Pronte le prime borse di studio Omnibus per gli studenti di Arquata del Tronto

Pronte le prime borse di studio Omnibus per gli studenti di Arquata del Tronto

 

Arquata del Tronto – Saranno almeno 30 le borse di studio che la Omnibus Omnes Onlus, di San Benedetto del Tronto, dedicherà agli studenti di Arquata del Tronto, che oggi si ritrovano in buona parte ospiti delle strutture alberghiere della cittadina rivierasca. E’ fin dal 28 agosto, data in cui la Omnibus ha costituito la sua sezione arquatana, che la Onlus sambenedettese porta avanti il progetto “Insieme per Arquata”, una raccolta fondi che ha visto donatori da tutta Italia, dai Teatri di Civitanova alla Pro Loco di Civitanova Alta, dai Piccoli Cantori della Città di Trieste al Museo di Villa Mazzucchelli di Ciliverghe di Mazzano(BS), dalla Offida Volley al Ristorante Kursaal di Ascoli Piceno, insieme a associazioni e privati dalla Sicilia alla Lombardia.

Giampietro De Angelis, Giorgio Di Mattia, Raffaella Milandri, Laura Castagna, Myriam Blasini e Catia Gambetta
Giampietro De Angelis, Giorgio Di Mattia, Raffaella Milandri, Laura Castagna, Myriam Blasini e Catia Gambetta


La somma raccolta finora si aggira sui 16.000 euro. Dice Raffaella Milandri, Presidente della Omnibus Omnes e attivista per i diritti umani: “I fondi raccolti saranno totalmente erogati al 100% in borse di studio, e abbiamo già donazioni in arrivo per toccare quota 20.000 euro.Le borse di studio avranno quattro bandi: per studenti di scuole elementari, di scuole medie e di superiori, per importi di 500 euro cadauno; mentre per gli universitari erogheremo borse di studio di 1000 euro cadauna. Ovviamente tutti i fondi ulteriori che arriveranno ci permetteranno di erogare un numero maggiore di borse di studio. Tutte per Arquata: abbiamo deciso di dedicarci fin dall’inizio ad Arquata del Tronto e non la abbandoniamo, a maggior ragione dopo l’ultimo devastante terremoto del 30 ottobre che ha spazzato via i primi progetti di ricostruzione e le prime speranze. Faremo il possibile per consegnare le borse di studio entro Natale.” Sabato 12 novembre 2016 vi sarà al Domus Mater Gratiae di Porto d’Ascoli, struttura che ospita oltre 90 arquatani, una riunione dedicata a tutti i cittadini di Arquata per parlare delle borse di studio e dei fondi raccolti. “Ma soprattutto-aggiunge Myriam Blasini, segretario della Omnibus- per raccogliere informazioni sugli studenti che hanno diritto a partecipare al bando e di cui dobbiamo avere i recapiti, in particolare gli studenti universitari che non sono facilmente reperibili.” I bandi delle borse di studio sono in preparazione e saranno diramati la prossima settimana. Aggiunge la Milandri: “I cittadini e i nostri soci di Arquata hanno dato parere favorevole al nostro progetto. Vogliamo assolutamente farcela per Natale. Il nostro lavoro è umile e le somme sono modeste, ma possono costituire un piccolo sollievo per molti studenti e famiglie di Arquata. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno contribuito e che contribuiranno, e in particolare alla nostra responsabile di Arquata Maria Luisa Fiori, a Paola Petrucci, Consigliera Provinciale di Parità e a Umberto Cuccioloni, Presidente del Centro Servizi Volontariato Marche per la provincia di Ascoli Piceno .”

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com