Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 07:53 di Mer 18 Set 2019

da Grottammare

di | in: Cronaca e Attualità

2 giugno

image_pdfimage_print

 

Festa della Repubblica, una stele per il Settantesimo

Dedicata ai caduti della città, sarà esposta permanentemente nella Sala consiliare

 

Una stele fotografica troverà posto nella Sala consiliare per celebrare la nascita della Repubblica italiana: racconterà frammenti di vita e di guerra di quei grottammaresi che hanno combattuto e contribuito alla sua costruzione, avviata con il Referendum del 2 giugno 1946.

 

L’iniziativa è a cura della presidenza del consiglio comunale, in collaborazione con le associazioni combattentistiche e d’arma della città. L’inaugurazione della stele andrà a chiudere la mattinata delle celebrazioni cittadine in onore della ricorrenza.

 

Il programma completo delle celebrazioni è il seguente:

10.45 – Deposizione corona di allora presso il monumento ai caduti della scuola Speranza

11.00 – Concerto della Corale Sisto V nel Giardino comunale

11.30 – Saluti delle autorità

11.45 – Presentazione della stele “Ricordi e documenti della memoria”.

 

“In occasione del Settantesimo – spiega la presidente del consiglio comunale Alessandra Biocca – , abbiamo concretizzato la volontà di fare qualcosa insieme alle associazioni cittadine. L’iniziativa è particolarmente rivolta ai giovani, affinché non si perda la memoria di questi fatti, e costituisce un primo passo per ulteriori approfondimenti e iniziative”.

 

Undici famiglie hanno collaborato all’iniziativa “Ricordi e monumenti della memoria”, mettendo a disposizione lettere, fotografie, cartoline e articoli di giornali dell’epoca, e poi cimeli e documenti di guerra e altri oggetti personali appartenuti ai propri congiunti: Biocca, Bruni, Catasta, Laureati, Marzetti, Paoletti, Perazzoli, Santori, Spinucci, Traini e Vecchiotti.

Le riproduzioni fotografiche dei materiali (a cura di Antonio Biocca) sono state montate graficamente su un totem (1,5 m di altezza x 64 cm di larghezza), su progetto del consigliere Monica Pomili e di Antonella Nonnis.


Mostra mercato il 2 giugno, modifiche alla viabilità.

 

Lungomare centro interdetto alle auto nella giornata di giovedì 2 giugno, per lo svolgimento della mostra mercato “Arancio in fiore”.

 

La manifestazione mercatale rinviata causa maltempo (avrebbe dovuto svolgersi il 24 aprile), infatti, è stata spostata sul lungomare della Repubblica.

I banchi occuperanno, pertanto, sia l’asse stradale, fino all’incrocio con via Garibaldi, sia l’isola pedonale per l’intera giornata di giovedì.

 

L’iniziativa è promossa dall’associazione parrocchiale San Giovanni Battista che si avvale per l’organizzazione pratica del Consorzio tra operatori del commercio su aree pubbliche “Temporary Events Organization” di Recanati.

Negli intenti dell’associazione parrocchiale, la mostra mercato contribuirà a reperire fondi per finanziare la festa del patrono, a luglio. Sono attesi circa un centinaio di ambulanti.

 

Il giorno scelto per recuperare l’evento era l’unica data festiva disponibile da qui alle prossime settimane. Fino alle ore 13, quindi, la mostra mercato “Arancio in fiore” convivrà con il mercato settimanale del giovedì del centro.

© 2016, Redazione. All rights reserved.




31 Maggio 2016 alle 14:44 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata