La ceramica ascolana in evidenza a Montelupo Fiorentino

La ceramica ascolana in evidenza a Montelupo Fiorentino

 

Montelupo Fiorentino – E’ pieno svolgimento l’avventura di quattro maestri ceramisti Piceni a Montelupo Fiorentino. Patrizia Bartolomei (porcellane), Andrea Fusco, Antonio Narducci e Barbara Tomassini (foggiatura, decoro e pittura su ceramica) hanno infatti conquistato un posto di diritto nell’esclusiva kermesse della ceramica del Centro Italia partecipando e superando le selezioni che il comune di Montelupo Fiorentino aveva promosso con l’emanazione di uno specifico bando.

“Partecipiamo anche come ceramisti Cna e come rappresentanti di una tradizione artigiana, quella Picena, che ha grande valore ma altrettanto grande bisogno di promozione, sia in Italia che all’estero, per ribadire il valore di saper fare e mestiere artigiano a dispetto di tante improvvisazioni e mistificazioni”. Così Barbara Tomassini, pittrice, ceramista e presidente provinciale di Cna Artistico e Tradizionale ha commentato l’ammissione sua e dei suoi colleghi alla manifestazione.

L’evento quest’anno ha per titolo “Le forme della terra” e – nei progetti degli organizzatori – vuole essere caratterizzata soprattutto dalla qualità delle espressioni ceramiche, accompagnate da dimostrazioni professionali e da percorsi didattici che coinvolgeranno tutti i visitatori. E quest’anno anche la ceramica “made” in Ascoli Piceno avrà il posto che gli compete.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com