da Grottammare

da Grottammare

2016-10-19

 

Iniziativa realizzata insieme alla Fondazione Carisap

VUOI COSTRUIRE IL TUO FUTURO PROFESSIONALE?

Scopri come utilizzare internet e il pc per trovare un impiego

 

In partenza l’ultimo laboratorio partecipativo e gratuito del progetto “Comun.I.care – La famiglia al centro della Media Education” promosso dall’Associazione Radio Incredibile e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Con il patrocinio del comune di Grottammare e in collaborazione con il servizio “Informagiovani in rete Grottammare-Cupra Marittima-Ripatransone” si terrà presso il Depart, salone polifunzionale situato al centro del parcheggio della stazione ferroviaria di Grottammare, il corso “Vuoi costruire il tuo futuro professionale? Scopri come utilizzare internet e il pc per trovare un impiego”: in programma otto incontri dal 25 ottobre al 24 novembre 2016 dalle ore 21 alle 23.

La finalità di questo corso è quella di fornire ai partecipanti le fondamentali competenze digitali in modo da riuscire ad intercettare le innumerevoli opportunità, legate al mondo del lavoro, che internet mette ogni giorno a disposizione di chiunque. Il corso è gratuito e rivolto a tutti i cittadini di Grottammare e comuni limitrofi e non è necessaria una conoscenza approfondita del pc (le macchine sono messe a disposizione dall’organizzazione). Tuttavia i posti disponibili sono 10 e le iscrizioni, che termineranno martedì 25 ottobre, potranno essere effettuate inviando una email a info@progettocomunicare.org o telefonando al 320-8603267 (Martina).

Gli otto incontri si terranno il 25 e 27 ottobre, il 3, 8, 10, 17, 22 e 24 novembre: dopo un breve ripasso delle principali funzionalità di un pc, di internet e delle email, si terrà una guida alla scrittura di un curriculum vitae, si illustreranno i principali social e siti internet legati al mondo del lavoro e dei concorsi pubblici. Inoltre è in programma un incontro con uno dei fondatori del portale www.minijob.it, una innovativa piattaforma social per il “cerco e offro lavoro” che ha già avuto la fiducia di diversi comuni compresi quelli di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.

Per tutta la durata del corso, i partecipanti potranno avere assistenza gratuita e un supporto pratico per tutti gli argomenti trattati, presso le sedi dell’informagiovani secondo i consueti orari di apertura: Grottammare, via Crucioli 65 Lunedì 14:30-16:30 Martedì 15:00-19:00 Venerdì 10:00-13:00 Cupra Marittima, Piazza della Libertà 11 c/o Municipio Lunedì 13:00-14:00 Ripatransone Piazza XX Settembre c/o Municipio Giovedì 15:00-17:00

Per ulteriori informazioni visitate il sito: http://www.progettocomunicare.org

 

Verde sicuro, coinvolti anche i privati.

Nuovo intervento nella Pineta Ricciotti per ridurre i rischi legati alle avversità meteo

 

Ancora lavori di manutenzione straordinaria nella pineta Ricciotti, ma nel mirino del piano “Verde Sicuro” c’è anche il controllo sulla cura delle aree private: è stata emessa ieri l’ordinanza volta ad assicurare la tutela igienico-sanitaria-ambientale di aree incolte, cantieri edili e lotti inedificati.

 

Dopo l’intervento eseguito in primavera per ripristinare la distanza di sicurezza tra gli alberi e l’asse ferroviario, la ditta specializzata Eco Service è tornata nell’area verde di via Crucioli per la potatura di tutti i pini; l’intervento comprende anche i lavori ai pini intorno al piazzale Stazione.

 

L’opera costerà 3.957 € ed è finanziata con i fondi risparmiati dal precedente affidamento. La somma, infatti, corrisponde al ribasso ottenuto nell’aggiudicazione di altri lavori di riqualificazione realizzati nel corso dell’anno in diverse pinete pubbliche, per un valore complessivo di oltre 17.000 €. L’intervento in corso nella pineta Ricciotti è volto a prevenire una serie di rischi legati alle condizioni meteo sfavorevoli. Quell’area verde, più di ogni altra, infatti, resta la più sensibile del patrimonio arboreo pubblico, data l’anzianità delle piante che vi dimorano.

 

L’attenzione sulla sicurezza dei luoghi all’aperto investe anche la sfera del verde privato. Nell’ordinanza firmata ieri (testo in allegato), il Sindaco Piergallini dispone l’esecuzione, in maniera ciclica, o secondo necessità, dello sfalcio delle erbe infestanti e la loro rimozione; della regolazione delle siepi, il taglio dei rami delle alberature e delle piante che si protendono oltre il confine sul ciglio stradale con conseguente rimozione e smaltimento dello sfalcio e dei residui vegetali; il mantenimento, infine, del corretto stato di manutenzione dei terreni di qualunque natura e destinazione.

 

Gli obblighi contenuti nel documento sono rivolti a una pluralità di cittadini: proprietari, conduttori e detentori a qualsiasi titolo di aree agricole non coltivate e di aree verdi urbane incolte; proprietari di lotti inedificati; responsabili di cantieri edili; responsabili di strutture turistiche, artigianali e commerciali con annesse aree pertinenziali; confinanti con strade comunali o vicinali.

In caso di inosservanza, ai trasgressori sarà applicata la sanzione amministrativa stabilita tra il minimo di 150 e il massimo di 500 €.

 

Dal servizio Ambiente informano, inoltre, che la settimana scorsa è stata formalizzata l’assegnazione dei lotti per la raccolta delle olive pubbliche. Le 189 piante totali sono state suddivise tra i 4 partecipanti al bando. La raccolta inizierà a breve.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com