Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:16 di Mar 7 Apr 2020

Pd: Perazzoli si dimette da capogruppo, Di Francesco presenta la Festa dell’Unità

di | in: Cronaca e Attualità

Festa dell’Unità

image_pdfimage_print

ndr: si riparte insieme o “sparpagliati?”

Dall’Unione Comunale PD.

San Benedetto del Tronto – Si è tenuta mercoledì 14 settembre presso la sede PD di Via Manara la riunione dell’Unione Comunale molto partecipata del Partito Democratico convocata dal reggente Antimo Di Francesco
La notizia delle dimissioni da capogruppo di Paolo Perazzoli è stata accolta con un certo rammarico dei presenti perché tutti hanno concordato sul fatto che non si può decidere di ricoprire il ruolo di capogruppo e a distanza di pochissimo tempo lasciare l’incarico per assenza di stimoli e motivazioni, mentre la nomina del nuovo capogruppo è stata rinviata alla riunione dei consiglieri democratici.
Il segretario provinciale Di Francesco ha introdotto la prossima Festa dell’Unità che si terrà il 23, 24 e 25 prossimi venturi presso la Piazza Caduti del Mare antistante alla Capitaneria di Porto.
La tre giorni democratica sarà aperta dal vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini che ha accettato con entusiasmo di inaugurare la Festa de l’Unità che verrà riproposta quest’anno dopo una lunga assenza in Riviera, e sarà soprattutto un’occasione di ripartenza e di rilancio per il partito e la comunità del Pd sambenedettese.



Si parlerà di riforme istituzionali e sociali e soprattutto del referendum costituzionale che vedrà impegnato in prima linea anche il Comitato Basta un Sì SBT che darà il via alle proprie iniziative proprio in occasione della Festa dell’Unità.


Sabato 24 il dibattito verterà sul tema della gestione dell’emergenza e ricostruzione post terremoto che ha colpito il nostro territorio con la presenza del Presidente Regione Marche Luca Ceriscioli e si affronteranno anche i temi delle riforme che sta portando avanti il governo regionale.
La chiusura del 25 avrà come titolo “Un progetto di rilancio ed una nuova idea di città per costruire l’alternativa di governo” e vedrà la partecipazione del gruppo consiliare Pd e dei Giovani Democratici.
La Festa dell’Unità sarà allietata dai tradizionali stand gastronomici e ospiterà uno spazio appositamente riservato ai bambini.


La platea presente alla riunione ha particolarmente apprezzato gli interventi del segretario provinciale Antimo Di Francesco, del Consigliere regionale Fabio Urbinati, dell’ex assessore Margherita Sorge, del neo consigliere comunale Tonino Capriotti e del segretario del Circolo Centro Roberto Giobbi i quali hanno unanimemente riconosciuto la necessità di ritrovare unità d’intenti mettendo da parte i vecchi rancori per rilanciare l’azione politica del Partito Democratico a livello cittadino.

© 2016, Redazione. All rights reserved.




15 Settembre 2016 alle 22:25 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata