“La tradizione italiana del Tiro a Volo nelle competizioni olimpiche 1956-2016” all’UniUrb

“La tradizione italiana del Tiro a Volo nelle competizioni olimpiche 1956-2016” all’UniUrb

 

Valerio Staffelli e i Campioni Olimpici a Urbino

Mercoledì 15 marzo a Palazzo Battiferri apre la mostra

La tradizione italiana del Tiro a Volo nelle competizioni olimpiche 1956-2016

 

Urbino – Grandi personaggi Mercoledì 15 Marzo all’Università di Urbino, per l’inaugurazione alle 14,30 della mostra fotografica “La tradizione italiana del Tiro a Volo nelle competizioni olimpiche 1956-2016” che nelle sale di Palazzo Battiferri in Via saffi, 42 ripercorrerà, attraverso immagini delle competizioni olimpiche, passate e presenti, la storia del Tiro a Volo in Italia e che vedrà la diretta testimonianza di un gruppo di campioni olimpici che ne ha segnato il destino e ne ha dettato lo sviluppo, facendola diventare una disciplina con uno dei medaglieri più nutriti ed amati di tutto lo sport italiano.

Saranno presenti all’inaugurazione i campioni della Nazionale Italiana Gabriele Rossetti, oro a Rio 2016; Giovanni Pellielo, 4 medaglie olimpiche, dieci volte Campione del Mondo; Jessica Rossi, oro a Londra 2012, tre volte Campione del Mondo; Marco Innocenti, Argento a Rio 2016, nove volte Campione del Mondo.

All’interno di questo evento, pensato e sviluppato in collaborazione con la Fiocchi Foundation, studenti e invitati potranno dialogare con i campioni di Rio 2016, moderati dalla nota voce di Valerio Staffelli.

“L’inaugurazione ? afferma il Prorettore alla terza Missione, Fabio Musso – sarà anche l’occasione per illustrare i numerosi progetti che l’Università di Urbino sta portando avanti in tema di sport e salute, grazie alle competenze presenti nella Scuola di Scienze Motorie e nel Dipartimento di Scienze Biomolecolari. Alcuni di questi progetti riguardano proprio il Tiro a Volo, e questo ci rende orgogliosi di poter contribuire al miglioramento di questa disciplina che tanto lustro ha dato allo sport italiano”.

La mostra resterà aperta fino al 25 marzo 2016, dalle 8 alle 19.

Info e contatti: kto@uniurb.it 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com