la Lettura mette in mostra le prime duecento copertine al Festival del giornalismo culturale

la Lettura mette in mostra le prime duecento copertine al Festival del giornalismo culturale

Al Festival del giornalismo culturale di Urbino e Fano

una mostra con le prime duecento copertine

de la Lettura, il supplemento culturale del Corriere della Sera

dal 14 al 23 ottobre nella Sala del Castellare del Palazzo Ducale di Urbino

Milano, 13 ottobre 2016la Lettura, l’inserto settimanale della domenica del Corriere della Sera, in collaborazione con la Fondazione Corriere della Sera, mette in mostra le prime duecento copertine al Festival del giornalismo culturale di Urbino e Fano, diretto da Lella Mazzoli e Giorgio Zanchini.

Curata dall’art director Gianluigi Colin e da Antonio Troiano, caporedattore Cultura del Corriere della Sera e responsabile del supplemento domenicale, la mostra è allestita nella Sala del Castellare del Palazzo Ducale di Urbino, dal 14 al 23 ottobre.

La lunga carrellata ha inizio dal 13 novembre 2011, quando la Lettura arriva in edicola e, prendendo esempio dalla storica omonima testata, affida la copertina a un’opera d’artista.

 

Dal primo numero, firmato da Ai Weiwei, al centesimo, di Yoko Ono, al duecentesimo, affidato a Jannis Kounellis, le copertine compongono così una vetrina in divenire dell’attuale ricerca artistica (per citare qualche altro nome: Marina Abramovic, Miquel Barceló, Georg Baselitz, Vanessa Beecroft, Christian Boltanski, Christo, Jan Fabre, Giosetta Fioroni, Emilio Isgrò, Mimmo Jodice, Anish Kapoor, William Kentridge, Anselm Kiefer, Mimmo Paladino, Michelangelo Pistoletto, Arnaldo Pomodoro, David Salle, Jean-Jacques Sempé, Luigi Serafini, Kiki Smith, Daniel Spoerri, Bill Viola).

Oltre all’arte contemporanea, la Lettura ha coinvolto nella sua ricerca tutti gli altri linguaggi dell’espressione artistica, dal bozzetto alla fotografia, al progetto architettonico, coinvolgendo protagonisti della scena culturale come Altan, Dario Fo, Gabriele Basilico, Franco Fontana, Renzo Piano e molti altri, a costruire un aperto racconto del contemporaneo.

“Questa mostra racconta una grande passione, che la redazione condivide con l’immensa famiglia dei collaboratori e dei tantissimi artisti, fotografi, disegnatori che con le loro opere fanno insieme a noi la Lettura”, dice Antonio Troiano. “Le loro copertine costruiscono un catalogo d’arte, una mappa del presente che ogni domenica ci consegna uno sguardo, una visione, un frammento di spirito del nostro tempo.”

la Lettura, supplemento domenicale del Corriere della Sera, è nata il 13 novembre 2011 e ha conosciuto una crescita costante, diventando un punto di riferimento nel panorama italiano, con le sue copertine d’autore, le infografiche, le graphic novel, i racconti fotografici e con i suoi oltre mille collaboratori, esponenti del panorama culturale italiano e internazionale.

Dal luglio 2015 la Lettura, sotto la direzione di Luciano Fontana, ha portato la foliazione a 48/56 pagine, con una carta più preziosa, e ha adottato la formula dell’acquisto facoltativo a 50 centesimi. Con la nuova versione, il giornale ha visto più che confermato il proprio successo. la Lettura vive anche sui social e online, con il canale www.corriere.it/laLettura.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com