AutKit – Automatic Kitchen all’IIS “E. Fermi”

AutKit – Automatic Kitchen all’IIS “E. Fermi”

 

 

Ascoli Piceno – Il giorno 31 marzo p.v. a partire dalle ore 16 presso l’IIS “E. Fermi” di Ascoli Piceno avrà luogo la presentazione del progetto “AutKit – Automatic Kitchen”, finanziato dal MIUR ai sensi del Piano nazionale per la promozione della cultura del Made in Italy DM 435/2015 art. 19.

L’iniziativa si ispira all’esistenza del Polo Tecnico Professionale di Domotica Assistenziale, che vede come capofila l’Istituto Tecnico Tecnologico “E. Fermi” di Ascoli Piceno e che nasce come primo esempio di integrazione e alleanza formativa tra le scuole, le Università e il sistema produttivo locale della regione Marche, come sostegno ai processi di innovazione nell’ambito dell’automazione nella domotica assistenziale.

Il progetto AutKit è, quindi, il risultato della cooperazione e della sinergia innanzitutto tra gli istituti superiori che compongono il Polo: l’IIS “E. Fermi” di Ascoli Piceno – promotore e capofila – l’IPSSAR “F. Buscemi” di San Benedetto del Tronto e l’ITE “E. Mattei” di Amandola.

L’intervento, rivolto alle classi IV, ha avuto l’obiettivo di accompagnare gli allievi nella comprensione del Made in Italy ricercando le radici storiche, economiche, culturali e territoriali che fanno di questo marchio un unicum al mondo.

Il percorso è stato realizzato organizzando l’attività formativa in due differenti fasi: una prima macrofase, dai contenuti identici per tutte le scuole, volta a fornire ai giovani allievi gli strumenti essenziali (conoscenze, competenze, abilità) per la gestione di gruppi di lavoro e di Imprese in fase di avvio.

Una seconda macrofase in cui le attività formative (di natura più pratica che teorica) sono state condotte collegando i tre principali elementi intorno ai quali la proposta progettuale è costruita: i principi relativi alla realizzazione di un business plan, a cura degli allievi dell’Istituto di Istruzione Superiore Tecnico Economico “E. Mattei” di Amandola (FM); gli elementi per un valido approccio al mercato, a cura degli allievi dell’Istituto Alberghiero “F. Buscemi” di San Benedetto del Tronto (AP) e gli aspetti puramente tecnici sul processo produttivo a cura degli allievi dell’Istituto di Istruzione Superiore “E. Fermi” di Ascoli Piceno.

Gli studenti sono stati coinvolti, attraverso una simulazione di creazione di impresa, nella realizzazione di un processo economico e produttivo finalizzato alla creazione di un sistema elettronico di sicurezza da utilizzare nelle cucine domotiche.

Il collegamento tra il mondo della scuola e quello del lavoro è consistito, in questo caso, nella realizzazione di un percorso progettato, attuato, verificato e valutato, sotto la responsabilità delle istituzioni scolastiche coinvolte, sulla base di un apposito accordo con l’azienda TM Italia, tradizionale e al contempo innovativa, leader nel settore della produzione di cucine e forte di una storia artigianale legata al proprio territorio.

Il progetto è realizzato con il supporto di Acme Lab Srl, start up innovativa, ente di formazione accreditato presso la regione Marche e partner del Polo Tecnico Professionale.

Si tratta di una prima iniziativa ufficiale, alla quale seguiranno altri interventi ugualmente finalizzati a realizzare luoghi di istruzione, formazione e apprendimento più dinamici, destinati a favorire la connessione tra il “sapere” e il “saper fare”, sulla base di un “saper essere” ispirato, nei suoi connotati etici, sia dal mondo della scuola sia da quello del lavoro.

AutKit – Automatic Kitchen

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com