Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:59 di Dom 21 Lug 2019

Cediser, Morganti interroga Piunti sui disagi dei trasporti

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

Maria Rita Morganti

image_pdfimage_print

 

San Benedetto del Tronto, 2017-01-22 – Riceviamo in redazione e pubblichiamo integralmente

Al consiglio del prossimo 28 gennaio presenterò due interrogazioni. Quella che invio oggi ha come oggetto il trasporto comunale verso il centro Cediser che nelle ultime due settimane ha creato problemi ad alcune famiglie per motivi che dovranno essere chiariti proprio in consiglio comunale. Dovrebbe trattarsi del settimo punto all’ordine del giorno. Maria Rita Morganti

 

Ill.mo sig. Sindaco di San Benedetto del Tronto
Pasqualino Piunti

 

Oggetto: Interrogazione a risposta orale avente ad oggetto il servizio comunale di trasporto per il centro CEDISER

 

Ill.mo Sig. Sindaco,
dalla seconda settimana di gennaio ad oggi (data della registrazione al protocollo della presente interrogazione) vengono riscontrati numerosi disagi riguardanti il trasporto comunale per il Centro diurno socio – educativo riabilitativo “l’Arcobaleno” che accoglie più di 30 persone con disabilità della città di San Benedetto del Tronto e che apporta un considerevole sostegno alle loro famiglie. Il servizio si mostra incostante e discontinuo: informazioni frammentarie e poco chiare accennano ad un guasto del mezzo comunale che trasporta anche gli utenti del centro diurno “Biancazzurro” e alcuni studenti delle scuole della città.


Le famiglie interessate hanno segnalato una grave disorganizzazione secondo cui il pullmino comunale sta prestando servizio in maniera irregolare e senza previ avvisi o comunicazioni di cambi di programma; in alcune giornate, addirittura, nessun mezzo comunale ha condotto i ragazzi al centro diurno. Si tratta, pertanto di una condizione di intenso malessere che ha costretto molte famiglie alla riorganizzazione improvvisa degli equilibri quotidiani, operazione difficile e faticosa per tutti i genitori coinvolti, ormai in età avanzata. A seguito della situazione venutasi a creare, con la presente interrogazione a risposta orale Le chiedo: – di relazionare in merito alle motivazioni che hanno determinato il problema sopra indicato e a come evitare che un tale disservizio possa ripetersi in futuro.

Cordialmente
Maria Rita Morganti

© 2017, Redazione. All rights reserved.




22 Gennaio 2017 alle 13:55 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata