Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 02:57 di Mar 20 Ago 2019

Terremoto Ussita, Visso e Castelsantangelo: camminiamo sperando… domenica 9 ottobre

di | in: Cronaca e Attualità

camminiamo sperando… domenica 9 ottobre

image_pdfimage_print

Camminiamo e speriamo che Ussita, Visso e Castelsantangelo rientrino nell’area del cratere sismico per ricostruire l’Alto Nera

In attesa dell’uscita del nuovo decreto del Ministero il Sindaco di Ussita ribadisce l’importanza vitale per la sopravvivenza della vallata turistica dell’ inserimento dei Comuni dell’Alto Nera nell’area del cratere sismico: a rischio la sopravvivenza dell’area che si basa esclusivamente su un’economia turistica

Domenica prossima 9 ottobre al via l’iniziativa a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto “Camminiamo insieme per ricostruire e prevenire”. Un grande evento di solidarietà a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto per mantenere i riflettori puntati su Ussita, Visso e Castelsantangelo sul Nera comuni con un’inestimabile patrimonio naturalistico – turistico, che hanno riportato gravissimi danni al capitale immobiliare, votato unicamente a scopo turistico.


Cammineremo sperando che la nostra voce sia ascoltata, – ha dichiarato il Sindaco di Ussita Ing Marco Rinaldi– e che il decreto che il governo sta per emanare sul terremoto riconosca gli ingenti danni materiali che il sisma ha fatto nel nostro territorio sede di numerosi epicentri e includa Ussita, Visso e Castelsantangelo nell’area del cratere sismico. La comunità dell’Alto Nera, grazie all’immenso patrimonio naturalistico e culturale del territorio, ubicato nel cuore del Parco dei Sibillini, vive da sempre di turismo, e oggi a causa dei gravissimi danni edilizi riportati, rischia la sopravvivenza se non rientra nell’area del cratere sismico. Solo attraverso la ricostruzione completa e la messa a norma del patrimonio immobiliare presente, l’area può sperare di far tornare i turisti nelle infrastrutture ricettive e nella seconde case e solo così la vallata potrà ricominciare a lavorare e a vivere.”

L’iniziativa di domenica prossima, Patrocinato dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini, dai comuni di Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Visso e organizzato da UssitAttiva, dalla Pro Loco delle Valli Castellane, dall’Associazione Operatori Turistici Alto Nera e dalla Sipem, (Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza), ha accresciuto consensi e prenotazioni da tutta Italia, di settimana in settimana, per sostenere le popolazioni dei territori colpiti dal terremoto. Le camminate partiranno da Piazza dei Cavallari a Ussita alle ore 10.30, da Frontignano alle ore 11.00 e da Piazza dei Martiri Vissani a Visso alle 10.30, per confluire al parco comunale di Castelsantangelo sul Nera dove è previsto un pranzo conviviale con i prodotti del territorio. A seguire si parlerà di come “Imparare a convivere con il terremoto in maniera consapevole” insieme ad un esperto della Sipem Marche e insieme ad altre associazioni ci si confronterà anche sulla prevenzione antisismica. Camminate facili e aperte a tutti, grandi e bambini di circa 7 km, con una durata di 2h. Si camminerà insieme agli abitanti del posto in nome della solidarietà, per mantenere vivo il territorio immerso nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

© 2016, Redazione. All rights reserved.




7 Ottobre 2016 alle 18:30 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata