Non c’è acqua da perdere

Non c’è acqua da perdere

 

Ascoli Piceno – 20 Ottobre 2016 – L’Associazione Cose di Questo Mondo, in collaborazione con  le Acli Provinciali di Ascoli Piceno e l’IPSIA Ascoli Piceno Onlus e con il contributo di Ascoli Servizi Comunali, Caf Acli Ascoli Piceno, Fainplast Compounds, Ciannavei Srl e Borgioni imballaggi, organizza “Non c’è acqua da perdere”, mostra interattiva per promuovere una nuova cultura sul valore dell’acqua.  

Destinata agli studenti delle scuole primarie e secondarie, la mostra si sviluppa attraverso un percorso guidato, articolato in cinque sale. In ogni diverso ambiente gli educatori dell’associazione affronteranno tematiche specifiche attraverso laboratori interattivi che coinvolgeranno direttamente i visitatori per conoscere più da vicino

la situazione dell’acqua a livello mondiale e locale e quello che è il suo futuro;

la distribuzione dell’acqua potabile e i suoi principali utilizzi;

il modo in cui questa risorsa influisce sulla qualità della vita dal punto di vista sanitario ed economico;

le principali differenze tra l’acqua in bottiglia e l’acqua del rubinetto;

i gesti quotidiani attrverso i quali è possibile risparmiare acqua.

Il nastro de “Non c’è acqua da perdere” verrà tagliato Sabato 22 Ottobre alle ore 11:00, presso i locali della Scuola Secondaria San Serafino-Ceci dell’Isc Borgo Solestà-Cantalamessa in Via San Serafino da Montegranaro, che fino al 2 dicembre ospiterà la mostra.

Per informazioni e prenotazioni scrivere a segreteria@cosediquestomondo.it o contattare il numero 0736780800.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com