Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:37 di Ven 3 Lug 2020

Al via il FestivaLiszt

di | in: Cultura e Spettacoli

FestivaLiszt

image_pdfimage_print

XIV FestivaLiszt concerto inaugurale dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta dal giovane Sesto Quatrini, domenica 21 agosto ore 21,30 al Teatro delle Energie. In scena anche Gugliemo Pellarin, primo corno di Santa Cecilia, il musico-matematico. In apertura saranno eseguite in omaggio ai 400 anni dalla nascita di Shakespeare, musiche di scena per Sogno di una notte di mezza estate, composte da Mendelssohn.

Grottammare. Cresce l’attesa per la serata inaugurale del XIV FestivaLiszt, a cura della Fondazione Gioventù musicale d’Italia per la direzione artistica del m° Federico Paci, in una rinnovata collaborazione con l’ Orchestra Sinfonica Abruzzese, sotto la bacchetta di Sesto Quatrini, giovane direttore d’orchestra, vincitore negli Usa del prestigioso International Conducting Workshop & Competition nonché assistente di Fabio Luisi al Metropolitan di New York.

In scena come corno solista, il fenomeno Guglielmo Pellarin, il virtuoso dell’Orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia con l’hobby dei numeri. Il concerto realizzato in collaborazione con il progetto “Nuove Carriere” del Cidim prevede musiche di Mendelssohn: “Sogno di una notte di mezza estate op.61” e “ Sinfonia n.4 “Italiana” in la magg. Op 90, e di Mozart “Concerto per corno e orchestra n.4 K 495.

Presenze prestigiose, dunque, al teatro del Teatro delle Energie per il concerto inaugurale del Festival dedicato al grande Franz Liszt che soggiornò a Grottammare nell’estate del 1868, motivo di grande orgoglio per la GMI, sezione “L. Petrini” presieduta da Rita Virgili.

  Il giovane Sesto Quatrini, laureato al Conservatorio Casella de L’Aquila prima in Composizione poi in Direzione d’orchestra con massimo dei voti e lode rispettivamente con i Maestri Sergio Prodigo e Marcello Bufalini, ha già lavorato con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese prima di diventare assistente del Maestro Fabio Luisi, direttore principale del Metropolitan di New York, nel 2015. Quatrini è stato recentemente nominato direttore principale del Bare Opera a New York ed è direttore musicale della compagnia lirica Les Voix Concertantes di Parigi. E’ anche secondo direttore al Metropolitan Opera di New York ed ha lavorato con star della lirica come Jonas Kauffmann, Sondra Radvanovsky, Matthew Polenzani e Elina Garanca.

Grande nome anche Guglielmo Pellarin, il musico-matematico che allieterà il Teatro delle Energie, giovane cornista di Portogruaro, con una grande passione per la matematica, arrivato prestissimo ai vertici delle formazioni sinfoniche italiane. Il legame musica e matematica? «La matematica è il mio vero hobby- spiega- una materia molto affascinante

che studio, leggo e mi incuriosisce. In fondo queste due passioni si legano, basta prendere una partitura di Bach o una dodecafonica per notare i profondi legami tra matematica e musica”.

Ingresso 15 euro, ridotto 8 euro ( fino a 20 anni).


Orchestra Sinfonica Abruzzese

L’Orchestra Sinfonica Abruzzese, una delle tredici Istituzioni Concertistico-Orchestrali Italiane riconosciute dallo Stato, ha al suo attivo quarant’anni di attività. Capillarmente presente su tutto il territorio regionale abruzzese, si è esibita per le più prestigiose istituzioni musicali È stata diretta da Riccardo Muti, Carlo Zecchi, Gianluigi Gelmetti, Bruno Aprea, e si sono esibiti con l’Orchestra solisti come Vladimir Ashkenazy, Barbara Hendriks, Katia Ricciarelli, Milva, Renato Bruson, Placido Domingo, Carmela Remigio, Andrea Bocelli, Ivo Pogorelich, Salvatore Accardo, Uto Ughi, Fondata per iniziativa dell’Avv.  Nino Carloni, dalla sua costituzione fino al 2010 l’OSA è stata guidata dal Maestro Vittorio Antonellini.

Guglielmo Pellarin

Primo corno dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ha collaborato con alcune fra le più importanti orchestre italiane, suonando sotto la guida di direttori quali Pappano, Abbado, Gardiner, Gatti, Gergiev, Harding, Kytajenko, Maazel, Masur, Matheuz, Mehta, Oren, Pretre e Bichkov. Inizia lo studio del corno a sette anni e si diploma con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Udine, allievo del maestro Arvati; prosegue gli studi presso i corsi di Portogruaro, Ferrara, Fiesole, e Pirano perfezionandosi con Corti, Corsini, Vlatkovic, James, Maskuniitty e Seeman, frequentando le masterclass dei quintetti Slowind e Bibiena e venendo poi selezionato per l’Orchestra Giovanile Italiana.

Svolge intensa attività cameristica e solistica. Ha ottenuto importanti riconoscimenti con il quintetto di ottoni Italian Wonderbrass e il quintetto a fiati Kalamos, esibendosi Italia e all’estero. Dopo aver conseguito la Laurea in Matematica presso l’Università di Padova prosegue gli studi scientifici frequentando il Corso di Laurea Magistrale in Matematica presso l’Università la Sapienza di Roma.

Sesto Quatrini

Nato nel 1984, nel 2013 ha vinto il 1° premio all’International Conducting Workshop and Competition in Georgia (USA) e il 3° premio al “Solon Michaelides” International Conduting Competition di Nicosia (Cipro). Ha diretto tra le altre l’Orchestra dei “Pomeriggi Musicali” di Milano, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra Verdi di Milano, E’direttore musicale del Festival Nuits de Salses (Francia), della compagnia operistica e dell’orchestra Les Voix Concertantes di Parigi e Direttore Principale di Bare Opera di New York.  Nella stagione 2015/16 è stato ingaggiato dal Metropolitan Opera House di New York come secondo direttore e assistente di Fabio Luisi per Manon Lescaut di Puccini e di Maurizio Benini per Roberto Devereux di Donizetti, lavorando con artisti del calibro di Opolais, Alagna, Radvanovsky, Polenzani, Garanca, Kwiecen.

ISTITUZIONE SINFONICA ABRUZZESE

ENTE MORALE, ONLUS

Mibact – Direzione Generale Spettacolo

sotto il Patrocinio della regione Abruzzo e del Comune dell’Aquila

CONCERTO

grottammare, teatro delle energie

21 Agosto

Concerto realizzato in collaborazione con il progetto “NUOVE CARRIERE” del CIDIM

Liszt presenta Mendelsshon e Mozart

ORCHESTRA SINFONICA ABRUzZESE

GUGLIELMO PELLARIN, corno solista

SESTO QUATRINI, direttore

PROGRAMMA

Felix Mendelssohn – Bartholdy (1809 – 1847)

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE OP.61

Intermezzo – Notturno – Scherzo

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)

CONCERTO PER CORNO E ORCHESTRA N. 4 K 495

Allegro moderato – Romanza (Andante) – Rondò (Allegro vivace)

 

Felix Mendelssohn – Bartholdy (1809 – 1847)

SINFONIA N. 4 “ITALIANA” IN LA MAGG. OP 90

Allegro vivace – Andante con moto – Con moto moderato – Saltarello (Presto)

© 2016, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




17 Agosto 2016 alle 21:42 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata