraternità, con l’obiettivo ultimo di contribuire fattivamente all’unificazione europea.

 

studenti-Francia
studenti-Francia
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com