dalla Città

dalla Città

 

2016-08-25 –
Installazione di una rete di telecamere sul territorio comunale
Riunione svoltasi ieri per l’illustrazione del progetto di installazione di una rete di telecamere sul territorio comunale. Sono interventi il sindaco Pasqualino Piunti, gli assessori Andrea Traini e Andrea Assenti, il consigliere Pierfrancesco Troli, il segretario generale Edoardo Antuono, la dirigente della Gestione delle risorse Catia Talamonti, i funzionari del servizio informativa Mauro Cecchi e Antonio Prado, il vicecomandante della PM Giuseppe Coccia, la funzionaria del settore Opere pubbliche Maria Teresa Massi, l’ing. Alfeo Antoniani, energy manager incaricato della redazione del piano.
Sono state fornite le prime indicazioni per l’installazione delle telecamere in 12 zone della città più altre da posizionare lungo le vie di accesso ed uscita dal territorio comunale.
Un nuovo incontro si terrà tra alcune settimane per valutare nel dettaglio la proposta progettuale.
c/c postale intitolato “Fondo di solidarietà Città SBT”
Il Comune di San Benedetto del Tronto ha messo a disposizione, per erogazioni liberali  in denaro in favore delle popolazioni colpite dal sisma (in contanti o tramite bonifici),  il c/c postale intitolato “Fondo di solidarietà Città SBT” con le seguenti coordinate:
– n. c/c postale 12869632
– codice  IBAN it 33 Y 07601 13500 000012869632 (l’IBAN è necessario per i versamenti tramite bonifici)
I versamenti dovranno avere la causale EMERGENZA TERREMOTO”
Cessata l’emergenza sangue
L’AVIS di San Benedetto del Tronto comunica che è cessata l’emergenza sangue: grazie infatti all’eccezionale disponibilità dei donatori, tutte le richieste degli ospedali che hanno in cura i feriti del terremoto sono state soddisfatte. Si invitano dunque i donatori a non recarsi in queste ore al Centro Trasfusionale dell’ospedale, ma di presentarsi solo alle scadenze stabilite per ciascuno.
Partiti i primi tre automezzi carichi di generi di prima necessità
Poco prima delle 8 di questa mattina i primi tre automezzi carichi di generi di prima necessità raccolti nella giornata di ieri sono partiti dalla sede della Protezione civile diretti a Sant’Angelo, frazione di Amatrice, dov’è stato allestito un campo di accoglienza dei senzatetto. A bordo i volontari comunali con la coordinatrice Catia Chiappini e il referente della Polizia Municipale cap. Vinicio Cipolloni.
Il punto di raccolta dei beni, presso il Palasport, è già aperto: dal Centro di coordinamento della Protezione civile nella zona del terremoto segnalano la richiesta di torce e caricabatteria per telefoni cellulari.
Questa mattina il sindaco Pasqualino Piunti ha nuovamente contattato il collega di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci per rinnovare la disponibilità di tutta la Città di San Benedetto del Tronto ad aiutare, nelle forme che saranno ritenute più oppprtune, i cittadini colpiti dalla sciagura.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com