Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:09 di Dom 29 Mar 2020

Visioni Medi(con)terranee, proseguono dal 18 al 24 luglio le proiezioni della Rassegna Premio ‘Libero Bizzarri’

di | in: Primo Piano, Speciali

RASSEGNA_LIBERO BIZZARRI

image_pdfimage_print

di Rosita Spinozzi

 

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 2016-07-17 – Prosegue nella settimana dal 18 al 24 luglio la proiezione dei documentari ‘Visioni Medi(con)terranee’, nell’ambito della 23^edizione della Rassegna del Documentario Premio ‘Libero Bizzarri’. S’inizierà lunedì 18 luglio alle ore 21 con ‘La taranta’ di Gianfranco Mingozzi, ‘Irregulars’ di Fabio Palmieri (L’identità di un popolo migrante che si diffonde e si riverbera in un Mediterraneo informe), ‘Il meteorite di Saaremaa’ di Maurizia ‘Syusy Blady’ Giusti (L’Odissea e l’Iliade potrebbero avere origine Baltica.Perché e come una leggenda nata qui si sarebbe poi spostata nel Mediterraneo?). Nella serata verrà presentato il libro ‘Dio e il suo destino’ di Vito Mancuso. S’incrociano, così, i percorsi della Fondazione Bizzarricon l’Associazione ‘I luoghi della scrittura’che, nella settima edizione del festival Piceno d’Autore, affronta quest’anno il tema ‘L’uomo, il sacro, il divino’ dove la cultura mette al centro l’uomo e le sue riflessioni facendosi testimone della natura complessa e poliforme che determina gli attuali scenari del Mediterraneo. Saranno aperte riflessioni per riacquisire un senso per la vita, una strada di pace e di misericordia.


Programma

Martedì 19 luglio sono previsti i corti ‘Les fleures du temps’ di Franca Balsamo (Il mare Mediterraneo riporta sulle sue spiagge resti di passaggi, di turisti, di pescatori),Eco de femmes’ di Carlotta Piccinini (Sei donne, i loro sogni e una battaglia per l’emancipazione attraverso il lavoro). Mercoledì 20 luglio verrà proiettato in anteprima il documentario ‘La Porta Santa della Misericordia di Paolo Annibali’ prodotto dalla Fondazione Bizzarri con la regia di Enrico Melonari. L’incontro si svilupperà in presenza dell’artista Paolo Annibali e di SuaEccellenza Mons.Carlo Bresciani. Seguirà, giovedì 21 luglio, la proiezione ‘LampeduSani’ di Costanza Quatriglio con Erri De Luca ( docu-corto sul sentimento di accoglienza e misericordia degli abitanti dell’isola di Lampedusa), mentre venerdì 22 luglio sarà la volta dei corti ‘La pescatora’ di Naike Anna Silipo (Rendere visibile una realtà invisibile. Un mestiere antico come la pesca, tramandato esclusivamente attraverso l’accezione maschile di pescatore), ‘Other than our sea’ di Valentina Ferrandes (Dalle rovine di un’antica colonia greca dell’Italia meridionale, ai naufragi contemporanei nel Mediterraneo,una storia di esplorazione raccontata attraverso frammenti di letteratura classica). Le ultime due proiezioni avranno luogo sabato 23 luglio:‘Il castello del re’ di Paolo Fantini (Giovanni Lupo è da 28 anni il guardiano del faro di Cozzo Spadaro a Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa, uno dei più grandi e importanti d’Europa) e domenica 24 luglio serata in cui, nell’ambito del progetto ‘Approdi Di-versi’ a cura della Fondazione Bizzarri, oltre alla lettura di poesie di Joyce Lussu con Daniela Agostini, il pubblico avrà modo di vedere il corto ‘L’ultimo viaggio. Storia del M/P Pinguino e del suo equipaggio’ di Nadia Mazzarella, Lorenzo Olivieri, Matteo Troli, in cui viene affrontata la tragedia del Motopesca Pinguino di San Benedetto del Tronto, avvenuta nella notte fra il 19 e 20 febbraio del 1996.

 

RASSEGNA_LIBERO BIZZARRI

RASSEGNA_LIBERO BIZZARRI

© 2016, Rosita Spinozzi. All rights reserved.




17 Luglio 2016 alle 16:05 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata