La Regione Marche alla Smart Regions Conference di Bruxelles

La Regione Marche alla Smart Regions Conference di Bruxelles

 

Bora: “Occasione importante per veicolare le eccellenze del territorio”

 

Ancona – La Regione Marche sarà presente alla Smart Region Conference di Bruxelles, che si terrà l’1 e il 2 giugno, con uno spazio dedicato nella mostra itinerante sulle Smart Region. Nel corso della due giorni si svolgerà, inoltre, un tavolo di confronto interregionale sulle priorità europee di investimento per una crescita intelligente e sostenibile dei territori. Obiettivo dell’evento è quello di evidenziare il ruolo fondamentale delle regioni nello sviluppo di nuove dinamiche di crescita per l’Europa basate sull’innovazione e sulla capacità di impresa. Le regioni europee avranno l’opportunità di incontrarsi, di scambiare le migliori esperienze nel percorso di implementazione della smart specialisation e di creare delle partnership sulle priorità di sviluppo comune. Cinque sono le tematiche su cui si concentrerà l’evento: modernizzazione industriale, settore agro-alimentare, energia, crescita digitale, economia circolare. “La Regione Marche ha aderito all’iniziativa consapevole del vantaggio competitivo che tali sinergie possono apportare alla crescita del sistema regionale e dell’importanza della ricerca e dell’innovazione per creare nuove opportunità di business”, ha commentato l’assessora alle Politiche comunitarie, Manuela Bora. All’evento parteciperanno anche i Cluster tecnologici (reti d’impresa) regionali che presidiano le aree tematiche individuate nella smart specialisation regionale (meccatronica, manifattura sostenibile, domotica, salute e benessere) e che rappresentano un esempio di innovazione e di collaborazione pubblico/privato. “Riteniamo, pertanto, che questa sia un’occasione importante per veicolare le eccellenze del territorio che si distinguono per capacità di ricerca e innovazione”, ha concluso l’assessora Bora.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com