al Cinema Margherita

al Cinema Margherita

Cupra Marittima, 2016-07-12

Luglio 2016: III settimana di programmazione estiva

Appuntamenti– Cupra Marittima – mercoledì 13 luglio Ma Ma – Tutto andrà bene di Julio Medem
– Grottammare –giovedì 14 luglio Zootropolis di  Byron Howard – Jared Bush – Rich Moore
– Grottammare –venerdì 15 luglio Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti
– Cupra Marittima – domenica 17 luglio Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti
– Grottammare –lunedì 18 luglio L’abbiamo fatta grossa di Carlo Verdone
– Grottammare –martedì 19 luglio La pazza gioia di Paolo Virzì
Inizio spettacoli ore 21.30
In caso di maltempo le proiezioni si terranno presso il Cinema Margherita (dietro la chiesa di San Basso).
Ricevi la programmazione su Whatsapp: registra il numero 3917156986 sulla tua rubrica e invia ‘ok ‘ (il tuo numero non sarà visibile se non a noi).
 
 
Prosegue la programmazione estiva del Cinema Margherita, suddivisa anche quest’anno tra Cinema in Giardino, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Grottammare, e gli spettacoli nella sala del Cinema Margherita.

La rassegna è organizzata dal Cinema Margherita in collaborazione con il Comune di Grottammare – Assessorato alla Cultura, Europa Cinemas, FICE e ACEC.

Le proiezioni di Cinema in Giardino si terranno nel giardino del Municipio di Grottammare in via Marconi n° 50.
Il programma ha selezionato alcuni tra i film più interessanti dell’ultima stagione a cui affianca molte ultime uscite e prime visioni.

Proseguono, inoltre, gli appuntamenti al Cinema Margherita di Cupra Marittima, con due spettacoli alla settimana per offrire anche d’estate la possibilità di vedere un film all’interno di una sala cinematografica.

Ma Ma – Tutto andrà bene: Magda è una giovane madre coraggiosa e risoluta che si trova ad affrontare una delle sfide più difficili quando le viene diagnosticato un tumore al seno. Recentemente abbandonata dal marito, può però contare sull’affetto di Arturo, conosciuto per caso proprio nel giorno in cui le hanno comunicato la sua diagnosi. Il legame tra i due si rafforza sempre più e, proprio quando la salute di lei sembra peggiorare irrimediabilmente, si accende una luce di speranza nella meravigliosa occasione di una nuova maternità. (da www.trovacinema.it)

Zootropolis: La moderna metropoli di Zootropolis è una città diversa da qualsiasi altra. Composta da quartieri differenti come l’elegante Sahara Square e la gelida Tundratown, accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno, a Zootropolis tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile. Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde. (da www.trovacinema.it)

Lo chiamavano Jeeg Robot: Enzo Ceccotti, un pregiudicato di borgata, entra in contatto con una sostanza radioattiva. A causa di un incidente scopre di avere una forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come una benedizione per la sua carriera di delinquente. Tutto cambia quando incontra Alessia, convinta che lui sia l’eroe del famoso cartone animato giapponese Jeeg Robot d’Acciaio. (da www.trovacinema.it)

L’abbiamo fatta grossa: Antonio Albanese e? Yuri Pelagatti, un attore di teatro che, traumatizzato dalla separazione, non riesce piu? a ricordare le battute in scena. Carlo Verdone e? Arturo Merlino, un investigatore squattrinato che vive a casa della vecchia zia vedova. Yuri vuole le prove dell’infedelta? della ex moglie ed assume Arturo credendolo un super investigatore. Ma Arturo non ne fa una giusta! Per errore entrano in possesso di una misteriosa valigetta che contiene… 1 milione di euro! Una serie di guai divertentissimi e di rocambolesche avventure, fino a un finale imprevedibile… (da www.trovacinema.it)

La pazza gioia: Beatrice e Donatella sono due pazienti psichiatriche con storie molto diverse, ma entrambe con vicissitudini giudiziarie. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, nata all’interno di una comunità d’accoglienza, che porterà ad una fuga avventurosa e toccante, alla ricerca di un po’ di gioia in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani (da www.trovacinema.it)

Inizio spettacoli: ore 21.30
ingressi: € 5,50 interi, € 4,50 ridotti
(salvo diversa indicazione della casa di distribuzione).
Disponibili abbonamenti e tessere di riduzione.

Il programma potrebbe subire variazioni

Cinema Margherita
Via Cavour, 23
63064 Cupra Marittima (AP)

Telefono: 0735 778983 / 340 7322062
Fax: 0735 777118
Email: info@cinemamargherita.com

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com