Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:52 di Gio 2 Lug 2020

Inaugurazione della nuova sede del circolo Acli di Cupra Marittima “Marcello Croci”

di | in: Cronaca e Attualità

un momento dell’inaugurazione

image_pdfimage_print

 

Cupra Marittima – Domenica 19 giugno alle ore 9.30, è stata inaugurata la nuova sede del Circolo Acli “Marcello Croci” di Cupra Marittima in Corso vittorio Emanuele, 40. Erano presenti per l’occasione il sindaco di Cupra Marittima, Domenico D’Annibali, il parroco della parrocchia di San Basso, don Armando Moriconi, il presidente delle Acli provinciali di Ascoli Piceno, Claudio Bachetti e la responsabile regionale del Coordinamento donne delle Acli, Patrizia Di Luigi.

Dopo il taglio del nastro e la benedizione dei locali, il presidente del circolo Acli di Cupra Marittima, Giuseppe Rivosecchi, in una sala gremita, ha ringraziato l’amministrazione comunale e le altre associazioni che già utilizzano nella struttura, Avis e Aido, per la sensibilità e disponibilità e ha illustrato i vantaggi che la nuova sede offrirà in termini di attività sociali e recapito del patronato Acli.

Dopo questo momento iniziale, lo stesso presidente Rivosecchi ha moderato una tavola rotonda con gli ospiti per approfondire e presentare le finalità e le attività delle ACLI.


Il presidente provinciale, Claudio Bachetti, ha presentato le finalità istituzionali delle Acli, che promuovono il lavoro e la giustizia sociale alla luce dei valori del Vangelo per realizzare una società in cui ci siano integrazione culturale, pace sociale e salvaguardia del creato e ha poi illustrato le varie associazioni e servizi che operano nella provincia di Ascoli Piceno.

Il parroco di Cupra Marittima, don Armando Moriconi, ha posto l’accento sull’impegno sociale dei cristiani, che è connaturato alla natura stessa dell’essere cristiani e che deve avere come origine la passione per l’uomo e come finalità il suo bene.

La responsabile regionale del Coordinamento donne delle Acli, Patrizia Di Luigi, ha presentato le iniziative che sono state realizzate e che verranno promosse dalle Acli, a livello locale e nazionale, per favorire un lavoro “libero, creativo, partecipativo e solidale”.

Il sindaco di Cupra Marittima, Domenico D’Annibali, nel suo intervento ha posto l’accento sull’importanza dell’informazione e dell’educazione, che fanno parte delle attività costitutive delle Acli, che mettono in condizione i cittadini di fare scelte consapevoli e di operare per il bene di tutti.

Al termine dell’incontro e dopo alcuni interventi dei presenti, tra cui i presidenti delle sezioni locali dell’Avis, Andrea Mora e dell’Aido, Giovanna Giudizi, sono stati consegnati alcuni attestati di riconoscenza agli aclisti di vecchia data del circolo “Marcello Croci”.

La mattinata si è conclusa con un rinfresco offerto dal circolo stesso.

© 2016, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




20 Giugno 2016 alle 16:53 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata