Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 16:08 di Dom 18 Ago 2019

Subbuteo, al via la Coppa Italia al PalaSpeca

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Subbuteo

image_pdfimage_print

 

Si parte domani con i tornei individuali e si prosegue domenica 9 con le finali open e i tornei giovanili a squadre

 

San Benedetto del Tronto, 2016-10-07 – È tutto pronto al Palasport “Bernardo Speca” per ospitare domani sabato 8 e domenica 9 ottobre la Coppa Italia di Calcio da tavolo Subbuteo.

 

Il primo evento della stagione sportiva 2016/2017, organizzato dalla Federazione Italiana Sportiva Calcio da tavolo (Fisct) in collaborazione con il Comune di San Benedetto del Tronto, con il patrocinio dell’Associazione italiana cultura e sport (AICS) e la collaborazione della Stemar Viaggi, darà largo spazio ai giovani.

 

La giornata di sabato 8 ottobre sarà riservata ai tornei individuali femminili e under 19, under 15 e under 12 e le relative premiazioni. Inoltre si terranno le qualificazioni dei tornei open, veterani e cadetti.

 

Subbuteo

Subbuteo


Mentre domenica 9 ottobre sul parquet del PalaSpeca si sfideranno i giovani per le categorie a squadre juniores (under 19) e primavera (under 15 e under 12). Inoltre si disputeranno anche i quarti di finale, le semifinali e le finali dei tornei open, veterani e cadetti.

Grande soddisfazione da parte della Fisct per la partecipazione di 120 atleti di tutte le categorie e 11 team Juniores e Primavera provenienti da tutta Italia.

 

“Siamo fieri dei nostri ragazzi – spiega il presidente Fisct Maurizio Cuzzocrea – molti dei quali provenienti dalla felice esperienza dei Mondiali in Belgio a settembre e siamo certi che offriranno un grande spettacolo sui campi verdi. Come sempre San Benedetto ci accoglie a braccia aperte e attendiamo con grande trepidazione l’assegnazione del titolo di Città Europea dello Sport, che sappiamo avverrà a giorni, nella certezza che l’occasione potrebbe essere importante anche per organizzare una nuova manifestazione internazionale nella Riviera delle Palme. Dopo il successo ottenuto dal Campionato del Mondo 2015 – conclude Cuzzocrea – che ha visto arrivare a San Benedetto atleti provenienti da tutte le Federazioni internazionali, dal Giappone al Brasile, dalla Tunisia agli Stati Uniti, organizzare una nuova manifestazione di ampio respiro sarebbe una nuova opportunità di visibilità per la Città e per la Federazione”.

© 2016, Redazione. All rights reserved.




7 Ottobre 2016 alle 17:34 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata