Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 12:08 di Ven 10 Lug 2020

Sisma , Ceriscioli oggi nel fermano

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Regione Marche, Speciali

Ceriscioli

image_pdfimage_print

Il presidente Ceriscioli oggi in alcuni comuni del fermano colpiti dal sisma e in Prefettura per fare il punto della situazione

Nelle Marche e non a Rieti il coordinamento delle squadre di certificatori per le analisi strutturali degli edifici

Fermo, 2016-11-02 – Anche la provincia di Fermo ha subito l’aggravamento di danni con la scossa del 30 ottobre rispetto a quelle del 24 agosto e questa mattina il presidente della giunta regionale si è recato a Montefortino ( comune tra i più colpiti della provincia di Fermo) , Montelparo, Montegiorgo, Monsampoetro Morico ; la visita nel territorio di Fermo, insieme agli assessori Fabrizio Cesetti e Angelo Sciapichetti, si è conclusa in Prefettura dove ha incontrato molti altri sindaci, il prefetto Mara Di Lullo, il presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche , Antonio Mastrovincenzo, il presidente della provincia, Aronne Perugini e il comandante dei Vigili del Fuoco . Da Fermo è poi partito alla volta di Camerino per incontrare il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.


Ai Sindaci Ceriscioli ha illustrato le nuove misure del Governo che rendono più rapida e adeguata la risposta alla popolazione da parte dei sindaci. “Tutti avete percepito il cambiamento nei fatti – ha detto Ceriscioli – e se il fenomeno prima era grande ora è enorme rispetto ai numeri. Numeri che sono esplosi in maniera esponenziale e quindi il tipo di risposta non può seguire lo stesso ritmo e la stessa impostazione di prima. Il Governo ha ben compreso questo cambio di dimensione e ci sta assicurando una serie di misure molto significative, oltre alle risorse, per mettere in condizione i sindaci di operare meglio nella necessità e nell’emergenza. “

Dopo il sisma del 30 ottobre si è deciso che le squadre per le verifiche sugli immobili verranno coordinate direttamente sul territorio marchigiano. Dunque non si dovrà più andare a Rieti il che consentirà un notevole risparmio di tempo. È stata stabilita anche una semplificazione del certificato stesso . Sarà aumentato anche il numero dei certificatori anche grazie ad un corso di formazione di poche ore.

Presente all’incontro anche Il Sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci che si è fatto portavoce delle esigenze delle famiglie che stanno transitando nella cittadina, ormai adibita a centro di smistamento delle persone da assistere e da dislocare in varie sistemazioni. Finora sono state 4.800 e 1100 sono in sistemazione a Porto Sant’Elpidio. “ La stabilizzazione dei numeri – ha detto – ci consentirà ora di organizzare al meglio una gestione delle collettività perché si ritrovino insieme i cittadini, il che consentirà anche di affrontare meglio gli stress piscologici del dramma .”

“Il danno ha interessato in maniera significativa la provincia di Fermo – ha evidenziato il Presidente- e cerchiamo di essere presenti ovunque nel territorio. Ciò che mi ha confortato in questi giorni – ha poi sottolineato il Presidente – è l’operatività, l’impegno, la disponibilità, l’abnegazione dei tanti sindaci in prima linea da settimane. Sono loro i veri protagonisti e a loro assicuriamo la massima attenzione e vicinanza della Regione. Andiamo avanti con molta serietà per garantire risposte e presenza. La Regione Marche – gli assessori i consiglieri, dai funzionari ai tecnici – è interamente impegnata attorno al terremoto ed è importante che i cittadini sappiano che i livelli istituzionali stanno collaborando quotidianamente tra loro per gestire un fenomeno di enorme portata e per costruire risposte adeguate in un’ emergenza storica.”

© 2016, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




2 Novembre 2016 alle 20:02 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata