Le “Onde Gravitazionali” osservate per la seconda volta

Le “Onde Gravitazionali” osservate per la seconda volta

 

Urbino – Il 26 dicembre 2015 gli scienziati delle collaborazioni LIGO e Virgo hanno ricevuto un regalo di Natale inatteso, quando i rivelatori Advanced LIGO hanno registrato un nuovo segnale gravitazionale, tre mesi dopo la prima rivelazione. Ancora una volta si è trattato di un segnale emesso negli ultimi istanti che precedono la fusione di due buchi neri.

 

Questa seconda osservazione conferma che si tratta di eventi abbastanza frequenti, e ci si può aspettare che altri verranno rivelati alla fine del 2016, quando i rivelatori Advanced LIGO (US) e Advanced Virgo (Italia) entreranno di nuovo in funzione.

 

La scoperta, fatta da una collaborazione internazionale che comprende gruppi dell’INFN e delle Università italiane, incluso un gruppo dell’Università di Urbino e dell’INFN di Firenze, è stata annunciata il 15 giugno 2016 durante una conferenza della American Astronomical Society a San Diego (CA), ed è stata pubblicata sul giornale Physical Review Letters.

 

 

Maggiori informazioni e i contatti sono disponibili sul sito del gruppo Virgo: http://virgo.uniurb.it/

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com