dalla Città

dalla Città

Rinnovato in Municipio il gemellaggio con Steyr

Scambio di doni tra Sindaci e l’auspicio che l’amicizia prosegua in futuro

 

Nell’ambito della visita di una delegazione della cittadina di Steyr nel Piceno, venerdì 27 maggio il sindaco Giovanni Gaspari ha ricevuto in Municipio il suo omologo austriaco Gerald Hackl e i consiglieri Uwe Pichler, Arno Thummerer, Michaela French, Kurt Prack.

 

Nel corso dell’incontro il Sindaco ha ricordato la profonda amicizia che lega le due cittadine e i numerosi scambi culturali che si sono susseguiti nel corso dei 31 anni del gemellaggio che fu sottoscritto nel 1985.

 

In particolare, Gaspari ha sottolineato come la città consideri un fiore all’occhiello delle sue politiche culturali il viaggio d’istruzione che gli studenti degli istituti superiori sambenedettesi compiono ogni anno in Austria a Mauthausen, il campo di concentramento a pochi chilometri da Steyr e ha espresso l’auspicio che la tradizione possa proseguire anche con la nuova amministrazione.

 

Il momento si è concluso con lo scambio di doni e la foto di gruppo.

Pubblicata la graduatoria delle case popolari

Il bando pubblicato nel marzo 2015, 231 sono gli ammessi

 

E’ stata pubblicata all’Albo pretorio del Comune di San Benedetto del Tronto la graduatoria definitiva degli aspiranti assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

 

La graduatoria, che contiene 231 nominativi, è anche consultabile a questo link .

 

Il bando fu pubblicato nel marzo 2015 e complesso è stato il lavoro dell’apposita Commissione nominata in sede di Ambito Territoriale Sociale 21 nell’esaminare le domande pervenute. La graduatoria resterà valida per un periodo di due anni dalla data di pubblicazione in Albo.

 

 

Movida, 8 multe per violazione dell’ordinanza sul consumo di alcol

Una persona sorpresa ad orinare contro una casa. Elevate anche 25 contravvenzioni al codice della strada

 

E’ stata una nottata di lavoro intenso, quella trascorsa dagli agenti della Polizia Municipale in servizio tra sabato e domenica scorsa, dalle 21 alle 3,30.

 

Nell’ambito degli interventi programmati per il controllo del territorio nelle notti con particolare concentrazione di persone nelle zone del centro, il personale del Comando di San Benedetto del Tronto ha lasciato sui parabrezza 25 avvisi per violazioni del codice della strada nel centro città.

 

Inoltre, in via Volturno una persona è stata sorpresa ad urinare contro il muro di un’abitazione. La persona sarà sanzionata per “atti contrari alla pubblica decenza”, fattispecie da pochi mesi non più prevista come reato penale ma che prevede una sanzione amministrativa piuttosto salata, da 5mila a 10mila euro.

 

Altre 8 persone trovate, dopo l’una del mattino, a bere su suolo pubblico, dovranno invece rispondere della violazione dell’ordinanza sindacale n. 98 del 2009 che vieta il consumo di bevande alcoliche in luoghi pubblici dall’una alle sette del mattino. In vista una sanzione di 75 euro.

© riproduzione riservata