Commercio Equo e Solidale, Bora: “Promuovere un’economia a misura d’uomo”

Commercio Equo e Solidale, Bora: “Promuovere un’economia a misura d’uomo”

Il 25 ottobre, ad Ancona, la Conferenza regionale dedicata ai produttori di caffè, con collegamento Skype dal Guatemala.

Ancona, 2016-10-21 – Sarà dedicata ai produttori del caffè, alle loro storie e alle loro speranze, la Conferenza regionale del commercio equo e solidale 2016, in programma martedì 25 ottobre presso la sede della Regione Marche (a partire dalle ore 15.00 nell’Aula Verde di Palazzo Leopardi – Ancona), con la partecipazione dell’assessora Manuela Bora. Verrà stabilito un collegamento Skype con i produttori di caffè del Guatemala che potranno intervenire in diretta nel dibattito e portare la loro testimonianza. La Conferenza rientra nel calendario delle iniziative di promozione del commercio equo solidale, previste dalla legge regionale 8 del 2008. In programma anche una serie di giornate divulgative, dal 31 ottobre al 4 novembre, che toccheranno le principali realtà marchigiane:  Ancona, Pesaro, Fano, Ascoli Piceno, Macerata, Senigallia, Fabriano, Recanati, Tolentino, Urbino, Chiaravalle, San Benedetto del Tronto, Civitanova Marche. “Il commercio equo solidale promuove l’incontro e l’integrazione tra culture diverse, favorendo una crescita economica rispettosa dei diritti individuali e dei Paesi in via di sviluppo – afferma l’assessora – Martedì daremo spazio ai produttori di caffè, perché è uno dei prodotto coloniali più noti, portatore di valori etici legati a un commercio a misura d’uomo, a una qualità che l’economia di massa sta facendo dimenticare”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com