dalla Città

dalla Città

22 marzo 2017

Home Care Premium 2017

Entro il 30 marzo la domanda che permette di ottenere fino 1000 euro al mese per chi ha un disabile in famiglia

 

Ultimi giorni a disposizione per presentare la domanda che permette di ottenere fino 1000 euro al mese per chi ha un disabile in famiglia.

 

Il programma ha come destinatari dipendenti e pensionati pubblici e loro familiari e garantisce due tipi di prestazioni: prevalenti (con il rimborso delle spese sostenute per l’assunzione di un’assistente familiare) ed integrative (con servizi socio assistenziali alla persona rese dagli ambiti territoriali).

 

Il bando del programma, già on line è consultabile alla pagina: www.comunesbt.it/ambitosociale21 prevede la possibilità di presentare la domanda fino alle ore 12 del 30 marzo 2107. La graduatoria sarà pubblicata il 20 aprile 2017, ma sarà possibile presentare nuove domande già dal 27 aprile 2017.

 

Le erogazioni delle prestazioni partono dal 1° luglio 2017 ed avranno una durata di 18 mesi.   La quantificazione massima del beneficio dipende dal grado di disabilità e dal valore Isee socio-sanitario, e può arrivare a un massimo di 1.050 euro. Si rivolge a dipendenti e pensionati pubblici, perché sono loro che finanziano la Gestione unitaria prestazioni creditizie e sociali, che eroga appunto il progetto.

 

La domanda di partecipazione al bando deve essere redatta e trasmessa all’Inps per via telematica. Per presentare domanda è necessario che il dipendente o l’ex dipendente pubblico sia in possesso del Pin dispositivo e della dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) che attesti la richiesta dell’Isee socio-sanitario della persona disabile/non autosufficiente.

 

Per avere ulteriori e più esaustive informazioni o per avere supporto nella presentazione della domanda ci si può rivolgere allo Sportello Sociale Home Care Premium del Comune di San Benedetto del Tronto Lunedì, Mercoledì, Venerdì (dalle 17 alle 19.30) Martedì e Giovedì (dalle 9.00 alle 14.00) Tel.0735/794475 o presso l’Ufficio di Coordinamento di Ambito Territoriale Sociale 21 del Comune di San Benedetto del Tronto Tel. 0735/794562.

22 marzo 2017

La carta d’identità è solo elettronica

Terminata la fase transitoria, non sarà più possibile rilasciare documenti cartacei

 

Concluso il periodo transitorio nel quale era possibile fornire anche documenti cartacei, d’ora in avanti il Comune di San Benedetto del Tronto rilascerà solo carte di identità in formato elettronico (le cosiddette “nuove CIE”).

 

L’unica categoria di cittadini che potrà ancora ottenere il vecchio documento cartaceo è quella dei residenti all’estero iscritti nell’apposita anagrafe AIRE.

 

La nuova carta di identità elettronica, a differenza del vecchio tipo per anni rilasciata dal Comune, prevede che gli uffici acquisiscano i dati e la scansione della fotografia (che dovrà essere fornita dal cittadino). La carta verrà poi materialmente prodotta e spedita dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato all’indirizzo indicato dal cittadino (indirizzo di residenza o presso gli uffici comunali).

 

Questo procedimento richiede almeno sei giorni lavorativi per cui si raccomanda di recarsi per tempo in Comune a chiedere la carta e non attendere, come spesso accade, l’immediata vigilia di un viaggio o del termine di scadenza per la presentazione di una domanda. Va ricordato che l’attuale normativa consente l’emissione di una nuova carta a partire da 180 giorni precedenti la scadenza. Il costo per il primo rilascio o per il rinnovo della CIE è di € 22,21,  in caso di richiesta di duplicato per smarrimento o deterioramento si pagano € 27,37.

 

In caso di frequenti viaggi all’estero è consigliabile possedere anche un documento  di viaggio alternativo (es. passaporto) da utilizzare nel caso di furto, smarrimento o deterioramento della carta d’identità nell’imminenza della partenza.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com