Lutero e i 500 anni della Riforma

Lutero e i 500 anni della Riforma

 

Lunedì 13 e Martedì 14 marzo a Urbino il convegno

Urbino – Si apre lunedì 13 marzo alle 10,30 nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali: Storia, Culture, Lingue, Letterature, Arti, Media (DISCUI) nel Collegio Raffaello in Piazza della Repubblica a Urbino, il convegno “Lutero e i 500 anni dalla Riforma”, che cinque secoli dopo l’affissione delle Tesi di Martin Lutero alla chiesa del castello di Wittenberg affronterà gli effetti della Riforma protestante sulla storia della Germania prima e sull’intero mondo occidentale poi. Proprio nell’ottica di tali risvolti, si succederanno gli interventi del convegno ad opera di docenti dell’Università di Urbino Carlo Bo e di altri atenei italiani. Tra questi ultimi, importanti biblisti come Piero Stefani e Paolo Ricca (curatore dell’edizione italiana delle opere di Lutero presso la casa editrice Claudiana) e i filosofi Giuliano Campioni e Carlo Gentili.

Questo il programma:

Lunedì 13 marzo dalle ore 10,30

Luca Renzi (Urbino). Introduzione: “Lutero e la cultura tedesca”

Giuliano Campioni (Pisa) “Nietzsche e la Riforma” 

Carlo Gentili (Bologna)  “Nietzsche e il Rinascimento”

pomeriggio, h. 15

Luigi Alfieri (Urbino) ”La Riforma e il concetto moderno di libertà”

Guido Dall’Olio (Urbino) ”Lutero e la cultura italiana”

Andrea Benedetti (Urbino) “La rilettura di Lutero in chiave patriottico-nazionalista da parte del Romanticismo tedesco”

Martedì 14 marzo, dalle ore 10

Paolo Ricca (Roma) “Che cos’è stata, propriamente, la Riforma?”

Piero Stefani (Ferrara) “Lutero e gli ebrei”

Andrea Aguti (Urbino) “Barth e Lutero”

Info e contatti:

Luca Renzi – luca.renzi@uniurb.it – 0722303375

Guido Dall’Olio – guido.dallolio@uniurb.it – 0722305798

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com