Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 11:51 di Lun 19 Ago 2019

“Sagra de lu scottaditu”: tre giorni dedicati alla buona gastronomia

di | in: Cronaca e Attualità

Sagra de lu scottaditu

image_pdfimage_print

 

 

Porto Sant’Elpidio – Torna il tradizionale appuntamento con la tradizione gastronomica locale a Porto S. Elpidio. Dal 6 all’8 agosto nell’area ex Orfeo Serafini, si potranno gustare i tradizionali “Sarduncì a scottadito”, avvicinarsi o riscoprire un’autentica prelibatezza della buona gastronomia marchigiana.

 

Un evento promosso dall’Assessorato al Turismo in collaborazione con l’Associazione Pro Loco di Porto Sant’Elpidio.

 

«Il ruolo originario di un’associazione Pro Loco è proprio quello di valorizzare le peculiarità di un territorio». Afferma l’assessore al Turismo Milena Sebastiani. «Una missione che negli anni ha consolidato questo appuntamento di grande richiamo, pensato per ogni fascia di età. La sagra de Lu Scottadito è giunta ormai alla undicesima edizione ed essendo io in carica da 8 anni, mi sento un po’ una madrina, l’ho vista crescere e riscuotere sempre un enorme successo diventando un’ autentica sagra istituzionale della città.

La promozione e valorizzazione del nostro pesce azzurro e delle ricette della tradizione soddisfano la curiosità dei turisti e fungono da volano anche per i ristoranti che, da sempre, propongono svariate e fantasiose ricette a base del pesce tipico del nostro mare. La Sagra quest’anno arriva al termine di una settimana ricca di appuntamenti a cominciare dalla Stop Your Heads Jazz Band del 2 agosto, per continuare il 3 con il concerto degli Altamarea alla Faleriense, giovedì la Rievocazione della Pesca alla Sciabica alla Pineta, mentre venerdì 5 sarà il turno della Notte delle Stelle e dell’Investitura del Guardiano del Porto ».


Ricco anche il programma musicale dedicato agli amanti del liscio:

Si inizia Sabato 6 agosto« Elisabetta Principi, divertimento e musica per tutti con la fisarmonica del Marco Bordoni Group.

Le danze proseguiranno Domenica 7 agosto  l’esibizione della scuola di ballo “Palma D’Oro” dei Maestri Mario e Marco Capriotti, ospiti della serata i pluricampioni Emiliano e Martina, intrattenimento musicale con Maurizio.

Infine Lunedì 8 agosto gran finale con l’esibizione della scuola di ballo “Alma de Tango” di Fermo del Maestro Annibal Castro. Ad allietare la serata il gruppo Il Massimo del Liscio.

 

Soddisfatta la Presidente pro tempore dell’Associazione Pro Loco Daniela Piergentili:

«Una festa dedicata alla tradizione , giunta ormai all’undicesima edizione. Abbiamo cercato di abbinare alla buona gastronomia un intrattenimento musicale vivace per tutti gli amanti del liscio invitando alcune importanti scuole di ballo oltre a garantire l’intrattenimento per chi vorrà scendere in pista».

«Un evento di intrattenimento ed aggregazione» dice la vice Presidente Anna Maria Mancinelli «Pensato per promuovere la città insieme all’Assessore che su questo ha da sempre manifestato grande sensibilità, lo scopo della Pro Loco è proprio quello di favorire la tradizione e la cultura del territorio».

 

Apertura stand gastronomici dalle ore 20,00. Per informazioni 339 1722416, 338 2940602.

© 2016, Redazione. All rights reserved.




3 Agosto 2016 alle 11:49 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata