Trionfo delle Band alle Audizioni Live di Musicultura

Trionfo delle Band alle Audizioni Live di Musicultura

Audizioni live del Festival a Macerata

 

Premi della serata a Il Grande Capo e a Lastanzadigreta

 

 

Macerata, 2017-02-12 – Un sabato di grande musica alle audizioni live di Musicultura Rai radio 1 a Macerata che ha visto il trionfo delle band: Lastanzadigreta si è aggiudicata il premio Gradimento del pubblico Val di Chienti, e Il grande capo “Un Certain Regard”, decretato dalla giuria del Festival per la miglior esibizione live della serata, consegnato dall’ Assessore alla Cultura del Comune di Macerata , Stefania Monteverde.

Il gruppo Lastanzadicreta ha entusiasmato il pubblico con i brani Creature Selvagge, Lisa e 4-4-2, caratterizzati da un suono complesso, costruito in maniera incalzante, e da testi diretti che riescono ad arrivare al cuore di tutti gli spettatori per la loro semplicità. Il gruppo nasce nel 2009, a Torino ed è promotore della filosofia della “musica bambina”, quel tipo di musica che va alla ricerca della sensazione di meraviglia e stupore che solo i piccoli hanno. Lastanzadigreta è incentrato sulla marimba e su strumenti recuperati in solai e cantine. Nel 2013 la band vince il premio nazionale “Lanterne Rock”; nel 2016 è tra i finalisti del premio “L’Artista che non c’era” e nello stesso anno, dopo due EP autoprodotti, pubblica il primo album “Creature selvagge”.

La band Il Grande Capo di Formia , ovvero “un’idea, un’immagine, il miglioramento costante”, si è aggiudicato il riconoscimento della giuria per la migliore esibizione della serata con i brani Il metro va, Promesse e Sottovoce, che escono direttamente dal loro album “Promesse”: “Promesse perché ogni album è una promessa e in ogni pezzo che abbiamo scritto cerchiamo di raccontarla”. Elio D’Alessandro (voce/chitarra), Giacomo Forte (tastiere), Stefano Mancini (batteria) e Ilaria Tortoriello (basso e voce) sono musicisti, ma soprattutto amici, che nel 2013 decidono di dar vita a una band con l’intento di comporre musica alla ricerca della bellezza e della novità. Al gruppo piace miscelare le varie passioni artistiche da loro coltivate negli anni: recitazione, letteratura, composizione musicale, fotografia. Il nome della band, non a caso, prende ispirazione da un film di Lars Von Trier.

Luca Dolci di Cesena racconta nelle sue canzoni le storie di cui si è appassionato e in cui riconosce i lati profondi di sé stesso, ha proposto i brani: Futuro Remoto, Giovanni, Starnuti. Canta e celebra la sconfitta e l’attesa malinconica in una vera commistione tra cronaca e racconto: “E’ quello che resta in quell’attimo, tra desiderio e realizzazione, che deve essere raccontato – ha detto l’artista – considero la musica come un servizio sociale, per capire gli altri e per capire sé stessi”. I racconti altrui narrati come storia universale e individuale sono la cifra stilistica che lo contraddistinguono.

Il cantautore siciliano Nico Gulino ha offerto al pubblico di Musicultura le sue tre canzoni La musica non passa, Ogni tanto e Vida. Nico colleziona esibizioni live e partecipazioni a Festival importanti: Song Festival, San Marino Festival, Tim Tour, Video Festival Live. Attualmente sta lavorando alla registrazione del suo primo album, che uscirà nei primi giorni di aprile. “Ho iniziato a scrivere sin da quando ero molto piccolo, – ha dichiarato l’artista – solamente in seguito è arrivata l’esigenza di accompagnarmi a uno strumento; quando mi sono trasferito a Catania ho scoperto i balli caraibici, che hanno influenzato particolarmente la il gusto musicale che oggi mi sento di proporvi”.

Marte di Monza ha proposto al Festival i brani La mia vita è uno zoo, Ottobre e Amare (Love Forever) coltiva di pari passo la passione per la musica e quella della scrittura, ha vinto infatti il concorso di poesia Città di Corciano nel 2015. Una personalità artistica multipla divisa tra quella della “bambina ingenua” e quella “perversa”: “Io mi sento più bambina ingenua, ma molti critici mi affiliano al filone perverso” ha raccontato la cantautrice. Tutte le info sugli artisti sull’app gratuita di Musicultura app to you!

