La Camera di Commercio Informa

La Camera di Commercio Informa

 

Ascoli Piceno – Non si è trattato di un premio al passato lavorativo di alcuni valenti imprenditori, dipendenti e di alcune aziende picene, ma di una celebrazione del lavoro quale leva per un domani migliore, la cerimonia del “Premio Fedeltà al Lavoro e al Progresso Economico” 2016 che si è svolta nella Sala Scipioni del Centro Congressi della Camera di Commercio di Ascoli Piceno. L’evento ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso e la presenza di alte autorità civili, militari e del sistema camerale.

Queste le parole del Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Gino Sabatini.

Oltre ai premi per dipendenti ed imprenditori, un premio speciale è stato conferito a Patrizia Palanca, per il suo costante e determinante impegno nella scuola e nella società, al fine di favorire la crescita dei nostri giovani; a Luigino Bruni, per il suo determinante contributo sull’”Economia Civile”, al fine di promuovere uno sviluppo economico “equilibrato” e senza disuguaglianze sociali; a Eugenio Coccia, per il suo determinante contributo sulla fisica astroparticellare e sullo studio delle onde gravitazionali, al fine di sostenere il progresso della scienza.


Si è svolta, nell’aula magna della sede di San Benedetto della Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche, la quattordicesima edizione della Giornata dell’Economia della Camera di Commercio di Ascoli.

Dall’incontro è emerso che le imprese giovanili aumentano e lo stesso andamento riguarda anche quelle guidate da donne o da extracomunitari, mentre diminuiscono le imprese artigiane e sono in flessione anche le procedure concorsuali.

La situazione dell’economia picena è descritta così dal Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno Gino Sabatini (VIDEO/AUDIO)

Nel corso dell’incontro, il pro rettore della Politecnica delle Marche, Gian Luca Gregori ha descritto le evoluzioni del tessuto economico piceno, nelle conclusioni la vice presidente della Regione Marche Anna Casini ha evidenziato le iniziative intraprese dall’ente “per creare i presupposti necessari a far rimanere i giovani nella nostra regione. Il nostro territorio deve diventare un cantiere di progettazione”.

 

clicca l’allegato:

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com