E’ possibile seguire lo STREAMING LIVE delle audizioni sul canale youtube di Musicultura: www.youtube.com/user/musicultura

APP MUSICULTURA

Tutte le info sull’ App gratuita di MUSICULTURA app to you da scaricare su Apple Store e GooglePlay .

CALENDARIO AUDIZIONI LIVE 2016 –

Teatro della Società Filarmonico Drammatica di Macerata

INIZIO SPETTACOLI venerdì e sabato ore 21 – domenica ore 17

-venerdì 10 , sabato 11 e domenica 1 Febbraio;

– venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 Febbraio.

PROGRAMMA AUDIZIONI LIVE MUSICULTURA 2017

Venerdì 10 febbraio

Jess

Virginia VeronesI

Punto E Virgola

Cauteruccio

Jaspers

Sabato 11 febbraio

Lastanzadigreta

Marte

Il Grande Capo

Nico Gulino

Luca Dolci

Domenica 12 febbraio

Riccardo Ceres

La Base

Francesco Papageorgiou

T;Nagaï

Roberta Dragone

*******************************

Venerdì 17 febbraio

Simona Severini

Le Larve

Lucio Corsi

Oyoshe

Mirkoeilcane

Sabato 18 febbraio

Valeria Vaglio

Alessandro Sipolo

Bruschetta Brothers

Nico Sambo

Francesco Balasso

Domenica 19 febbraio

Marilisa Ungaro

Ambra Calvani

L’Armeria Dei Briganti

Peligro

GLI ARTISTI IN CONCORSO 2017

A seguire i nomi degli artisti selezionati e relative città di provenienza:

Francesco Balasso (Thiene – VI), Buva (Cerignola – FG), Ambra Calvani (Roma), Andrea Delrivo (Bologna), Nunzia Bi (Telese Terme – BN), T;nagai (Barletta – BT), Le Larve (Roma), Giulia Catuogno (Palermo), Cauteruccio (Arezzo), Bruschetta Brothers (Trento), Riccardo Ceres (Santa Maria Capua Vetere – CS), Lucio Corsi (Castiglione della Pescaia – GR), Shark e Groove (Siderno – RC), L’Armeria Dei Briganti (Capoterra – Cagliari), Bob Messini (Bologna), Il Grande Capo (Formia – LT), Makardia (Avellino), Giorgieness (Milano), Luca Dolci (Forlì), Doro Gjat (Dolmezzo – UD), Roberta Dragone (Monza), Antonio Ferrari (Piacenza), La Base (Ascoli Piceno), Punto e Virgola (Forlì), Nico Gulino (Erice – TP), Antonio Langone (Roma), Mirkoeilcane (Roma), Marte (Monza), Teo Manzo (Milano), Alfredo Marasti (Pistoia), Gigi Marras (Cagliari), Jess (Chianciano Terme – SI), Luca (Molfetta – BA), Peligro (Vignate – MI), Gian Piero Milanetti (Roma), Tano Mongelli (Toritto – BA), Frè Monti (Castellarano – RE), Luce (Bari), Amarcord (Scandicci – FI), Vincenzo Musto (Napoli), Francesco Papageorgiou (Parma), Salvario (Torino), Lovain (Grottaglie – TA), Eugenio Rodondi (Collegno – TO), Piero Romitelli (Morrovalle – MC), Lene (Vimodrone – MI), Nico Sambo (Livorno), Lorenzo Santangelo (Sydney), Francesca Sarasso (Vercelli), Irene (San Sebastiano al Vesuvio – NA), Simona Severini (Gorgonzola – MI), Jaspers (Asti), Alessandro Sipolo (Brescia), Lastanzadigreta (Torino), Marilisa Ungaro (Ischia – NA), Valeria Vaglio (Roma), Agnese Valle (Roma), Virginia Veronesi (Lodi), Lumanera (Avellino), Rachele (Caltanissetta).

www.musicultura.it

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com